Show Player

Arrampicata sportiva, Laura Rogora maestosa! Vittoria spettacolare in Coppa del Mondo, sconfitta Garnbret!



Laura Rogora ha vinto la prima tappa della Coppa del Mondo 2020 di arrampicata sportiva! L’azzurra è stata semplicemente strepitosa a Briançon (Francia), dove è andato in scena l’appuntamento d’apertura di questa particolare annata: la stagione è incominciata con una prova di lead, la specialità prediletta da parte della 19enne, capace di trionfare meritatamente e con una prova tecnicamente eccellente. La romana di nascita, già qualificata alle Olimpiadi di Tokyo, si era presentata all’atto conclusivo dopo aver realizzato il miglior punteggio sia in eliminatoria (ieri) che in semifinale. Il testa a testa con la slovena Janja Garnbret è stato davvero palpitante: la slovena, Campionessa del Mondo in carica, ha sfoderato una prestazione maiuscola e ha toccato il top, ma l’atleta delle Fiamme Oro ha saputo fare ancora meglio, perché ha sì raggiunto la cima della parete, ma lo ha fatto con un tempo inferiore rispetto a quello della balcanica, riuscendo così a fare saltare il banco e a conquistare il suo primo successo nel massimo circuito internazionale itinerante.

La vice campionessa europea di specialità non era mai salita sul podio in Coppa del Mondo, ma si sapeva che sarebbe stata soltanto questione di tempo visto che il suo talento è davvero cristallino e può permetterle di provare a lottare per il podio ai Giochi, dove però si gareggerà col format della combinata (ogni atleta si cimenterà in lead, speed e boulder). La francese Fanny Gibert ha concluso in terza posizione (42), ottavo posto per Giorgia Tesio (30+) mentre Claudia Ghisolfi e Ilaria Scolaris sono state eliminate in semifinale (rispettivamente 15ma e 23ma). Va annotato che si è gareggiato con un parterre estremamente ridotto e con soltanto atlete europee al via (ma erano ad esempio assenti anche le russe).

Loading...
Loading...

Al maschile tutto facile per il fuoriclasse ceco Adam Ondra, il Campione del Mondo è stato l’unico a raggiungere il top e a sconfiggere lo sloveno Domen Skofic (41) e l’austriaco Jakob Schubert (38+). Marcello Bombardi (15mo), Filip Schenk (21mo) e Davide Marco Colombo (26mo) sono stati eliminati in semifinale. Prossima gara? Non ci sono certezze in un anno del genere, teoricamente 11-13 settembre a Salt Lake City (USA) anche se appare davvero molto difficile riuscire a disputare quell’evento.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI ARRAMPICATA SPORTIVA

stefano.villa@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federclimb

Loading...

Lascia un commento

scroll to top