LIVE Atletica, Meeting Savona 2020 in DIRETTA. Tortu si riprende lo scettro dei 100: 10″12! Iapichino 6,80 e Randazzo 8.12: che lungo! Fabbri: 21.15 nel peso!

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

RIEPILOGO MEETING SAVONA

VIDEO LARISSA IAPICHINO VOLA A 6,80 NEL LUNGO

LARISSA IAPICHINO: “CONTENTA DEL 6.80, MA DEVO SISTEMARE DELLE COSE”

VIDEO FILIPPO TORTU BATTE JACOBS IN 10.12

FILIPPO TORTU: “BELLA SENSAZIONE DOPO TRE PESSIME GARE”

19.43: La nostra diretta live finisce qui. Appuntamento alle prossime sfide di atletica, grazie per averci seguito e buona serata a tutti gli appassionati

19.42: e’ stato un grande pomeriggio di atletica azzurra: Larissa Iapichino entra nella top ten mondiale con uno strepitoso 6.80 ottenuto a due giorni dal diciottesimo compleanno. Filippo Tortu (10″12) ha vinto la sfida con Jacobs (10″14) ma tutta la velocità azzurra appare in salute con Desalu a 10′”22. Benissimo anche Leonardo Fabbri che sale a 21.15 migliorando il primato stagionale e anche il saltatore in lungo Randazzo che migliora il suo primato personale con 8.12

19.42: Non cambia più nulla nel giavellotto. Vince dunque Fraresso con 78.13 davanti a Bellini con 71.44, terza piazza per Fontana con 70.73

19.36: Quinto lan cio a 76.31 per Fraresso che sta dominando la gara, sempre Bellini e Fontana sul podio quando manca l’ultima rotazione di lanci

19.32: Si migliora ulteriormente Fraresso che lancia il giavellotto a 78.13

19.24: Nel giavellotto secondo posto per Bellini con 71.44, terza piazza per Fontana con 70.73

19.19: Fraresso va in testa alla gara del giavellotto con 78 metri

19.16: E’ primo al mondo Davide Re!!! 45″31 per l’azzurro, semifinalista mondiale. Ha fatto sicuramente fatica Re, bene Aceti secondo in 45″84, personal best, terzo Scotti che era partito fortissimo ed ha chiuso con 46″08

19.13: Nullo ma lungo il tiro del giavellotto di Fraresso, probabilmente sopra gli 80 metri

19.11: Ci siamo! Tra poco al via l’ultima gara di corsa di giornata, con Davide Re nei 400 e con tutti i protagonisti della 4×400: Franceschini, Lopez, Aceti, Scotti e Tricca

19.09: Ancora un gran salto per Larissa Iapichino che chiude la sua gara con 6.50

19.07: Vittoria a sorpresa nei 400 per Rebecca Borga con 52″98, season best in italia, secondo posto per una deludente Maria Benedicta Chigbolu, con 53″49, terza piazza per Troiani con 53″51

19.02: 6.41 per una iapichino un po’ scarica

19.01: Nei 400 donne al via Gerevini, Nardelli, Troiani, Chigbolu, Mangione, Borga

18.58: Vince Teresa Maria Rossi con 1.87 una mediocre gara dell’alt femminile, Furlani commette tre errori a 1.90, seconda Vallortigara con 1.84, terza Furlani sempre con 1.84

18.56: errore anche per Rossi a 1.90, Furlani proverà a vincere la gara, deve superare 1.90, altrimenti successo per Rossi

18.55: Due errori per Furlani a 1.90, un errore per Rossi

18.53: Iapichino ottiene 6.45 al quinto tentativo

18.52: Brava Teresa Maria Rossi nell’alto: superato 1.87 alla terza prova, fuori Vallortigara, tre errori a 1.87

18.51: Fra poco il giavellotto uomini con Bovecchio, Bellini, Fontana, Dester, Olando, Fraresso, Brisseault

18.50: secondo errore anche per Rossi nell’alto a 1.87

18.49: passa Furlani, secondo errore per Vallortigara e primo per Rossi a 1.87

18.48: bella prova di Ivet Lalova-Collio che domina i 200 metri in 23″13 (+1.9 il vento), secondo posto per una Gloria Hooper non straordinaria a 23″47, terzo posto per Pavese in 23″91

