LIVE Portogallo-Italia 4-1, Qualificazioni Mondiali calcio a 5 in DIRETTA: Ricardinho-show, poker lusitano. Azzurri che non andranno al Mondiale



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DEL MATCH

Loading...
Loading...

Grazie per essere rimasti con noi durante tutto l’arco di questa Diretta LIVE. Una buona serata con le news, gli approfondimenti e le cronache di OASport. Buona serata.

Azzurri che finiscono l’Elite Round al terzo posto venendo quindi eliminati nella strada verso i Mondiali di Lituania 2020. Dura, ma meritata per quello che si è visto in campo, la lezione subita da Musti e i suoi che tornano a casa.

20’00” PORTOGALLO 4-1 ITALIA: FINISCE QUI.

19’49” ROMANO, TROVA IL GOL DELLA BANDIERA: su punizione l’azzurro fa 4-1.

19’39” RICARDINHO FA DOPPIETTA: A PORTA VUOTA, ITALIA AL TAPPETO. E’ 4-0 PER IL PORTOGALLO.

19’15” FINE DELLE TRASMISSIONI PER L’ITALIA: RICARDINHO CALA IL TRIS. PORTOGALLO 3-0 ITALIA.

19’01” MERLIM VIENE ESPULSO PER FALLO DA ULTIMO UOMO. Gli azzurri termineranno la sfida addirittura in quattro. E’ finita.

18’27” Timeout. Jorge Braz, ct del Portogallo, vede vicinissimo il traguardo.

18’12” Merlim viene murato nel suo tentativo di imbucata.

17’46” Ci provano gli azzurri con una delle ultime chance.

17’09” Azione pazzesca di Ricardinho che con un colpo di tacco, la lettura anticipata di un contrasto e un bello scatto rischia di far saltare il banco. Romano, da portiere di movimento, legge la situazione prendendosi una rimessa dal fondo.

16’00” CANAL, NON TROVA IN PIENO LA PALLA SOTTO PORTA: da un metro l’attaccante italiano sciupa la chance di riaprire il match. La sfera finisce fra le mani di André Sousa.

15’00” E’ passato un altro quarto della ripresa. Cinque minuti al termine. Portogallo intanto al quarto fallo.

14’00” Malinteso ora sull’asse Mammarella-Ercolessi.

13’41” LA “PUNTATA” DI MERLIM: palla fuori un metro circa.

13’00” Ercolessi subisce il fallo di João Matos.

12’34” Ecco il portiere di movimento: è Sergio Romano.

12’15 Canal, rientrato, ci prova: tirocross dell’azzurro. Nilson appostato può allontanare.

11’41” Canal commette fallo facendosi peraltro male. E’ costretto ad abbandonare il campo.

11’30” Gli azzurri non riescono a salire in pressing per riconquistare il possesso.

10’06” Per il momento non si ricorrerà a questa soluzione.

10’04” Timeout. Musti sta pensando al portiere di movimento.

10’00” Contrasto fra Ricardinho, Mammarella e De Luca, dopo che il portiere italiano si era proteso per effettuare una parata sul tiro di Bruno Coelho. L’azzurro resta a terra soccorso dai sanitari.

08’50” André Coelho cerca di sviluppare uno schema per consolidare il possesso.

08’49” Intanto fallo di Canal, è il primo dell’Italia nella ripresa.

08’35” Italia in confusione: cambio rimessa a favore del Portogallo per tempo “perso” nell’esecuzione.

08’00” MAMMARELLA SALVA DOPO UN ERRORE DI MURILO: Il difensore ha sfidato l’avversario diretto in palleggio perdendo la palla. Il portiere azzurro ci ha messo una pezza.

07’44” Merlim accusa un problema muscolare: altra batosta per il morale degli azzurri.

07’03” Batti e ribatti confuso, André Sousa se la ritrova fra le mani.

07’00” Conclusione di Romano: guadagna un angolo.

06’12” Non succede nulla di fatto.

06’10 Ricardinho con la punta del piede mette in angolo salvando su Musumeci.

05’36” Ercolessi, liberato da De Oliveira, centra in pieno Canal: azzurri anche sfortunati.

05’00” André Coelho si alza di testa nel tentativo di una sponda, per poco non gli riesce il colpaccio del gol con una strana traiettoria.

04’01” Tentativo azzurro di liberare Ercolessi: tiraccio del capitano.

04’00” Va invece Merlim a calciare, Matos respinge deviando in angolo.

03’56” Fallo di André Coelho che viene ammonito. Buona la discesa di Murilo. Marcelinho prova a calciare.

02’23” Ancora Ricardinho da fuori…sul fondo.

02’00” Errore in fase d’impostazione da parte di Marcelinho.

01’34” RICARDINHO, CI PROVA: palla fuori di poco.

00’53” Murilo viene steso da Cardinal, vediamo se gli azzurri ci provano con più convinzione.

00’00” COMINCIA LA RIPRESA! PALLA AL PORTOGALLO.

