Show Player

Sci di fondo: Alexander Bolshunov fa sua la 15 km mass start di Falun, Coppa del Mondo 2020 quasi in cassaforte per il russo



Cambia il format di gara, non cambia il grande protagonista: Alexander Bolshunov, che dopo il Tour de Ski e e le altre cinque vittorie individuali dell’anno si prende anche la 15 km mass start a tecnica libera di Falun. Il russo, con il successo odierno, il 14° della sua carriera di Coppa del Mondo, mette una serissima ipoteca sulla Sfera di Cristallo di sci di fondo, in cui il suo rivale (assente) Johannes Klaebo comincia ad allontanarsi nell’ordine delle centinaia di punti.

La condotta di gara di Bolshunov è quella di un uomo che, ormai, sente l’odore di qualcosa di grande davanti ai suoi occhi. Nulla è in grado di fermarlo, neppure una caduta di entità praticamente nulla, e quando parte Krueger è il primo a riportarsi sul norvegese. Il leader di Coppa del Mondo va a prendersi entrambi gli sprint intermedi, guadagnando così 30 punti, e diventa protagonista principale del gruppo di 7 uomini che si va a formare alla testa della gara. Con la lotta Russia-Norvegia che s’infiamma, Bolshunov decide di rompere gli indugi nel finale e di partire: solo Sjur Roethe riesce a tenere il passo, mentre più indietro Krueger finisce sulla neve mettendo fine alle proprie speranze di podio. Si arriva in volata, e il russo è implacabile: il suo compagno di viaggio può solo guardare, il 33’10″3 premia il ventitreenne di Podyvotye per nove decimi.

Loading...
Loading...

La Russia completa la festa con il terzo e quarto posto di Ivan Yakimushkin e Andrey Melnichenko a 9″7 e 10″5, poi, dal quinto all’ottavo posto, solo norvegesi: Hans Christer Holund, Simen Hegstad Krueger, Finn Haagen Krogh e Jan Thomas Jenssen, rispettivamente a 11″, 30″2, 31″5, 31″6. Nono e decimo chiudono il finlandese Iivo Niskanen, a 32″1, e il francese Clement Parisse, a 33″8.

Il migliore degli italiani è Federico Pellegrino, al 20° posto con 1’08″8 di ritardo da Bolshunov, mentre è trentesimo Francesco De Fabiani a 1’44″4 dopo una buona prima metà di gara. 55° Gilberto Panisi a 3’00″9 e 61° Maicol Rastelli a 3’30″4.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI DI FONDO

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top