Show Player

LIVE Udinese-Juventus 2-1, Serie A calcio in DIRETTA: i friulani fanno il colpaccio in rimonta! Madama rinvia la festa Scudetto: Gotti si allontana dalla retrocessione. Pagelle e highlights



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

21.32 Grazie a tutti per averci seguito e buona serata!

Loading...
Loading...

21.31 LE PAGELLE DELLA JUVENTUS: Szczesny 6; Danilo 5,5 (dal 75′ Cuadrado 6), Rugani 4,5, de Ligt 6, Alex Sandro 4; Ramsey 4,5 (dal 59′ Matuidi 5,5), Bentancur 5,5, Rabiot 5,5; Bernardeschi 5 (dal 60′ Costa 5,5), Ronaldo 5,5, Dybala 4,5. All. Sarri 5.

21.30 LE PAGELLE DELL’UDINESE: Musso 7; Nuytinck 6,5, Ekong 7, Rodrigo Becao 6,5 (dal 92′ De Maio SV); ter Avest 5,5 (dal 78′ Samir SV), Fofana 7, de Paul 7, Zeegelaar 5,5 (dal 69′ Stryger Larsen 6), Sema 7,5; Nestorovski 6,5, Okaka 7. All. Gotti 8.

21.28 A tra poco le pagelle.

21.27 Succede di tutto alla Dacia Arena! L’Udinese batte in rimonta la Juventus per 2-1 grazie al gol nel finale di Seko Fofana: una vittoria meritata dei padroni di casa che rimanda la festa Scudetto della Vecchia Signora. I friulani hanno prima recuperato con il gol di Nestorovski dopo il vantaggio di de Ligt e poi adoperato il sorpasso che li allontana dalla zona calda: +7 sul Lecce e +1 sul Torino. Madama invece rimanda l’appuntamento con la Storia e Udine questa volta è agrodolce: a 3 giornate dalla fine, l’Atalanta e l’Inter sono ancora in gioco.

FINE SECONDO TEMPO

96′ FINISCE QUI! L’UDINESE BATTE LA JUVENTUS! Primo match point fallito.

94′ Dentro De Maio, fuori Becao che si era scontrato con un compagno in occasione del 2-1.

93′ Sorpasso dell’Udinese con Seko Fofana che si invola in contropiede superando Matuidi e de Ligt e bucando la Juventus dopo l’errore di Rugani a centrocampo.

92′ CLAMOROSO ALLA DACIA ARENA!!!!! 2-1 DELL’UDINESE! SEKO FOFANA SHOW

90′ 4 minuti di recupero.

89′ Dybala continua a provare a mettersi in proprio: tiene la difesa bianconera.

86′ Intanto voce clamorosa dalla Rai: il padre di Leo Messi dovrebbe giungere a Milano in estate per un passaggio all’Inter. Sarà vero?

84′ Okaka-Cuka di testa! L’ex Sampdoria sfiora l’incrocio.

83′ Ammonito anche Cuadrado su Sema: Juve in difficoltà in difesa.

81′ Minuti finali di un match fondamentale per entrambe le squadre!

79′ L’Udinese continua a mettere sotto pressione i bianconeri che non trovano spazi.

77′ Dentro Samir, fuori ter Avest nella squadra di Gotti.

76′ Pessima conclusione dal limite dell’area di CR7.

74′ Fuori Danilo, dentro Cuadrado: terzo cambio per la Juventus.

71′ La Lazio scenderà in campo alle 21.45 per chiudere il 35° turno di Serie A: i biancocelesti, se dovessero battere il Cagliari, andrebbero a -1 dall’Inter al terzo posto.

69′ Fuori proprio il #77, dentro Stryger Larsen.

68′ Ammonito Zeegelaar per brutto fallo su Rabiot.

65′ Adesso è la Juventus a tenere il possesso: giro palla lento.

62′ DYBALA A GIRO! Blocca Musso sul tentativo mancino del #10.