18.47: Sui blocchi le atlete dei 200 piani

18.46: Errore di Vallortigara a 1.87

18.45: Nel lungo, alle spalle di Iapichino, Vicenzino con 6.25 e Naldi con 6.23

18.44: Malissimo Alessia Trost. Chiude qui la sua gara sbagliando tre volte a 1.84, sempre peggio la friulana

18.44: Doppio errore di Trost a 1.84, esce di scena Pieroni

18.42: Al quarto tentativo Iapichino arriva a 6.56

18.40: Errore di Trost a 1.84, superato nettamente da Furlani al secondo tentativo

18.39: iori, Cavalieri, Hooper, Lalova-Collio, Pavese, Bonicalza al via nei 200 piani donne

18.38: Vallortigara supera 1.84 al primo tentativo, anche Rossi supera la misura

18.36: Sbaglia Furlani a 1.84, Vallortigara un errore a 1.81, Trost senza errori a 1.81

18.34: 6.47 al terzo salto per Larissa Iapichino

18.34: Anna Bongiorni!!! Con un tempo di 11″30, record personale, e un vento a favore di 2 metri, secondo posto per Siragusa, terzo posto per Fontana

18.33: Atlete pronte ai blocchi

18.31: Ora la finale dei 100 donne con Bongiorni, Siragusa, Dosso, Fontana, Melon, Besana

18.30: Stavolta ha azzeccato una buona partenza Tortu che è riuscito a tenere a bada Jacobs nella seconda parte di gara. per lui 10″12, Personale per un ottimo Desalu con 10″22

18.28: FILIPPO TORTUUUUUUUUUUUU!!! 10″12, battuto di pochissimo Jacobs. che carattere il milanese!!! Vento +1.3

18.27: Atleti di nuovo in linea di partenza per i 100

18.26: LARISSA IAPICHINO VOLA A 6.80!!!!! Grandissimo salto dell’azzurra che migliora il record italiano juniores che era nell’aria

18.26: Partenza falsa

18.24: Tutto pronto per la finale dei 100, la sfida Tortu-Jacobs sta per andare in onda

18.21: Tra poco la gara più attesa, la finale dei 100: Jacobs, Tortu, Desalu, Federici, Rigali, Peev

18.20: Vallortigara e Trost supera al primo turno 1.75, Furlani passa la misura

18.18: Massimiliano Ferraro vince con 10″43 la finale B dei 100 piani, davanti a Tanzilli (10″55) e Fornasari (10″68)

18.17. Al via tra poco la finale B dei 100 uomini

18.16: Iniziato il salto in alto donne, devono ancora entrare in gara Vallortigara e Trost

18.15: Queste le protagoniste della gara del lungo donne al via tra poco: Brugnolo, Vicenzino, Ferrero, Naldi, Pusterla, Menz, Iapichino

18.10: Nullo per Fabbri nell’ultimo lancio. Il toscano vince con un ottimo 21.15, davanti a Weir con 18.97, terzo Musci 18.71

18.07: Andrew Pozzi domina i 110 ostacoli con 13″30, record della manifestazione, secondo posto per Hassane Fofana in 13″74, terzo Trovcevic in 13″92, solo quarto Perini con 14″00

18.05: LEONARDO FABBRI!!!!!! 21.15, CHE LANCIO PER IL TOSCANO!!!

18.03: Weir consolida il secondo posto con 18.97 nel peso

18.02: Ali, vittima di un risentimento muscolare, non disputerà la finale dei 100 piani. Al suo posto in finale il bulgaro Peev

18.01: Questi i protagonisti fra poco dei 110 ostacoli: Pozzi, Fofana, Perini, Trgovcevic, Marchetti, Dester

18.00: Nullo il quarto lancio di Fabbri, secondo posto per Weir con 18.86, appena fatto, terzo per Musci con 18.71

17.55: Iniziato anche il salto in alto femminile con Vallortigara, Furlani, Trost, Pieroni, Rossi, Mihalescul

17.53: Si migliora Antonino Trio e chiude la sua gara a 7.93! Ancora nullo per Randazzo che vince con 8.12, suo personale, terzo posto per Pianti con 7.70

17.52: LEONARDI FABBRI!!!!!! 20.73 per il toscano che migliora il personal best stagionale

17.49: CHE SFIDA NEI 100 OSTACOL!!! Luminosa Bogliolo vince con 12″84 con vento 2.5 a favore, gettandosi sul traguardo e battendo Elisa Maria Di Lazzaro con 12″89, terza Guizzetti con 13″23

17.48: Pianti con 7.70 si prende il terzo posto nel lungo, ancora un nullo per Randazzo

17.46: Leonardo Fabbri, al secondo tentativo, raggiunge 20.44!!!

