NASCAR Truck Series 2020, Grant Enfinger sigla il successo ad Atlanta!

Grant Enfinger sigla il secondo successo stagionale all’Atlanta Motor Speedway! Il #98 del gruppo, primo all’esordio stagionale di Daytona, si è ripetuto quest’oggi in un finale che lo ha visto protagonista contro Austin Hill, leader della classifica della regular season. Per Enfinger si tratta del quarto acuto in carriera.

L’appuntamento numero quattro della stagione si è aperto sotto l’insegna del giovane Christian Eckes. Il #18 del Kyle Busch Motorsport, in pista per la quindicesima volta in carriera, ha condotto l’evento per la prima fase prima dell’arrivo di Kyle Busch #51. Il due volte campione della Cup Series, padrone dell’omonimo team e compagno di box del già citato #18, ha siglato la prima Stage davanti a Chase Elliott, che era uscito vittorioso a Charlotte. Eckes (Busch Motorsport), Zane Smith #21 (Young’s Motorsport) ed Austin Hill #16 (Hattori Racing) hanno completato la Top5 del primo traguardo volante.

Chase Elliott, pilota della Cup Series per Hendrick Motorsport, inizia al meglio la seconda frazione beffando alla ripartenza il rivale Kyle Busch. Ad 11 passaggi dalla fine, Busch riprende le redini della prova infilando il rivale in curva 3-4. Elliott non molla la presa ed dà vita ad una bella lotta che gli permette di riprendere la vetta del gruppo. A 9 tornate dalla fine una caution rimescola le carte e porta alcuni piloti ai box per la terza sosta di giornata. Non tutti seguono il leader Elliott. In dieci, tra cui il già citato Busch, non rientrano infatti in pit-lane. Una scelta che ha pagato e che permette a Busch di fare sua la seconda frazione di giornata. Grant Enfinger #98 chiude secondo davanti a Derek Kraus #19 (Mcanally-Hilfemann Racing), Ross Chastain #42 (Al Nice Racing) e Todd Gilliland #38 (Jenkins)

L’ultimo segmento di corsa si apre con l’ottimo re-start di Ross Chastain. Il nativo della Florida, iscritto regolarmente alla NASCAR Xfinity Series, prende il comando dopo un bellissimo sorpasso ai danni di Enfinger. Kyle Busch, grazie a gomme più fresche rispetto al resto del gruppo, riconquista la vetta e allunga vistosamente sugli inseguitori.

La situazione cambia a meno di 30 tornate dalla fine quando Busch, durante un doppiaggio, finisce contro il muro di curva 3-4. Un grave errore per il due volte campione della NASCAR Cup Series che ha quindi perso ogni possibilità di vittoria. Austin Hill, grazie ad una sosta perfetta, sale al comando davanti a Chastain ed Elliott. La prova sembra in pugno ad Hill, ma tutto cambia a tre giri dalla conclusione. Chase Elliott, saldamente terzo, perde l’auto in uscita di curva 1-2, un errore che ha portato ad una nuova caution. Durante l’overtime, il prolungamento di due giri della competizione, Hill mantiene la prima piazza per un giro prima della rimonta finale di Enfinger. Il #98 è protagonista di un bellissimo sorpasso all’esterno che lo porta al secondo successo stagionale per appena 215 millesimi sul rivale Hill.

Prossima prova all’Homestead-Miami Speedway. La manifestazione si terrà sabato 13 giugno alle ore 18.30 italiane.

CLASSIFICA TRUCK SERIES AD ATLANTA

  1. Grant Enfinger (Ford)
  2. Austin Hill (Toyota)
  3. Christian Eckes (Toyota)
  4. Todd Gilliland (Ford)
  5. Zane Smith (Chevrolet)

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA NASCAR

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, si va verso la conferma delle date dei Mondiali di Cortina 2021

Tennis, Campionati Austriaci 2020: risultati 6 giugno. Sconfitti a sorpresa Melzer e Novak