Show Player

LIVE Ciclismo su pista, Mondiali 2020 in DIRETTA: Italia stratosferica ma sarà finale per il bronzo nell’inseguimento a squadre! Quinta Martina Fidanza nello scretch



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

21.46: Grazie per averci seguito e appuntamento a domani alle 14.30 per la seconda giornata di gare al velodromo di Berlino. Buona serata

Loading...
Loading...

21.44: Si chiude qui una giornata con tanta Olanda ma anche con tanto azzurro. Due ori per gli Orange e il terzo oro va alle padrone di casa della Germania. L’Italia si giocherà domani il bronzo a squadre nell’inseguimento a squadre maschile. Sesto posto in qualificazione per l’Italia dell’inseguimento femminile che punterà ad una difficile finale per il brozno e quinto posto finale per la giovanissima Martina Fidanza nello scretch

21.43: Oro luccicante per l’Olanda nel Team Sprint maschile, argento per la Gran Bretagna, bronzo per l’Australia

21.41: ORO E RECORD DEL MONDO PER L’OLANDA!!! Tre campioni, Van den Berg, Hoogland, Lavreysen: 41″225, Gran Bretagna sbriciolata con 42″400

21.38: Ultima finale di giornata: la team sprint maschile tra Olanda e Gran Bretagna

21.37: Successo a sorpresa dell’Australia che batte con 42″829 una Francia che si sfalda troppo presto e chiude al quarto posto dopo aver fatto segnare tempi migliori degli australiani nei turni precedenti

21.32: Tra poco Francia e Australia in pista per giocarsi il bronzo nel Team Sprint maschile

21.31: E’ ORO PER LA GERMANIA!!!! Grabosch e Hinze con 32″163 battono le australiane McCulloch e Morton. Oro Germania, argento Australia, bronzo Cina

21.30: Ora la finalissima del team sprint femminile: Australia contro Germania

21.29: Con 32″371 la Cina batte la Russia nella finale per il bronzo e sale sul terzo gradino del podio della team Sprint

21.28: Finale per il bronzo del Team Sprint femminile tra Cina e Russia

21.27: Questa Italia può puntare alla medaglia a Tokyo. Prova straordinaria, è mancato qualcosa in qualificazione agli azzurri che alle Olimpiadi potranno dire la loro anche per l’oro con questo tempo

21.25: RECORD ITALIANO MA E’ MOLTO DI PIU’ PER LA SQUADRA AZZURRA CHE CHIUDE CON 3’46″513, meghlio della Danimarca nelle qualificazioni. I danesi hanno vinto con 3’46″203, con un finale sofferto

21.24: INCREDIBILE RECORD DEL MONDO DELLA DANIMARCA CHE VINCE MA L’ITALIA E’ VICINISSIMA!!! Secondo tempo mondiale assoluto per gli azzurri!!! Sarà finale per il bronzo per l’Italia

21.24: Recupero dell’Italia nel finale

21.23: Al terzo km Danimarca in tre con un vantaggio di 1″151

21.22: Al secondo km Danimarca avanti di 1″317, Danimarca sul tempo da nuovo record del mondo

21.21: Al primo km Danimarca avanti di 0″322

21.20: Partiti!

21.18: Ora l’Italia con Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e il nuovo entrato Jonathan Milan che sfidano i “marziani” della Danimarca

21.16: Si sfalda nel finale la Francia e la Nuova Zelanda domina nel finale con il crono di 3’47″501, che sarebbe stato record del mondo fino a questo pomeriggio. Francia seconda in 3’54″124. L’Italia per il bronzo dovrà battere la Gran Bretagna

21.13: Francia avanti per un decimo a metà gara

21.11: Ora Nuova Zelanda contro Francia. Chi vince va nella finale per l’oro

21.10: Che tempo per l’Australia! 3’48″625 e la finale per il bronzo potrebbe esserci per la squadra Aussie. Battuta nettamente una buona Svizzera

21.09: Sta recuperando la Svizzera ai 3000 metri ma Australia nettamente avanti

21.08: A metà gara Australia nettamente avanti

21.05: Tra poco l’Australia sfida la Svizzera. Anche qui in palio solo al massimo la finale per il bronzo

21.03: La Gran Bretagna vince con 3’51″561. Buone notizie per l’Italia in chiave finale per il bronzo. Nessuna di queste due squadre dovrebbe sopravanzare gli azzurri

21.02: Non scatta il cronometro ma la Germania resta in due e potrebbe perdere

21.02: A metà gara Germania avanti con 0″382 di vantaggio

21.00: Al primo km Germania avanti per 0″212

20.59: Inizia la seconda fase dell’inseguimento a squadre. Nell’ultima sfida Italia e Danimarca e ora Germania contro Gran Bretagna che possono puntare al massimo al bronzo