17.45: Queste le protagoniste della sfida dei 100 ostacoli: Luminosa Bogliolo, super favorita, se la vedrà con Carraro, Guizzetti, Carmassi, Di Lazzaro e Muraro

17.42: Nullo il primo lancio di Leonardo Fabbri. In testa Musci con 18.50

17.40: Nessun miglioramento nella quarta rotazione del lungo

17.36: Inizia il getto del peso uomini: Tonetto, D’Agostino, Weir, Dagee, Musci, Fabbri, Ferrara, Del Gatto

17.33: In finale nei 100 donne Bongiorni, Siragusa, Dosso, Fontana, Melon, Besana

17.31: Vittoria per Anna Bongiorni in 11″37 con vento favorevole di 2.3 (tempo non omologabile), davanti a Irene Siragusa in 11″46, terza Dosso in 11″87

17.30: Al via nella seconda batteria dei 100 Bongiorni, Siragusa, Germini, Dosso, Alberti, Maffioletti

17.27: Vittoria Fontana si aggiudica la prima di due batterie dei 100 donne con 11″49, secondo posto per Melon con 10″56, terzo con Besana al primato stagionale con 11″80

17.26: Completata la terza rotazione nel lungo, Dester con 7.60 si riprende il terzo posto

17.25: In finale A dei 100 Desalu, Tortu, Jacobs, Rigali, Ali, Federici

17.23: Nella prima batteria dei 100 donne: Iori, Melon, Fontana, Besana e Fattori

17.22: Ancora un buon salto di Randazzo che si ferma però a 7.90, terzo posto provvisorio per Barruecos Millet che raggiunge la misura di 7.59, sepre secondo Trio (nulla alla seconda prova, 7.48 alla terza) con 7.72

17.20: Non granchè la prova di Filippo Tortu che si ferma a 10″32, non troppo lontano dal 10″28 fatto segnare all’esordio, vincendo la terza batteria dei 100, secondo posto per Ali (10″42), terza per Tanzilli (10″56)

17.19: Al via la terza batteria dei 100 uomini con Quarshie, Marani, Ali, Guglielmi, Tanzilli e Tortu

17.18: Dario Dester si prende il terzo posto con 7.53 nel lungo

17.16: E’ subito Marcell Jacobs!!! Nella batteria dei 100 l’azzurro corre in 10″19, miglior tempo in Italia in stagione! Secondo posto per Rigali con 10″40, terzo per Fornasari 810″62)

17.15: Si riprende il terzo posto Pianti che salta 7.476 ed ha una seconda migliore misura a differenza di Barruecos Millet

17.14: Harold Barruecos Millet raggiunge il terzo posto nel lungo con 7.47

17.13: FILIPPO RANDAZZO!!! L’azzurro vola a 8.12, grande risultato per lui: è il record personale! Vento +1.4

17.12: Al via nella seconda batteria Martini, Rigali, Polanco Rijo, Jacobs, Twomasi, Fornasari

17.11: Primato stagionale per Fausto Desalu che vince la prima batteria dei 100 in 10″32 davanti a Federici (10″46) e Peev (10″50)

17.07: Buon salto anche di Antonino Trio che arriva a 7.72 e si inserisce al secondo posto, Pianti è terzo con 7.21

17.05: Nella prima batteria dei 100 al via Ferraro, Federici, Desalu, Peev (Bulgaria) e Galbieri

17.02: Primo salto da 7.87 per Filippo Randazzo

16.57: Il programma del meeting: 17 lungo uomini, 17.05: batterie 100 uomini, 17.25: batterie 100 donne, 17.35: peso uomini, 17.50: 100 hs, 18: alto donne, 18.05: 110 hs, 18.15: lungo donne, 18.20:: 100 uomini (finale B), 18.25: 100 uomini (finaleA), 18.30: 100 donne (finale), 18.45: 200 donne, 19: giavellotto uomini, 19.05: 400 donne, 19.10: 400 uomini.

