Moto2, Luca Marini: “Avrei voluto vincere, ma il secondo posto va bene per il Mondiale”

Il Motomondiale 2020 ha appena visto andare in scena la gara della Moto2 del GP di Andalucia: si è corso sempre a Jerez de la Frontera, dove oggi ha trionfato Enea Bastianini, mentre ha chiuso al secondo posto Luca Marini, ora terzo nella classifica iridata, con 45 punti.

Così ai microfoni di Sky Sport l’italiano dopo l’arrivo: “Sinceramente il secondo posto mi soddisfa, ma avrei voluto vincere. Per il Campionato è un buon risultato. Bastianini mi ha staccato all’inizio, con gomma nuova ho fatto fatica. Ho provato a superarlo, ma lui me l’ha impedito. Lì ho usurato molto le gomme. La moto ha faticato, a quel punto ho pensato a gestire il secondo posto. Sapevo che questa gara sarebbe stata più difficile rispetto a domenica scorsa“.


Conclude così il pilota nostrano: “E’ stata una buonissima gara. Tutti sono migliorati tantissimo rispetto alla scorsa settimana. Bastianini è stato furbo perché ha messo la gomma nuova in griglia, così nei primi giri è stato molto veloce. Ho provato a superarlo, ma la pressione delle gomme era aumentata, ho dovuto lasciarlo andare“.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pallamano, Serie A maschile 2020: Fondi prende forma, ingaggiati due stranieri per la prossima stagione

Moto2, Marco Bezzecchi: “È stato troppo bello”