20.48: Finale per l’oro Olanda-Gran Bretagna. Finale per il bronzo Francia-Australia

20.46: RECORD DEL MONDOOOOOOOO!!! L’Olanda domina la sfida con la Russia e chiude in 41″275. Incredibile tempo, migliorato di sei decimi il record precedente che apparteneva alla Germania

20.43: Dominio della Gran Bretagna che vince con 42″294 e conquista la finale per l’oro, battuta nettamente la Germania

20.38: Partenza falsa, si riparte tra poco

20.38: Ora Gran Bretagna contro Germania

20.36: Con un ultimo giro stratosferico la Francia vince con 42″730 e getta le basi per entrare in finale

20.34: Sfida stellare tra Francia e Nuova Zelanda

20.33: L’Australia vince la prima sfida con 43″044, Polonia sconfitta

20.32: Al via il secondo turno del Team Sprint maschile: Australia contro Polonia

20.30: E’ finale per l’oro ma con il terzo tempo per la Russia che fa segnare 32″415: battuta la Polonia. Finale per l’oro: Germania-Australia, finale per il bronzo Cina-Russia

20.28: Ultima sfida: Russia contro Polonia

20.27: La Cina vince la sfida con l’Olanda con 32″403 e sarà nella finale per il bronzo, mentre c’è la certezza della finale per l’oro per la Germania

20.26: prossima sfida tra Cina e Olanda

20.25: L’Australia vince la seconda sfida con 32″353, 32″881 per il Messico che esce di scena

20.24: Ora Australia-Messico

20.22: Con 32″265 la Germania batte il Canada

20.19: Si inizia con Canada contro Germania

20.18: Tra poco il primo turno della Team Sprint femminile

20.16: Argento per gli Stati Uniti con Valente, bronzo per il Portogallo con Martins, quarta la britannica Kenny, quinta Fidanza

20.16: Sarà fotofinish per argento e bronzo

20.15: E’ quinta Martina Fidanza a cui è mancato qualcosa negli ultimi due giri. Oro per l’Olanda con la favorita Wild

20.14: A tre giri dal termine Martina Fidanza è seconda

20.13: Si rimescolano in continuazione le carte quando mancano 6 giri al termine, Martina Fidanza un po’ chiusa

20.11: Mancano 10 giri, gruppo sempre compatto

20.10: Tanto tatticismo quando mancano 15 giri alla conclusione

20.08: Martina Fidanza attaccata a Wild quando mancano 20 giri al termine

20.07: 25 giri al termine, ancora andatura non impossibile, cresce un po’ l’andatura

20.05: Andatura lenta nei primi dieci giri, gruppo compatto

20.00: Partita la finale dello scretch con Martina Fidanza. 40 giri e volata finale

19.52: Tra poco il via dello scretch che assegna le prime medaglie della manifestazione. Questa la lista delle partenti:

Lithuania BALEISYTE Olivija
Netherlands WILD Kirsten
Portugal MARTINS Maria
Barbados JOSEPH Amber
Usa VALENTE Jennifer
Russia CHULKOVA Anastasia
Poland PIETRZAK Lucja
France BERTEAU Victoire
Czech Republic KOHOUTKOVA Katerina
Japan FURUYAMA Kie
Great Britain KENNY Laura
Australia MANLY Alexandra
Italy FIDANZA Martina
Norway STENBERG Anita Yvonne
Spain USABIAGA BALERDI Ana
Slovakia BACIKOVA Alzbeta
Kazakhstan SULTANOVA Rinata
Austria EBERHARDT Verena
Belarus PIVAVARAVA Palina
Switzerland SEITZ Aline
Ireland GURLEY Lydia
China HUANG Zhilin
Germany REISSNER Lena Charlotte

19.50: Ottava piazza per la Russia con 43″236

19.47: Primo posto per l’Olanda!!! Primo tempo tempo sotto i 42″: 41″987

19.43: Quarto posto per la Polonia e qualificazione al turno successivo con il tempo di 43″041

19.40: Secondo posto per la Francia. Il terzetto transalpino ferma il cronometro a 42″805

19.37: Quarto posto e qualificazione raggiunta per la Germania che chiude con 43″140 a 0″669 dai britannici

19.35: Gran Bretagna nuova leader! 42″471, tempo stratosferico per i britannici

19.31: Seconda piazza per la Nuova Zelanda che si qualifica con il crono di 43″083

19.30: Secondo posto provvisorio per il Giappone che chiude la sua prova con il tempo di 43″416