16.54: La prima gara in programma è il lungo maschile con il numero uno azzurro Filippo Randazzo atteso ad una prestazione di livello

16.51: Tre le gare veloci femminili in pista che si preannunciano divertenti: i 110 ostacoli dove Luminosa Bogliolo è destinata a dominare e va a caccia di un grande risultato cronometrico, i 100 con la sfida Bongiorni-Siragusa e i 200 con Lalova Collio super favorita e il tentativo di ottenere buoni risultati da parte di Hooper e

16.48: Gara molto interessante nell’alto femminile con la sfida tra le tre azzurre più forti: Trost, Vallortigara e Furlani, mentre nel peso Leonardo Fabbri potrebbe puntare al personale, avvicinato già sabato scorso a Vicenza

16.45: Fari puntati su altri due atleti che hanno mostrato ottime cose in questo piccolo scorcio di stagione, Davide Re, che torna a gareggiare sui 400 piani dopo i personali sui 100 e i 200 fatti segnare a Rieti 10 giorni fa e Larissa Iapichino che punta a migliorarsi in una gara dove troverà avversarie di rango nel salto in lungo

16.43: L’attesa è tutta per la sfida nei 100 piani tra Marcell Jacobs, 10″21 quattro giorni fa a Rieti e Filippo Tortu, 10″28 dieci giorni fa sempre a Rieti, Saranno loro ad aprire la serie di gare in pista con le semifinali dei 100

16.40: Buon pomeriggio amici di OA Sport, ci prepariamo a seguire uno degli appuntamenti più attesi della stagione italiana dell’atletica leggera, il Meeting di Savona, Memoria Guido Ottolia

Buonasera agli amici di OA Sport e benvenuti alla DIRETTA LIVE del Meeting di Savona, secondo grande appuntamento della stagione dell’atletica italiana che vedrà al via molti dei protagonisti azzurri delle gare veloci (quelle che si possono disputare secondo il protocollo anti-Covid) e dei concorsi. il Memorial Giulio Ottolia di giovedì 16 luglio presenta il piatto forte della sfida nei 100 metri tra Filippo Tortu e Marcell Jacobs, i due più forti interpreti italiani della specialità.

In programma anche la prima uscita stagionale sui 400 metri per il primatista italiano Davide Re, il tentativo di miglioramento nel getto del peso di Leonardo Fabbri, la seconda gara stagionale nel lungo femminile dell’astro nascente Larissa Iapichino e della ostacolista Luminosa Bogliolo, già autrice di un buon 12″93 a Rieti dieci giorni fa. Nell’alto, la sfida tra Elena Vallortigara, Alessia Trost ed Erika Furlani che è salita a 1,94 sabato scorso a Rieti. Nei 100 donne si ritrovano di fronte Irene Siragusa e Anna Bongiorni, Gloria Hooper sfida la bulgara finalista mondiale Ivet Lalova-Collio nei 200, Mariabenedicta Chigbolu sarà al via nei 400 metri. Esordi stagionali per Filippo Randazzo e Hassane Fofana che se la vedrà con Pozzi e Perini nei 110 ostacoli. 

Questo il programma completo del meeting di Savona: 17 lungo uomini, 17.05: batterie 100 uomini, 17.25: batterie 100 donne, 17.35: peso uomini, 17.50: 100 hs, 18: alto donne, 18.05: 110 hs, 18.15: lungo donne, 18.20:: 100 uomini (finale B), 18.25: 100 uomini (finaleA), 18.30: 100 donne (finale), 18.45: 200 donne, 19: giavellotto uomini, 19.05: 400 donne, 19.10: 400 uomini.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE del Golden Gala 2019del Meeting di Savona, Memorial Giulio Ottolia, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, gara dopo gara, per non perdersi davvero nulla. Si inizierà alle ore 17.00. Buon divertimento a tutti.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI ATLETICA

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Grana/FIDAL

 

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Atletica, Meeting Savona 2020: Filippo Tortu corre 10.32 in batteria, super 10.19 con Jacobs con folata di vento

Atletica, Larissa Iapichino vola a 6.80! Salto da big mondiale!