Show Player

Pallanuoto, è morto a 47 anni il tre volte campione olimpico ungherese Tibor Benedek



Avrebbe compiuto 48 anni il prossimo 12 luglio Timor Benedek, leggenda della pallanuoto mondiale capace di mettersi al collo la bellezza di tre medaglie d’oro olimpiche con la Nazionale ungherese a Sydney 2000, Atene 2004 e Pechino 2008. L’ex atleta magiaro, che lo scorso maggio aveva lasciato la panchina dell’Ujpest, è deceduto a causa di un male incurabile che lo affliggeva da tempo ed è stato subito ricordato dalla Pro Recco, società ligure in cui ha militato dal 2001 al 2004 ed in seguito dal 2007 al 2012.

Senza parole, la notizia che non vorresti mai leggere – si legge in una nota del club – Un vincente anche con la calottina della Pro Recco, di cui è stato capitano. In biancoceleste ha collezionato quattro Champions League, sei Scudetti, quattro Coppe Italia, quattro Supercoppe Europee e una Lega Adriatica. Bacheca da campione, ma i numeri non raccontano sempre tutto: Tibor era un uomo straordinario anche fuori dall’acqua, un professionista umile e carismatico che ha dimostrato nei fatti la partecipazione e il coinvolgimento alla causa recchelina. Le più sentite condoglianze da parte di tutta la società a familiari e amici.

Loading...
Loading...

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top