Show Player

MotoGP, Maverick Viñales: “Peccato perché sono andato di poco sul verde, ma il giro era molto buono”



Sfuma per pochi centimetri la prima pole position del 2020 per Maverick Viñales, costretto ad accontentarsi della seconda posizione nelle qualifiche del Gran Premio di Andalucia alle spalle del pari marca Fabio Quartararo. Lo spagnolo della Yamaha Factory si conferma dunque in piazza d’onore in qualifica a Jerez de la Frontera per il secondo weekend di fila, anche se in questo caso può davvero recriminare per un piccolo errore millimetrico commesso all’ultimo giro. Il 25enne nativo di Figueres avrebbe anche superato Quartararo sulla bandiera a scacchi per un decimo, ma si è visto cancellare il suo tempo per aver oltrepassato i limiti della pista in uscita di curva 7.

Oggi è stato un peccato perché sono uscito di poco sul verde della pista, ma il giro era davvero molto buono – ha dichiarato Viñales ai microfoni di Sky Sport al termine delle prove ufficiali valevoli per il GP di Andalucia -. Comunque mi sono ritrovato anche Pol (Espargarò, ndr) in terra alla curva 2, quindi ho dovuto rallentare molto nel giro precedente. Sono molto soddisfatto perché abbiamo fatto un bel passo avanti rispetto alla scorsa gara, quindi adesso pensiamo a domani perché mi sento bene“. L’ex pilota della Suzuki si giocherà presumibilmente il successo in gara con la Yamaha Petronas del francese Fabio Quartararo.

Loading...
Loading...

Proverò a partire primo e a spingere al massimo fino alla fine – ha aggiunto l’iberico -. Sarà molto importante non fare nessun errore: il primo obiettivo è salire sul podio, ma se avrò l’opportunità di vincere ci proverò. Per quanto riguarda le gomme, domani avrò sicuramente la hard all’anteriore perché mi sono trovato molto bene anche per i primi giri. Al posteriore non lo so ancora, dobbiamo ancora decidere. Marquez? È stato già molto coraggioso a venire qua per provarci. Alla fine in questo campionato è importante anche un punto, quindi suppongo che ci abbia provato fino all’ultimo”.

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Hazrin CRIC / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top