61′ Battibecco tra Dybala e Ronaldo: discussione che farà sicuramente parlare.

59′ Doppio cambio nella Juventus: Matuidi e Douglas Costa per Ramsey e Bernardeschi.

58′ L’Udinese vuole vincere: Okaka Chuka, molto attivo in zona d’attacco, prova lo stacco di testa che esce di poco.

55′ Pareggio giusto alla Dacia Arena e tutto da rifare per la Juventus. Alex Sandro assente sulla corsia mancina in fase difensiva.

53′ L’ex Palermo trova il meritato pareggio su assist di Sema: Nestorovski si butta alla “van Persie” dopo la dormita bianconera.

52′ NESTOROVSKI! PAREGGIO DELL’UDINESE MERITATO! 1-1 ALLA DACIA ARENA

51′ Inizio del secondo tempo molto simile al primo: possesso dei padroni di casa e Juventus attendista.

49′ Ci prova Dybala: sinistro largo dopo il buon lavoro di Ronaldo in area.

48′ CHANCE SPRECATA DALL’UDINESE! Palla illuminante per Nestorovski che a due passi tira debolmente addosso a Szczesny.

46′ Si riparte a Udine!

INIZIO SECONDO TEMPO

20.19 La Juventus conclude i primi 45′ in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Matthijs de Ligt da fuori area. Una rete provvidenziale considerando la buona partita di un’Udinese combattiva ma troppo limitata dal punto di vista qualitativo.

FINE PRIMO TEMPO

47′ Finisce qui la prima frazione.

46′ Chance mal sfruttata da Dybala che si mette in proprio ma alla fine si intestardisce e non riesce a superare la difesa avversaria.

45′ 2 minuti di recupero.

43′ Grande gol dell’olandese che trova l’angolo basso più lontano con un tiro potente da fuori area.

42′ DE LIGT! 1-0 JUVENTUS! VANTAGGIO IMPROVVISO!

41′ Karl-Heinz Rummenigge ha parlato di Alaba e Thiago Alcantara: entrambi i giocatori sembrano sul piede di partenza. La Juventus interessata?

38′ Okaka-Chuka controlla il pallone e prova il destro: palla alle stelle e fuorigioco.

36′ Si accascia Fofana! Problemi fisici per il centrocampista dell’Udinese.

35′ L’UDINESE RECRIMINA UN RIGORE! De Paul si accentra sul destro, Ramsey entra in scivolata ma sembra che l’argentino si sia buttato un istante dopo: Sema poi si vede bloccare il cross.

34′ DYBALA! L’argentino controlla con il petto e prova a volo: palla fuori ma era in offside.

33′ Primi 30 minuti andati: ottima prima parte di gara dell’Udinese che non ha permesso di far esprimere il proprio gioco agli avversari.

31′ Problemi al sopracciglio per Daniele Rugani: esce dal sangue dopo lo scontro con Okaka-Chuka.

29′ Si riprende a giocare dopo il cooling break.

26′ CR7! RONALDO SFIORA IL VANTAGGIO! Il portoghese riceve tenta il destro: a lato di poco.

24′ Arriva la conclusione anche di Nestorovski: tiro alto dell’ex Palermo.

22′ Affondo di Sema che riceve da Nestorovski: sinistro a lato.

20′ Ammonito Troost-Ekong: salterà il Cagliari in quanto diffidato.

18′ Nel pre partita, l’agente di Rolando Mandragora, Luca De Simone, ha smentito delle voci su un suo approdo alla Roma.

16′ Buona serpentina di Danilo che sfonda in area dopo un triangolo con Dybala: sinistro deviato.

14′ DYBALA! PRIMA CHANCE JUVE! Mancino a volo incrociato su cui Musso risponde presente.

13′ CHE RISCHIO DI MUSSO! L’argentino riceve un pallone velenoso di Nuytinck e va in difficoltà.

