Pagelle Inter-Bologna 1-2, voti Serie A: Juwara e Barrow ribaltano i nerazzurri. Skorupski insuperabile


Foto LaPresse - Fabio Ferrari 05 Luglio 2020 Milano, Italia Sport Calcio Inter vs Bologna - Campionato di calcio Serie A TIM 2019/2020 - Stadio San Siro di Milano. Nella foto:Romelu Lukaku (F.C. Internazionale Milano); esulta dopo rete 1-0 con Roberto Gagliardini Photo LaPresse - Fabio Ferrari July 05, 2020 Milan, Italy sport soccer Inter vs Bologna - Italian Football Championship League A TIM 2019/2020 - "San Siro" stadium. In the pic:Romelu Lukaku (F.C. Internazionale Milano); celebrate after gol 1-0 with Roberto Gagliardini

Il Bologna vince in trasferta sul campo dell’Inter. I ragazzi di Sinisa Mihajlovic hanno dimostrato grande carattere e determinazione. Sono riusciti a trovare il gol del pareggio in inferiorità numerica e il sigillo decisivo nel finale con un gran contropiede. Ennesima occasione sprecata per i nerazzurri, che compiono l’ennesimo passo falso.

PAGELLE INTER-BOLOGNA 1-2

INTER

Handanovic 5,5 Si fa trovare pronto su un paio di tiri di Orsolini. Sul gran bolide di Juwara tocca ma non riesce a respingere. Non può nulla sulla seconda rete degli avversari.

Loading...
Loading...

D’Ambrosio 5 Per gran parte della partita rimane inoperoso, nel finale, però, non si fa trovare pronto sulle azioni pericolose degli avversari.

De Vrij 5,5 Dirige al meglio la linea difensiva nerazzurra che non soffre per 70 minuti. Nel finale viene a mancare la sua esperienza.

Bastoni 5 Partita di buon livello ma il fallo che gli costa il secondo giallo è davvero ingenuo.

Candreva 7 Partita da protagonista! E’ inarrestabile sulla destra. Salta gli avversari, mette cross invitanti e si procura il rigore fallito da Lautaro Martinez.

Gagliardini 5 Gioca in una posizione non proprio usuale ma è bravo ad adattarsi. Il voto è condizionato dal liscio che ha favorito il gol del Bologna.

Brozovic 6 In cabina di regia per mettere ordine e ci riesce come al solito, detta i tempi di gioco con grande puntualità. Dall’88’ Borja Valero s.v.

Young 6,5 Come al solito corre su e giù per la fascia senza fermarsi mai. Ottimo il cross che ha trovato un gran taglio di Lautaro Martinez. Dalll’85’ Biraghi s.v.

Eriksen 5 Il centrocampo dell’Inter gira alla perfezione ma lui non riesce a dare qualità. Non ha inciso in nessuna occasione: bocciato. Dal 75′  Sanchez 5 Gioca pochi minuti ma sul suo piede capitano due occasioni colossali. Nella prima tira fuori da pochi passi, nella seconda spara sulla faccia del portiere avversario.

Martinez 5,5 Impegno e grande volontà. Si vede che ha gran voglia di tornare a segnare. Sul gol è determinante il suo taglio, sfortunato perché nonostante un gran colpo di testa la palla finisce sul palo, comodo il tap-in di Lukaku. Tira un rigore decisamente rivedibile e da quel momento esce dal match. Dall’85’ Esposito s.v.

Lukaku 6,5 Riesce a gestire la palla e a far salire la squadra come quasi nessuno in Europa. Segna da opportunista dopo il palo colpito da Lautaro.

BOLOGNA

Skorupski 7,5 Riflessi da felino su un retropassaggio sciagurato di Dijks. Da incorniciare il suo intervento sul sinistro da distanza ravvicinata di Young. Il portiere rossoblu è bravissimo ad ipnotizzare Martinez dagli 11 metri. Nulla può sul gol. Nel finale è miracoloso su Sanchez.

Tomiyasu 5 In grande difficoltà sulle avanzate dei nerazzurri. Non riesce quasi mai a tenere Young nelle sue avanzate. Dal 65′ Bani 6 Per lui ordinaria amministrazione, gestisce bene le confusionarie offensive finali dell’Inter.

Danilo 5 Troppo aggressivo e falloso, si addormenta sul taglio di Lautaro Martinez che lo anticipa e consente al compagno di reparto di segnare.

Denswil 6 Non si tira mai indietro. A volte entra con un po’ troppa irruenza, ma la sua presenza è determinante nella propria area di rigore.

Dijks 4,5 Tocca pochissimi palloni, uno di questi rischia di insaccarlo nella propria porta con un retropassaggio sciagurato e molto potente sul quale Skorpuski si supera. Regala un rigore all’Inter con un intervento maldestro su Candreva.

Dominguez 6 Ha mostrato gran parte delle sue qualità, grinta e determinazione in fase di difesa, atletismo e gran passo quando c’è da attaccare. Dall’88’ Baldursson s.v.

Schouten 6 Scudo davanti alla difesa, cerca di arginare la qualità del centrocampo dell’Inter. Mette in campo una buona prestazione.

Orsolini 6 E’ cresciuto moltissimo nella seconda parte del primo tempo, i compagni lo servono una sola volta in contropiede e costringe Handanovic al miracolo. Per il resto è lui a cercare di creare superiorità. Dal 65′ Palacio 6,5 Dal suo ingresso cambia il volto dell’attacco bolognese. La sua esperienza si vede. Sempre grintoso e lucido nelle giocate.

Soriano 4 Incredibile espulsione per qualche parola di troppo nei confronti dell’arbitro.

Sansone 5,5 Generoso come al solito, non solo in fase offensiva, quanto in fase difensiva, recupera e insegue come un forsennato Candreva quando avanza, poca qualità in attacco. Dal 65′ Juwara 7 Cambia completamente il volto della sua squadra. Grande energia e corsa. Segna un gran gol, il primo in Serie A.

Barrow 7 Si impegna molto più in copertura che in fase d’attacco nel primo tempo. Nella ripresa è più nel vivo del gioco. Sfrutta in maniera perfetta l’azione di contropiede nel finale. Dall’85’ Svanberg s.v.

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top