19.26: Che finale dell’Australia!!! Va al comando con il tempo di 42″996

19.23: La Cina va al comando con il crono di 43″830

19.21: Terzo posto per il Kazakhistan con il tempo di 45″043

19.19: Secondo posto per la Spagna con il crono di 44″630

19.17: La Bielorussia va al comando con 44″352

19.14: L’India inizia con un modesto 46″063

19.10: Al via nella velocità uomini: India, Spagna, Bielorussia, Kazakhistan, Cina, Australia, Giappone, Nuova Zelanda, Gbr, Germania, Francia, Polonia, Olanda e Russia

19.09: Queste le squadre qualificate per il turno finale: Russia, Cina, Australia, Canada, Germania, Messico, Olanda e Polonia

19.08: Primo posto per Shmeleva e Voinova che con 119 centesimi di vantaggio vanno al comando

19.06: E’ prima la Cina!!!! Chen e Zhong balzano al comando con 32″580

19.03: Le padrone di casa della Germania si inseriscono al terzo posto con 32″840

19.00: La Polonia supera il turno con il tempo di 32″953, quinto posto

18.59: Quinto posto per la Lituania con 33″060

18.57: Terza posizione per il Messico con il tempo 32″923

18.55: PRIMA POSIZIONE PER L’AUSTRALIA! Le Aussies balzano al comando con 32″696

18.53: Secondo posto per l’Olanda con 32″929

18.50: L’Ucraina è penultima con il tempo di 34″213

18.47: La Colombia ha chiuso al quarto posto con 33″826

18.44: La Nuova Zelanda si inserisce al secondo posto con 33″184

18.42: La Spagna si inserisce al terzo posto con il tempo di 33″816

18.40: Dopo una partenza falsa la Corea del Sud chiude la sua prova in 34″171, secondo posto provvisorio

18.35: Il Canada disputa una buona gara e chiude con 32″829

18.31: Vece dopo un primo giro velocissimo perde la ruota di Bissolati nell’ultimo giro e l’Italia chiude con 34″914. Tempo altissimo

18.29: Miriam Vece ed Elena Bissolati in zona partenza

18.26: In serata si assegna anche il titolo della Team Sprint maschile dove non ci sono atleti azzurri al via

18.23: Nel pomeriggio si sono disputate anche le qualificazioni dell’inseguimento a squadre femminile e l’Italia ha chiuso al sesto posto e dunque domani andrà a caccia di una difficilissima finale per il terzo posto

18.20: In gara per l’Italia questa sera anche Martina Fidanza nello scretch femminile

18.16: Il momento clou della serata per l’Italia sarà la semifinale dell’inseguimento a squadre in cui gli azzurri sfideranno la Danimarca campione d’Europa e neo-primatista del mondo. Finale pressochè impossibile da centrare mentre è alla portata la finale per il bronzo

18.13: Al via nella team Sprint femminile: Italia, Canada, Corea, Spagna, Colombia, Nuova Zelanda, Ucraina, Olanda, Australia, Messico, Lituania, Polonia, Germania, Cina e Russia

18.10: La prima gara in programma è la team Sprint femminile con Vece e Bissolati prime a partire

18.05: Tra un quarto d’ora inizia la seconda sessione della prima giornata di gare al Mondiale di Berlino

15.42: Si chiude qui la prima parte della nostra diretta del Mondiale di ciclismo su pista di Berlino. Appuntamento alle 18.20 per la seconda sessione della prima giornata di gare. A più tardi

15.40: Strada sbarrata sulla carta per gli azzurri in semifinale contro i danesi che hanno sbaragliato il campo migliorando di un secondo e mezzo il record del mondo. Nell’altra semifinale saranno di fronte Francia e Nuova Zelanda

15.38: E’ SEMIFINALEEEEEEEE!!! Quarto tempo per l’Italia che dunque se la vedrà contro gli esplosivi danesi. tempo di 3’49″955 per gli azzurri che non sono riusciti a ritoccare il record italiano ma ci riproveranno domani

15.37: Al terzo km azzurri quarti: 2’53″182. Si gioca sul filo dei centesimi la qualificazione in semifinale

15.36: A metà gara l’Italia cresce, è terza con 1’57″166

15.34: Dopo il primo km azzurri quinti con 1’02″263

15.33: Ora è il momento dell’Italia. In gara Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Michele Scartezzini

15.32: Settimo posto per la Svizzera con 3’52″888, assicurata la partecipazione alla seconda fase

15.30: Nono tempo a metà gara per gli elvetici: 1’59″426

15.27: In gara la penultima squadra, la Svizzera con Thiery, Bissegger, Froidevaux e Imhof

15.26: Non chiude forte come ci si poteva attendere l’Australia che si inserisce al quarto posto con 3’50″015 che diventa il crono di riferimento per l’accesso alla semifinale e quello su cui gli azzurri dovranno fare la corsa