12′ La Juventus può laurearsi campione d’Italia vincendo a Udine dopo il pareggio di ieri dell’Inter in casa contro la Fiorentina: 0-0 al termine di una sfida con i nerazzurri che hanno colpito due legni.

10′ Padroni di casa molto compatti e in continuo pressing.

8′ AUTO-PALO DELLA JUVENTUS! Cross di Sema dalla sinistra e Danilo la spizza di testa e quasi non fa autogol.

7′ Tanto possesso da parte di entrambe le compagini: ritmi bassi a Udine.

4′ Arriva la prima conclusione del match: Ronaldo prova il mancino spalle alla porta dopo un’azione prolungata. Musso blocca centralmente.

3′ Inizio compassato della Juventus che fronteggia un’Udinese che chiude gli spazi.

1′ Ammonito subito Bernardeschi: fallo da dietro su de Paul.

1′ Si parte all Dacia Arena! Batte l’Udinese.

INIZIO PRIMO TEMPO

19.28 Squadre in campo!

19.27 Intanto, pronta una nuova proprietà straniera in Italia: dopo quelle di Inter e Milan dall’Asia, il Bologna, la Fiorentina e la Roma dall’America, ecco l’ingresso di un gruppo qatariota nella proprietà del Parma per una valutazione di 65 milioni di euro.

19.25 La Juventus, se dovesse vincere lo Scudetto stasera, giocherà in maniera tranquilla le ultime giornate: contro la Sampdoria, il Cagliari e la Roma nelle ipotetiche passerelle finali.

19.24 Proprio la squadra di Sinisa Mihajlovic sarà fondamentale nella lotta salvezza: il Bologna sfiderà anche il Lecce, che all’ultima giornata sfiderà il Parma. Infine, il calendario più complicato probabilmente lo giocherà il Genoa tra Inter, Sassuolo e Verona.

19.22 Nelle altre due partite, la squadra di Luca Gotti sfiderà il Cagliari in Sardegna e il Sassuolo ancora in trasferta: i granata invece sfideranno in trasferta SPAL e Bologna e in casa la Roma in tre partite molto interessanti.

19.20 I bianconeri sono a -2 dal Torino che ha pareggiato per 1-1 contro l’Hellas Verona: la possibilità di allontanarsi dalla zona calda è piuttosto complicata. Alla penultima giornata peraltro, ci sarà lo scontro diretto contro il Lecce attualmente terz’ultimo.

19.18 Partita importante per i padroni di casa dunque, a quota 36 punti a +4 dal Lecce e a pari punti con il Genoa: a tre giornate dalla fine, tolta quella odierna, Brescia e SPAL sono già in Serie B.

19.16 Ad arbitrare la sfida di Udine ci sarà Massimiliano Irrati. Il fischietto di Pistoia sarà coadiuvato da Prenna e Imperiale, mentre il quarto uomo sarà Aureliano. Al Var ci saranno Nasca e Galetto.

19.14 I giocatori stanno ultimando il riscaldamento.

19.12 I bianconeri hanno strappato 4 punti alle romane, con la vittoria contro i giallorossi all’Olimpico e lo 0-0 contro la Lazio: infine, la vittoria che ha condannato la SPAL vincendo per 3-0.

19.10 Dopo il lockdown, la squadra di Luca Gotti ha vissuto cali di tensione nei minuti finali, come nel pareggio per 2-2 con il Genoa oppure la sconfitta contro la Sampdoria.

19.08 I friulani sono reduci da una vittoria nelle ultime 5 partite, con 2 pareggi e 2 sconfitte: l’ultima, raggiunta nei minuti finali del San Paolo contro il Napoli finita per 2-1 con la perla di Matteo Politano.

19.06 Per molti l’Udinese sarà la vittima sacrificale ma i bianconeri si giocano tanto per la salvezza quest’oggi, senza l’uomo migliore: Kevin Lasagna non in condizione per il match odierno.

