Show Player

Pattinaggio artistico, Rika Kihira si impone nel singolo femminile ai Four Continents 2020, seconda Young You



È andato a Rika Kihira il titolo della gara individuale femminile ai Four Continents 2020, competizione internazionale di pattinaggio artistico in scena fino a domani domenica 9 febbraio presso la Waikiki Mokdong Ice Rink di Seoul (Corea del sud). La pattinatrice si è infatti imposta con margine per il secondo anno consecutivo, staccando di dieci lunghezze la padrona di casa Young You.

L’atleta del Sol Levante ha avuto la meglio malgrado un passaggio a vuoto nel primo axel, ruotato solo da un giro e mezzo, superando la concorrenza grazie a elementi di valore e qualità come le combinazioni triplo axel/doppio toeloop, triplo flip/triplo toeloop/doppio toeloop e triplo flip/triplo toeloop oltre che salti tripli singoli come il salcow, il ritrovato lutz e il rittberger. Ottenendo un GOE positivo nelle tre trottole presentate l’allieva di Mie Hamada ha raccolto 151.16 (80.34, 70.82) scavalcando quota 230 nel totale con 232.34.

Loading...
Loading...

Cresce ancora la sudcoreana Young You che, dopo il successo alle Olimpiadi Invernali Giovanili di Losanna, ha centrato la seconda piazza pattinando un secondo segmento pulito impreziosito da un triplo axel di buona fattura e da due tripli lutz eseguiti in combinazione, rispettivamente con il triplo toeloop e con l’euler e il triplo salchow, grazie ai quali ha raggiunto 149.68 (79.94, 69.74) per il nuovo primato personale di 223.23, appena un punto in più della statunitense Bradie Tennell, inchiodata al terzo posto con 147.04 (76.17, 70.87) per 222.97 a causa di una sbavatura nell’arrivo del triplo lutz in combinazione con il triplo toeloop e per una chiamata di filo non chiaro nel triplo flip.

Nota di merito per Wakaba Higuchi, la quale ha provato ad alzare l’asticella tentando un triplo axel non andato a buon fine accontentandosi del quarto posto con 134.51 (68.43, 67.08) per 207.79. Male la vincitrice del 2018 Kaori Sakamoto, rimasta attardata in quinta piazza con 129.72 (61.73, 68.99) rendendosi autrice di una performance viziata da più di un errore.

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE FEMMINILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Rika KIHIRA
JPN
232.34 1 1
2 Young YOU
KOR
223.23 3 2
3 Bradie TENNELL
USA
222.97 2 3
4 Wakaba HIGUCHI
JPN
207.46 5 5
5 Kaori SAKAMOTO
JPN
202.79 4 8
6 Yelim KIM
KOR
202.76 7 4
7 Karen CHEN
USA
201.06 8 6
8 Eunsoo LIM
KOR
200.59 6 7
9 Amber GLENN
USA
190.83 9 9
10 Alicia PINEAULT
CAN
173.55 10 10
11 Hongyi CHEN
CHN
167.26 11 11
12 Kailani CRAINE
AUS
161.15 13 13
13 Yi ZHU
CHN
155.41 12 14
14 Alison SCHUMACHER
CAN
150.73 18 12
15 Emily BAUSBACK
CAN
147.23 14 15
16 Andrea MONTESINOS CANTU
MEX
135.24 15 18
17 Jenny SHYU
TPE
134.80 16 16
18 Alisson Krystle PERTICHETO
PHI
129.99 19 17
19 Cheuk Ka Kahlen CHEUNG
HKG
121.29 17 20
20 Amy LIN
TPE
116.97 20 19
21 Aiza MAMBEKOVA
KAZ
107.68 21 21

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top