Lusitani meritatamente in vantaggio all’intervallo. Gli azzurri, aggrediti sin dalle prime battute di gara, non sono mai riusciti – se non in una piccola porzione di match – a rendersi pericolosi rinculando paurosamente e costringendo Mammarella agli straordinari. Vedremo se il canovaccio cambierà nella ripresa, altrimenti i Campionati del Mondo li guarderemo solo in televisione.

20’00” FINISCE IL PRIMO TEMPO: PORTOGALLO 2-0 ITALIA.

19’40” MAMMARELLA CI METTE UNA PEZZA: Ercolessi sbaglia il passaggio in orizzontale per Romano, a  Tiago Brito per pochissimo non riesce il “furto con scasso”.

19’08” Italia in pressing. Merlim prova a intercettare un passaggio orizzontale e a tirare immediatamente verso la porta, ma Joao Matos lo stoppa.

19’00” si entra nell’ultimo minuto di gioco.

18’27” DOPPIA OCCASIONE AZZURRA CON I TIRI DI DE OLIVEIRA E ROMANO: gli azzurri non riescono a rompere il muro eretto dalla difesa lusitana.

18’23” Ercolessi ci prova da lontano. André Sousa mette ancora una volta in angolo.

17’49” Mentre De Oliveira perde una scarpa nel tentativo di tirare verso la porta di André Sousa, dall’altra parte del campo Cardinal cerca il diagonale che per poco non vale il 3-0.

16’05” RADDOPPIO DEL PORTOGALLO CON PANY “ANILTON” VARELA, 2-0 PER I LUSITANI: bravissimo il giocatore portoghese ad approfittare di una respinta non perfetta di Mammarella, a seguito di una rimessa laterale velenosa di Ricardinho, per far finta di tirare, saltare l’avversario diretto e infilare il gol del raddoppio.

15’36” Merlim ancora: questa volta debole il tiro. Andre Sousa in due tempi. Altro timeout. Musti adesso predica calma e volontà. L’Italia sembra aver passato il momento più difficile.

14’35” Nulla da fare, i rossoverdi allontanano.

14’30” MERLIM, Spaventa i lusitani! Salta Ricardinho in dribbling poi tira: André Sousa devia ancora in angolo.

14’13” Ripartenza immediata del Portogallo, fallo di Marcelinho che viene ammonito.

14’12” ROMANO CI PROVA CON LA ZAMPATA: André Sousa risponde mettendoci le mani in uscita.

14’00” MERLIM, PRIMO SQUILLO: rientro sul destro e tiro sul secondo palo! André Sousa mette in angolo.

12’56” Romano ci prova sugli sviluppi del corner: strozzata la conclusione che finisce in out.

12’51” Pedro Cary ora chiude sull’imbucata di Murilo. Palla in angolo

12’40” Mello prova a suonare la carica, con un buon pressing.

12’18” Gli azzurri sono alle corde ora.

11’40” Fábio Cecílio semina un’altra volta il panico nella difesa italiana, Mammarella in uscita riesce in qualche modo ad arginarlo. Gli azzurri riescono a riconquistare poi il pallone.

10’20” FABIO CECILIO PER L’1-0 PORTOGALLO: Il numero cinque si fa trovare pronto all’appuntamento in area di rigore sfruttando l’assist di Bruno Coelho. 

08’44 MAMMARELLA CHIUDE ANCORA LO SPECCHIO A CARDINAL: assedio lusitano.

08’00 Respira un attimo l’Italia. Ora è il momento di un timeout.

07’18” MAMMARELLA, ANCORA LUI! Coi piedi l’estremo difensore azzurro nega la gioia del gol a Ricardinho indirizzando la conclusione del numero dieci sul palo. La sfera poi balla sulla linea di porta uscendo dallo specchio.

07’12” MAMMARELLA, MAMMARELLA: due volte! Ricardinho inventa per Cardinal, che bombarda il fortino tricolore, ma il portiere gli dice di no in due riprese.

07’00” Andrè Coelho reclama un fallo di mano da parte di Musumeci in area di rigore: gli arbitri non sono d’accordo. Si prosegue.

05’45” De Oliveira prova a farsi vedere ricevendo un suggerimento proveniente addirittura da Mammarella, ma il suo tiro termina debole fra le braccia di Andre Sousa.

05’00” Anilton non controlla il suggerimento in profondità di un compagno, palla persa. Gli azzurri tornano a gestire la sfera.

04’00” MIRACOLO DI MAMMARELLA! Il portiere si allunga e con il piedone sventa il piazzato di Tiago Brito.

03’48” De Oliveira intanto commette il primo fallo della partita per l’Italia, Portogallo invece a quota due.

03’35” Merlim effettua una conclusione sfruttando la carambola con Joao Matos, ma la palla termina a lato della porta difesa da André Sousa.

03’30” Inizio non facile per gli azzurri, oggi in bianco, che si affidano alle rotazioni dalla panchina per cercare di mischiare un po’ le carte in tavola.