19.04 Maurizio Sarri, dopo il celebre tonfo di Firenze per 3-0 nel 2018 con il Napoli, ha la chance di rivalsa: allora i partenopei crollarono psicologicamente dopo la vittoria nei minuti finali della Juventus per 3-2 contro l’Inter la sera precedente.

19.02 I bianconeri, in vantaggio per 2-0 a San Siro, sono stati sconfitti dal Milan per 4-2 mentre in casa con l’Atalanta è stato un match ricco di colpi di scena finito per 2-2. Infine, l’harakiri di Reggio Emilia finito per 3-3 contro un combattente Sassuolo.

19.00 Madama dopo la vittoria in casa con il Torino, nel giorno del record di Gigi Buffon che ha superato Paolo Maldini in termini di presenze in Serie A, ha subito una sconfitta e due pareggi in rimonta.

18.58 Nonostante gli alti e bassi, oggi ci sarà il primo match point per la Juventus: la Vecchia Signora dopo la sconfitta in Coppa Italia contro il Napoli, in campionato ha cominciato a marciare salvo fermarsi nelle ultime partite in diverse rimonte subite.

18.56 Tra i giocatori juventini, non figurano Leonardo Bonucci, squalificato, Sami Khedira ancora alle prese con noie fisiche e El Pipita Higuain per problemi alla schiena. Chiellini e De Sciglio invece a Udine ma non convocati.

18.54 I bianconeri hanno vinto 3-1 all’andata e schiantato per 4-0 nel match degli ottavi di finale di Coppa Italia: l’anno scorso finì 2-0 con CR7 protagonista.

18.52 Alla Dacia Arena, la Juventus potrà ritrovare corsi e ricorsi storici: nel 2002, il 5 maggio, a Udine arrivò la vittoria del campionato a discapito dell’Inter sconfitta in rimonta a Roma dalla Lazio per 4-2.

18.50 L’obiettivo del portoghese è quello di vincere la quinta Scarpa d’Oro in carriera: Robert Lewandowski è primo con 34 reti. Un’ulteriore sfida a Immobile, anche in campionato: sono diversi i giocatori che hanno raggiunto e superato le trenta reti. Libonatti, con 35 reti e il compagno del Torino Baloncieri (31 reti) e Gino Rossetti (Torino) 36, Giuseppe Meazza (Alessandria) 33 e Angelo Schiavo (Bologna) 30 sono alcuni di questi.

18.48 Infine, l’ex stella del Real Madrid è l’unico giocatore che ha segnato 50 reti, peraltro nella maniera più rapida di qualsiasi giocatore, in ben tre campionati: Serie A, Premier League e Liga.

18.46 Tra i record di Madama raggiunti nella sfida contro la Lazio figurano due: le 11 partite di fila con almeno due gol segnati e il giocatore più anziano a superare almeno i 30 gol dal 1948. CR7 ha raggiunto Ronnie Rooke che mise a segno 33 reti, diventando capocannoniere e campione d’Inghilterra a 36 anni e 146 giorni.

18.44 Maurizio Sarri infatti, grazie ai suoi bomber, è entrato nella Storia: l’unico allenatore che attraverso il gioco votato all’attacco, ha portato ben due giocatori almeno sulle 30 reti.

18.42 Il portoghese ha segnato 12 rigori su altrettanti tirati nell’attuale campionato: soltanto due partite senza reti da quando è cominciato il 2020. Una macchina da gol che vuole l’ennesimo record: battere le 36 reti di Gonzalo Higuain.

18.40 Protagonista del match della Dacia Arena sarà proprio CR7 che ha raggiunto quota 30 gol in campionato a braccetto con Ciro Immobile: era dal 1950/51 che due giocatori non raggiungevano una quota del genere. Allora si trattava del milanista Gunnar Nordahl e dell’interista Istvan Nyers.

18.38 Al momento la Vecchia Signora si trova anche a +11 sulla Lazio, battuta nell’ultimo turno di campionato per 2-1 grazie ai due rigori trasformati da Cristiano Ronaldo: i biancocelesti stasera contro il Cagliari, proveranno a blindare almeno il 4° posto valido per la Champions League.

