Show Player

Sci alpino, Pagelle 21 febbraio: il grande ritorno di Lara Gut. Brignone perde il duello con Vlhova



Andiamo a vedere le pagelle della discesa di Crans Montana, vinto da Lara Gut-Behrami. Giornata importante anche per Corinne Suter e Petra Vlhova, mentre passo falso per Federica Brignone.

Lara Gut-Behrami 9: uno splendido ritorno! Dopo due anni la svizzera torna a vincere in Coppa del Mondo, addirittura tre se si resta solo in discesa. Un vero e proprio capolavoro sulla pista di casa, trovando una linea perfetta soprattutto sui piani, dove, invece, aveva faticato nelle prove.

Loading...
Loading...

Corinne Suter 8: la “Beat Feuz femminile”. Come il connazionale vincerà la Coppa di discesa grazie ad una straordinaria regolarità. Ha vinto solo una discesa in questa stagione, ma è quasi sempre sul podio o comunque a ridosso di esso. Il secondo posto di oggi vale praticamente un’ipoteca sul titolo.

Petra Vlhova 8: ha sfiorato il primo podio della carriera nella velocità, ma esce da questa prima discesa con uno straordinario sorriso, perché ha battuto Federica Brignone e ha recuperato punti importantissimi in ottica classifica generale sull’italiana e su Mikaela Shiffrin. In ottica combinata di domenica fa davvero paura.

Marta Bassino 6,5: la piemontese continua nella sua ottima crescita nella velocità. Un altro bel piazzamento in discesa (nona oggi a Crans Montana), che dimostra i tanti progressi fatti in questa specialità dalla nativa di Cuneo.

Federica Brignone 5: perde il primo duello a distanza con Petra Vlhova. Doveva essere una gara a favore della valdostana ed invece è stata la slovacca a conquistare punti. Sembra essere leggermente in calo nelle ultime settimana e deve ritrovare un po’ di smalto. Domani ci sarà subito un’altra occasione.

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI SCI ALPINO

andrea.ziglio@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top