02’30” RICARDINHO: primo dribbling del numero 10 che tira…MAMMARELLA C’E’!

02’00” Merlim mura la conclusione di Bruno Coelho.

01’21” Primo tiro di Cardinal, palla fuori.

01’00” Il primo minuto è trascorso senza particolari emozioni.

00’00 SI COMINCIA! E’ L’ITALIA A MUOVERE IL PRIMO PALLONE.

17.57 Prima di cominciare il match, vi ricordiamo che la Finlandia oggi ha battuto 4-2 la Bielorussia nel match di apertura della terza giornata. I finnici ora attendono di conoscere il loro destino.

17.55 Le squadre sono tornate sul campo, dopo essere passate rapidamente dagli spogliatoi per le ultime indicazioni. E’ il momento degli inni nazionali.

17.50 Ricardinho, uno dei talenti più grandi del futsal planetario, svolge un riscaldamento tutto suo: fatto di tocchi, accelerazioni e trick col pallone. Uno spettacolo per gli occhi.

17.45 LE FORMAZIONI UFFICIALI

ITALIAMammarella, Ercolessi, Murilo, Merlim, Canal, Victor Mello, Romano, Schininà, Musumeci, De Luca, Marcelinho, De Oliveira, De Oliveira, Cesaroni, Molitierno. CT: Alessio Musti

PORTOGALLOAndré Sousa, Cardinal, Bruno Coelho, João Matos, Ricardinho, André Coelho, Erick, Miguel, Fábio Cecílio, Pedro Cary, Pany Varela, Tiago Brito, Miguel Ângelo, Sousa Veiga. CT: Jorge Braz

17.40 Le squadre stanno completando il riscaldamento.

17.35 Un match per cuori forti e grandi qualità tecniche: oggi molto passerà dai piedi di Merlim.

17.30 In attesa delle formazioni ufficiali,  intanto vi possiamo dire che è caldissima l’atmosfera nel palazzetto di Povoa de Varzim

L’Italia si qualifica se…tutte le combinazioniLa presentazione di Portogallo-Italia

Buongiorno e ben ritrovati su OA Sport, siamo pronti per seguire con la nostra DIRETTA LIVE il terzo incontro dell’Italia nell’Elite Round delle qualificazioni ai Mondiali 2020 di calcio a 5.

Alle 18.00 la nazionale di Alessio Musti affronterà i padroni di casa del Portogallo in quel di Povoa de Varzim, il terzo ostacolo da superare per cercare di staccare direttamente il pass verso i Mondiali 2020, che si terranno in Lituania nel prossimo settembre.
Dopo il pareggio (2-2) contro la Finladia di giovedì e la vittoria convincente (5-3) ottenuta sulla Bielorussia venerdì, gli azzurri sfideranno i lusitani in una sfida praticamente da dentro o fuori.

Come riporta la Divisione Calcio a 5, ecco la situazione relativa al rebus della classifica del mini-girone. L’Italia passa come prima e si qualifica per il Mondiale se batte il Portogallo. Pareggia con i campioni d’Europa in carica e la Finlandia non vince con la Bielorussia. Oppure pareggia con i lusitani con un risultato dal 3-3 in su (4-4, 5-5, ecc.). In caso di 2-2, la Finlandia deve battere la Bielorussia con un solo gol di scarto, oppure con due reti di scarto ma al massimo 5-3. L’Italia si qualifica da seconda e quindi accede ai playoff di aprile (con il return match in casa) se pareggia con il Portogallo 0-0 o 1-1 e la Finlandia batte la Bielorussia, in caso 2-2 contro i padroni di casa e la Finlandia batte la Bielorussia con almeno tre gol di scarto, oppure pareggia 2-2 con il Portogallo e la Finlandia supera la Bielorussia con due gol di scarto, con un punteggio dal 6-4 in su (7-5, 8-6, ecc.). Possiamo accedere all’ultimo turno delle Qualificazioni Mondiali anche con una sconfitta, ma a quel punto la Finlandia non deve aver vinto contro la Bielorussia. In sintesi, se la Nazionale di Musti vince è al Mondiale, se pareggia è ai playoff per la migliore differenza reti sul Portogallo, è fuori se perde e la Finlandia vince con la Bielorussia. C’è un’ulteriore specifica da fare in caso di 2-2 con il Portogallo e la Finlandia batte la Bielorussia con due gol di scarto, ma al massimo con un punteggio di 5-3: un doppio risultato a noi quasi certamente favorevole perché in questo caso entra in ballo la discriminante cartellini gialli, attualmente 6 per la Finlandia e uno solo nostro. Qualora dovesse capovolgersi la situazione disciplinare nell’ultima giornata, il 5-3 favorirebbe la Finlandia che dovrebbe vincere al massimo 4-2. Questi i calcoli, al campo il verdetto finale.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO A 5

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Divisione Calcio a 5

Loading...

Lascia un commento

scroll to top