18.36 Appuntamento con la Storia: se la Juventus dovesse vincere, festeggerà il nono Scudetto di fila e il 36° della sua storia. I bianconeri sono a +6 dall’Atalanta e +7 dall’Inter.

18.34 I bianconeri invece non potranno contare ancora su Gonzalo Higuain mentre ritorna Giorgio Chiellini tra i convocati: Pjanic va in panchina mentre nel tridente d’attacco ritrova il posto Federico Bernardeschi.

18.32 Solita difesa a tre per Luca Gotti che ritrova Okaka Chuka dopo la squalifica in avanti accanto a Nestorovski che scalza Lasagna: confermato de Paul in mediana.

18.30 ECCO SUBITO LE FORMAZIONI UFFICIALI!
UDINESE (3-5-2) – Musso; Nuytinck, Ekong, Rodrigo Becao; ter Avest, Fofana, de Paul, Zeegelaar, Sema; Nestorovski, Okaka. All. Gotti.

JUVENTUS (4-3-3) – Szczesny; Danilo, Rugani, de Ligt, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Rabiot; Bernardeschi, Ronaldo, Dybala. All. Sarri.

18.29 Buonasera amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live testuale di Udinese-Juventus, sfida valevole per il trentacinquesimo turno di Serie A 2019-2020.

La Juventus vince lo scudetto stasera se… Tutte le combinazioni per il trionfo dei bianconeri: sfida all’UdineseCalcio, Serie A 2020: Juventus-Lazio 2-1. Cristiano Ronaldo avvicina la Vecchia Signora allo ScudettoVIDEO Udinese-Sampdoria 1-3: highlights, gol e sintesi. Successo esterno importante dei doriani alla Dacia ArenaCalcio, Serie A 2020: pari tra Inter e Fiorentina. Retrocede aritmeticamente il Brescia

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live testuale di Udinese-Juventus, sfida valevole per il trentacinquesimo turno di Serie A 2019-2020. Match point per gli uomini di Maurizio Sarri: se Madama vince, è campione d’Italia per la nona stagione consecutiva e per la trentaseiesima volta nella sua Storia. Una chance giunta dal pareggio di ieri dell’Inter in casa contro la Fiorentina: dopo 18 anni, i ricorsi storici si ripresentano a Udine dove i bianconeri vinsero nel celebre 5 maggio 2002.

L’Udinese però non vuole essere l’agnello sacrificale: la salvezza non è stata ancora acquisita considerando che si ritrova a +4 dal Lecce, unica squadra ancora in lotta a tre giornate dal termine dopo le retrocessioni di Brescia e SPAL. I bianconeri sono a pari punti con il Genoa e -2 dal Torino: la salvezza è vicina e oltre allo spettro Serie B, gli uomini di Gotti vorranno vincere anche per vendetta. Le 7 reti subite tra l’andata di Serie A e Coppa Italia sono ancora vivide nella memoria dei giocatori che proveranno a imitare la buona prova di Napoli. 

La Juventus dovrà vincere per forza considerando la presenza al secondo posto dell’Atalanta: in caso di vittoria si porterebbe a +9 con gli scontri diretti a favore considerando il 3-1 dell’andata e il 2-2 di qualche settimana fa. Tanti alti e bassi per la Vecchia Signora che dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia, ha continuato a subire rimonte come quello di Milano e Sassuolo. Quello che sarebbe dovuto essere lo scontro diretto per lo Scudetto, è diventata una passerella per i record dei bianconeri e di CR7: Madama ha bisogno di un altro passettino dopo la vittoria sulla Lazio. 


Il fischio d’inizio in Serie A del match tra Udinese-Juventus è fissato per le ore 19.30 in quel della Dacia Arena. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE minuto per minuto di OA Sport! 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIO

 Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
 Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
 Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
 Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Marco Alpozzi/ LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top