Tennis, Torneo di Perugia 2020: Sonego e Galovic in finale. Eliminati Gigante e Taberner

Si sono appena concluse le semifinali del Torneo di Perugia 2020Lorenzo Sonego e Viktor Galovic si giocheranno la vittoria della manifestazione nella finale di domani. Il tennista italiano ha sconfitto con un doppio 6-4 Carlos Taberner. Il numero 46 del ranking Atp ha strappato il servizio all’avversario nel quinto game del primo set portandosi sul 3-2.

Al termine del nono gioco, con Sonego avanti 5-4 è arrivata la pioggia a complicare i piani dell’italiano. Dopo una pausa di poco più di un’ora i tennisti sono tornati in campo e il 25enne piemontese non ha sbagliato dal servizio conquistato il punto del 6-4 che ha messo fine al primo set.

Il secondo parziale è stato molto equilibrato. Sonego è stato bravo a piazzare il break nel terzo game, salvando ben tre palle del contro break nel gioco successivo. Da questo punto in poi il match si è fatto più rapido e senza troppi sussulti l’azzurro è riuscito a chiudere sul 6-4.

Nella seconda semifinale Viktor Galovic ha sconfitto un buonissimo Matteo Gigante con il punteggio di 6-1 1-6 6-2. Primo set praticamente a senso unico con il tennista croato capace di piazzare un parziale di 5-0. Nel secondo, invece, è stato il 18enne italiano a dominare con due break ottenuti nel quarto e sesto game.

Il terzo e decisivo set è iniziato sui binari dell’equilibrio fino al 2-2. Galovic ha prima portato a casa il game dal servizio e poi ha strappato due break ad un Gigante molto positivo. Il croato ha quindi chiuso sul 6-2.

RISULTATI TORNEO PERUGIA 2020 (4 LUGLIO)

Sonego-Taberner 6-4 6-4

Galovic-Gigante 6-1 1-6 6-2

[sc name=”banner-article”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: MEF Tennis Events / Marta Magni

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Lascia un commento

Liga 2020, Atletico Madrid-Maiorca 3-0: Alvaro Morata firma la doppietta, i colchoneros rafforzano il terzo posto

Golf, PGA Tour 2020: Webb Simpson e Chris Kirk appaiati al comando del Rocket Mortgage Classic al termine del secondo round