Slittino, Dominik Fischnaller è bronzo ai Mondiali nella sprint di Sochi! Vittoria per il grande rivale Repilov

Arriva la seconda medaglia per un’Italia spettacolare ai Mondiali di slittino artificiale in quel di Sochi. Sul catino olimpico del 2014 in terra russa Dominik Fischnaller centra il bronzo nella sprint maschile. Risultato eccellente per il 26enne nativo di Bressanone, che ripete la performance arrivata nel 2017 ad Igls, quando chiude terzo nello stesso format.

Ad imporsi è l’uomo più atteso, il padrone di casa e grande rivale di Fischnaller in chiave Coppa, Roman Repilov: il russo è eccellente sul ghiaccio amico e trova il tempo di 34.901 che vale l’oro. Vicinissimo David Gleirscher: il campione olimpico in carica deve accontentarsi dell’argento, distacco di soli sei millesimi per l’austriaco. Come detto, terzo Fischnaller, alla terza medaglia iridata della carriera: 58 centesimi di ritardo. 

Subito dietro l’altro russo, Aleksandr Gorbatcevich, ed il giovane austriaco Jonas Mueller, che completano la top-5.

Un altro azzurro in gara, il cugino di Dominik, Kevin Fischnaller, che chiude dodicesimo.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lotta, Europei 2020: il tabellone di Frank Chamizo. Cammino durissimo per l’azzurro verso la finale

Ginnastica ritmica, la Serie A 2020 sbarca a Eboli: Fabriano contro tutte, Baldassarri sfida Agiurgiuculese