Show Player

MotoGP, Test Sepang 2020 risultati day1: Fabio Quartararo fa subito paura, Valentino Rossi lavora sul passo, indietro Marquez



Fabio Quartararo e la pioggia: sono un po’ questi i due temi del primo giorno di test della classe MotoGP sul tracciato di Sepang (Malesia). Dopo una lunga pausa invernale e la carrellata di presentazioni, è finalmente la pista a parlare e sotto l’insegna dei tre diapason si può sorridere. Sì perché Fabio Quartararo dei segnali di vitalità ne ha fatti vedere in questo day-1. Il “promesso sposo” del Team Factory di Iwata è stato infatti il migliore di questo turno con il crono di 1’58″945, precedendo di 0″051 il compagno di squadra Franco Morbidelli. Una prova di coesione estrema del Team Petronas. Da sottolineare, però, che il transalpino da quest’anno godrà di una YZR-M1 ufficiale, mentre il “Morbido” dovrà accontentarsi di una versione intermedia, con aggiornamenti diversi. Crono, come nella maggior parte dei casi, realizzati nella prima parte di questa sessione per via dell’arrivo della pioggia: un vero e proprio acquazzone tropicale si è abbattuto a Sepang e i piloti sono stati costretti a guardare lungamente, in attesa che il tracciato fosse nelle condizioni di essere affrontato.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEI TEST MOTOGP SEPANG 2020 (8 FEBBRAIO), SI COMINCIA ALLE 03.00 ITALIANE

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DEI TEST A SEPANG 2020 (9 FEBBRAIO), INIZIO ALLE ORE 03.00 ITALIANE

Scorrendo la classifica, troviamo la Suzuki di un sempre brillante Alex Rins (+0″250), la LCR Honda del britannico Cal Crutchlow (+0″289) e la Ducati Pramac dell’australiano Jack Miller (+0″422). I grossi calibri hanno giocato a carte coperte quest’oggi o, quantomeno, si sono dedicati a un lavoro di affinamento con la moto, svolgendo tante prove comparative. Nel team ufficiale Yamaha Maverick Vinales ha ottenuto il sesto crono a 0″422, mentre Valentino Rossi ha chiuso in decima posizione con un ritardo dal compagno di marca di 0″624. Il nove volte iridato si è concentrato tanto sulla ricerca della messa a punto ideale e la pausa per la pioggia può non essere stata così gradita per il prezioso tempo perso. Tuttavia, si è solo all’inizio di un percorso e quindi ogni discorso categorico è prematuro.

Un po’ lo stesso ragionamento per Andrea Dovizioso e Marc Marquez. Il forlivese, sulla Ducati ufficiale, ha ottenuto l’undicesimo posto a 0″721, mentre il campione del mondo in carica si è classificato immediatamente alle spalle del “Dovi” in 12ma posizione a 0″731 da Quartararo. Sull’asso nativo di Cervera, c’è da dire, sono anche le condizioni fisiche a presentare dei punti interrogativi. I postumi dell’operazione alla spalla di fine 2019 non sono stati ancora del tutto assorbiti e su una moto non facile come la RC213V trovare il feeling non è cosa immediata. A seguire i team-mate di Honda e della Rossa Alex Marquez (+0″973) e Danilo Petrucci (+0″994) davanti a un Dani Pedrosa, in versione collaudatore di KTM, che fa sempre piacere veder guidare (+1″072). In 17ma piazza si è classificato Francesco “Pecco” Bagnaia con la Ducati Pramac (+1″191), mentre lo spagnolo Jorge Lorenzo non ha girato con la Yamaha.

I RISULTATI DEL DAY1 – TEST MOTOGP SEPANG 2020

1 =  Fabio Quartararo FRA Petronas Yamaha (YZR-M1) 1m 58.945s
2 =  Franco Morbidelli ITA Petronas Yamaha (YZR-M1) +0.051s
3 =  Alex Rins SPA Suzuki Ecstar (GSX-RR) +0.250s
4 =  Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) +0.289s
5 = Jack Miller AUS Pramac Ducati (GP20) +0.291s
6 = Maverick Vinales SPA Monster Yamaha (YZR-M1) +0.422s
7 =  Aleix Espargaro SPA Factory Aprilia Gresini (RS-GP) +0.482s
8 =  Pol Espargaro SPA Red Bull KTM (RC16) +0.591s
9 ^1  Joan Mir SPA Suzuki Ecstar (GSX-RR) +0.623s
10 ˅1  Valentino Rossi ITA Monster Yamaha (YZR-M1) +0.624s
11 =  Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP20) +0.721s
12 =  Marc Marquez SPA Repsol Honda (RC213V) +0.731s
13 = Alex Marquez SPA Repsol Honda (RC213V)* +0.973s
14 =  Danilo Petrucci ITA Ducati Team (GP20) +0.994s
15 =  Dani Pedrosa SPA KTM Test Rider (RC16) +1.072s
16 ^1  Miguel Oliveira POR Red Bull KTM Tech3 (RC16) +1.186s
17 ˅1  Francesco Bagnaia ITA Pramac Ducati (GP20) +1.191s
18 = Sylvain Guintoli FRA Suzuki Test Rider (GSX-RR) +1.426s
19 ^4  Johann Zarco FRA Reale Avintia (GP19) +1.519s
20 ˅1 Iker Lecuona SPA Red Bull KTM Tech3 (RC16)* +1.566s
21 ˅1 Brad Binder RSA Red Bull KTM (RC16)* +1.574s
22 ˅1  Tito Rabat SPA Reale Avintia (GP19) +1.805s
23 ˅1  Takaaki Nakagami JPN LCR Honda (RC213V) +1.870s
24 =  Yamaha Test Bike #1 N/A Yamaha Test Rider (YZR-M1) +2.135s
25 =  Yamaha Test Bike #2 N/A Yamaha Test Rider (YZR-M1) +2.799s
26 = Lorenzo Savadori ITA Aprilia Test Rider (RS-GP) +4.205s

 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL MOTOMONDIALE

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top