Basket, EuroCup 2020-2021: sorteggio effettuato. Reyer Venezia, girone di ferro. Fortunate Virtus Bologna e Brescia, Trento meno

Si è appena tenuto il sorteggio della prima fase di EuroCup 2020-2021, con quattro squadre italiane coinvolte: Virtus Bologna, Reyer Venezia, Aquila Basket Trento e Pallacanestro Brescia (nuova denominazione della società presieduta da Graziella Bragaglio).

Raggruppamento A di ferro per la Reyer, perché c’è la presenza di tre giganti del basket europeo non solo a livello di EuroCup: UNICS Kazan, Joventut Badalona e Partizan. Anche il Bahcesehir, però, non è squadra da sottovalutare, con i numerosi americani ex protagonisti del campionato italiano presenti (Josh Owens, Peyton Aldridge, Erick Green, quest’ultimo anche con un passato in NBA). Lo spot di “pecora nera” dovrebbe essere del JL Bourg, alla prima esperienza europea dopo una vita passata tra Pro B e Pro A in terra francese.

Maggior fortuna per le V nere nel gruppo C, dove l’avversario principale è il Lokomotiv Kuban, squadra che pochi anni fa riuscì a giocare anche le Final Four di Eurolega. Tutte le altre squadre dovrebbero trovarsi un gradino più in basso, anche se appaiono favorite per arrivare alle Top 16 Andorra e Monaco rispetto a Lietkabelis e Anversa.

Raggruppamento B invece per Brescia, che pur trovando l’Unicaja Malaga e il Buducnost sulla propria strada può pensare di qualificarsi, anche se deve fare una certa attenzione ai colpi di coda di Ulm e Maccabi Rishon LeZion. Menzione particolare per il Boulogne Metropolitans 92, che altro non è che la società già nota come Paris-Levallois e poi come Levallois Metropolitans, eredi rispettivamente del Paris Racing e del Levallois Sporting Club Basket fin dal 2007.

Per Trento c’è invece il girone D, con il Promitheas e il Gran Canaria, ma anche con una serie di formazioni di ottimo livello che rendono il compito della squadra di coach Nicola Brienza non facile. A questo si deve aggiungere il fatto che non appare ancora del tutto chiara la fisionomia della compagine dopo l’addio di Alessandro Gentile, particolarmente pesante per le ambizioni europee trentine.

Di seguito i quattro raggruppamenti, il cui calendario verrà rilasciato in un secondo momento.

GIRONE A: UNICS Kazan (RUS), Joventut Badalona (ESP), Partizan NIS Belgrado (SRB), Umana Reyer Venezia, Bahcesehir Koleji Istanbul (TUR), JL Bourg (FRA)
GIRONE B: Unicaja Malaga (ESP), Buducnost VOLI Podgorica (MNE), Maccabi Rishon LeZion (ISR), Germani Brescia, ratiopharm Ulm (GER), Boulogne Metropolitans 92 (FRA)
GIRONE C: Lokomotiv Kuban Krasnodar (RUS), MoraBanc Andorra (ESP), Lietkabelis Panevezys (LTU), Virtus Segafredo Bologna, AS Monaco (FRA)*, Telenet Giants Anversa (FRA)
GIRONE D: Promitheas Patrasso (GRE), Herbalife Gran Canaria (ESP), Dolomiti Energia Trento, Cedevita Olimpia Lubiana (SLO), Frutti Extra Bursaspor (TUR), Nanterre 92 (FRA)

*Il Monaco partecipa come squadra francese in quanto facente parte della Pro A, alias Jeep Elite per ragioni di sponsorizzazione.

La regular season partirà il 30 settembre per concludersi il 16 dicembre, le Top 16 andranno in scena dal 30 dicembre al 3 febbraio 2021, mentre quarti, semifinali e finale (tutti al meglio delle tre gare) si terranno nelle seguenti, rispettive date: 2-5-10 marzo, 16-19-24 marzo, 6-9-14 aprile.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Champions Cup: emergenza Covid, la finale non sarà a Marsiglia

Tennis, la Federazione francese su Novak Djokovic: “Nessun motivo per parlare male di lui, serve più unità”