Show Player

Tour de France 2020: il tris di capitani alla Jumbo-Visma. Roglic, Dumoulin e Kruijswijk: una convivenza complessa per battere la Ineos



A tre carte si risponde con altre tre carte. Un tris di capitani praticamente mai visto quello che schiererà il Team INEOS al via del prossimo Tour de France 2020 il 29 agosto: il quattro volte trionfatore della Grande Boucle Chris Froome assieme agli ultimi due vincitori della Maglia Gialla, Geraint Thomas ed Egan Bernal. Nessuno può permettersi tanta qualità. La Jumbo-Visma però stagione dopo stagione è riuscita ad avvicinarsi al top e proverà a contrastare la corazzata britannica con altri tre assi.

A guidare la pattuglia olandese ci sarà il neo campione di Slovenia Primoz Roglic. Il campione della Vuelta 2019 è ripartito alla grande dopo il lockdown, andandosi a prendere subito il titolo nazionale. L’ex saltatore con gli sci ha dimostrato di poter essere tra i migliori uomini di classifica nel circuito World Tour, anche se la delusione dell’ultimo Giro d’Italia resta ancora cocente. Riuscirà in salita a staccare un fenomeno come Bernal?

Loading...
Loading...

Al suo fianco una stella del calibro di Tom Dumoulin, arrivato in inverno nella compagine olandese. L’ex campione del mondo a cronometro non ha vissuto un 2019 da ricordare, a causa di un brutto infortunio che lo ha praticamente bloccato. Ancora in dubbio la condizione: sarà capace di assumere il ruolo di capitano o dovrà essere d’apporto a Roglic? A concludere il terzetto un altro olandese, Steven Kruijswijk: lui il podio al Tour l’ha agguantato proprio l’anno scorso, per questa stagione però sembra essere dirottato a ruoli di gregariato, salvo poi giocarsi le proprie possibilità alla Vuelta.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top