Hockey ghiaccio, la Alps League presenta la nuova stagione, format rivisto con gruppi regionali

Dopo una lunga attesa il Boards of Governor della Alps Hockey League ha confermato le condizioni generali in vista della stagione 2020/21. In primo luogo è stata elaborata una nuova formula, che tiene conto di tutte le esigenze e delle sfide attuali in relazione agli effetti della’emergenza sanitaria globale nei singoli paesi membri (Austria, Italia e Slovenia).

RETURN 2-PLAY

Si tornerà in campo ad ottobre e si cambierà il format. La partenza vedrà un girone base in cui ogni squadra giocherà sei partite con la formula “return 2-play” tra il 3 ed il 22 ottobre 2020. In questa prima fase, le 16 squadre saranno divise in 4 gironi regionali. All’interno di questi gruppi, i team si incontreranno due volte all’inizio della stagione per giocare entrambe le partite consecutivamente contro lo stesso avversario in una settimana. I risultati di entrambi i duelli vengono sommati. Il vincitore riceve tre punti. Se le reti sono in parità dopo due partite, nel secondo duello segue un tempo supplementare. Il vincitore in questo caso riceve due punti, il perdente un punto. Dopo il completamento di queste fase “return 2-play”, una squadra può quindi avere un massimo di nove punti, che vengono presi in considerazione nella classifica generale. I duelli regionali, originariamente previsti per una fase successiva, sono stati volutamente spostati all’inizio del torneo. I derby di inizio stagione hanno lo scopo di compensare i playoff non disputati della scorsa stagione e di stuzzicare immediatamente l’appetito per un campionato entusiasmante e con tante sfide molto sentite.

Return-2-Play Gruppi:

Gruppi 1: EC Bregenzerwald, EHC Lustenau, EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel, VEU Feldkirch
Gruppi 2: Steel Wings Linz, EC-KAC II, HDD SIJ Acroni Jesenice, HK SZ Olympia Ljubljana
Gruppi 3: HC Pustertal, Red Bull Hockey Juniors, Vipiteno Broncos, Rittner Buam
Gruppi 4: Migross Supermercati Asiago Hockey, HC Fassa Falcons, HC Gherdeina valgardena.it, S.G. Cortina Hafro

ROUND ROBIN

I sei turni di “ return 2-play” sono seguiti da un classico round robin. In questo, tutte le 16 squadre si incontrano due volte, una partita in casa e una in trasferta ciascuna. In questi 30 turni, vengono assegnati punti per la vittoria o dopo i tempi supplementari/rigori e la sconfitta dopo i tempi supplementari/rigori secondo il classico schema dei punti assegnati (3-2-1-0). Anche in questo caso, i duelli regionali si svolgono verso la fine dell’anno, mentre le partite internazionali si giocheranno prevalentemente a gennaio e febbraio 2021. Le squadre classificate dal primo al quarto posto dopo 36 partite di stagione regolare (6 di return 2-play e 30 di round robin) si qualificano direttamente per i quarti di finale. Le squadre dal quinto al dodicesimo posto giocheranno i pre-playoff in modalità “best of-3”.

PLAY-OFFS

La fase dei playoff inizia il 27 marzo. I quarti di finale, le semifinali e le finali si giocheranno in modalità “best of 5”. Tuttavia, se due squadre italiane sono in finale, il campione della AHL sarà determinato da un “best of 7”. L’ultimo giorno possibile per giocare l’eventuale ultima gara della finale è quindi il 2 maggio.

PROGRAMMA STAGIONE ALPS HOCKEY LEAGUE 2020-2021

sabato, 03.10.2020: Inizio delle partite della prima fase” return 2-play”
sabato, 24.10.2020: inizio round robin con 30 partite
giovedì 18.03.2020: ultimo turno della stagione regolare
sabato, 20.03.2020: Inizio dei pre-playoff
giovedì 25.03.2020: ultima partita pre-playoff – scelta del pick-round per determinare gli accoppiamenti playoff
sabato, 27.03.2020: Inizio dei quarti di finale
giovedì, 08.04.2020: Inizio delle semifinali
martedì , 20.04.2020: inizio della finale
domenica , 02.05.2020: eventuale ultima partita di finale playoff

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SULL’HOCKEY GHIACCIO

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Semino

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, i precedenti di Valentino Rossi nel GP di Spagna. 9 trionfi e 15 podi complessivi, ma grande sofferenza nelle ultime apparizioni

Tennis, Roger Federer: “Il nuovo ranking mi permetterà di arrivare al 2021 in maniera più serena”