15.24: Quarto posto per l’Australia a metà gara con 1’57″371 ma attenzione alla seconda parte di gara degli Aussies

15.21: Ora la terz’ultima squadra in gara, l’Australia con Howard, Plapp, Porter, Welsford

15.20: La squadra tedesca chiude al quarto posto provvisorio con il crono di 3’50″304

15.18: 1’58″188 a metà gara per la Germania, quarto tempo

15.16: Ora i padroni di casa della Germania con Gross, Reinhardt, Weinstein e Schomber

15.15: Che finale della Nuova Zelanda! Secondo crono all time per gli All Blacks che chiudono in 3’48″742!!! Sarebbe stato record del mondo fino al 15 minuti fa. Tempi stratosferici

15.13: Terzo crono intermedio per i neozelandesi che dopo 2 km fanno segnare 1’57″238

15.11: In pista la Nuova Zelanda di Stewart, Gate, Gough e Kerby

15.10: Non riesce a risalire la china il Canada che chiude al sesto posto a 7″890 dai danesi

15.07: sesto posto per i canadesi con 1’59″576 a metà gara

15.06: In gara il Canada con Jamieson, Foley, Gee, Lamoureux

15.04: Un ultimo chilometro da urlo dei danesi che hanno rifilato oltre tre secondi ai francesi ma hanno migliorato il primato mondiale di un secondo e mezzo, un’enormità

15.03: RECORD DEL MONDOOOOOOOOOO!!! Tempo incredibile della Danimarca che chiude con uno stratosferico 3’46″579 sbriciolando il tempo dell’Australia dello scorso anno

15.01: Miglior tempo all’intermedio per i danesi con 1’55″545

14.58: Partenza ritardata per i danesi

14.53: Altro momento clou della qualificazione con i campioni europei della Danmimarca che vanno a caccia del primo posto. In gara Hansen, Johansen, Madsen e Pedersen

14.52: La Russia conclude la sua prova recuperando qualcosa nel finale dopo un terzo km non perfetto con 3’53″523

14.50: 1’59″305 per i russi a metà gara

14.48: E’ il momento della Russia con Bersenev, Gonov, Smirnov, Sveshnikov

14.46: Primo posto per la Francia con 3’39″558, tempo non lontano dal crono fatto segnare dalla Danimarca agli Europei

14.44: Primo posto della Francia con 1’56″687 a metà gara

14.42: E’ il momento della Francia di Thomas, Denis, Ermenault e Tabellion

14.41: Va al comando la Gran Bretagna che fa segnare un gran tempo. 3’50″431 a poco meno di due secondi e mezzo dal record del mondo della Australia

14.39: Gran Bretagna in testa a metà gara con il crono di 1’58″489

14.35: Primo momento chiave della gara con la Gran Bretagna al via con Clancy, Hayter, Tanfield, Wood

14.35: Il Giappone va al comando nettamente con il tempo di 3’52″956

14.33: A metà gara giapponesi nettamente in testa con 1’59″303

14.30: E’ il momento del Giappone di Sawada, Kuboki, Imamura, Chikatani

14.29: Secondo tempo per la Bielorussia che conclude la sua prova a 3″780 dall’Ucraina

14.24: Ora il gara la Bielorussia con TSISHKOU, AKHRAMENKA, KARALIOK, TSISHCHANKA

14.23: L’Ucraina chiude la sua prova con il tempo di 4’04″735

14.21: A metà gara 2’04″396 per l’Ucraina

14.20: Tra poco la qualificazione maschile con Ucraina, Bielorussia, Giappone, Gbr, Francia, Russia, Danimarca, Canada, Nuova Zelanda, Germania, Australia, Svizzera, Italia

14.16: Questa la classifica finale delle qualificazioni. Semifinaliste: 1) Usa, 2) Gbr, 3) Canada, 4) Nuova Zelanda. Qualificate per la prima fase: 5) Australia, 6) Italia, 7) Germania, 8) Irlanda. Già eliminate Francia, Belgio, Polonia, Bielorussia

14.15: Crolla nel finale la Germania che si disunisce e chiude al settimo posto alle spalle dell’Italia con 4’15″477

14.13: A metà gara la Germania fa segnare il terzo tempo. 2’08″519

14.12: La notizia importante è che l’Italia è qualificata per le Olimpiadi di Tokyo con questo risultato

14.11: In chiusura la Germania con Brausse, Brennauer, Stock e Klein

14.09: E’ sesta la squadra azzurra che dunque sarà costretta a lottare per entrare in una difficilissima finale per il bronzo con 4’15″225 che è comunque record italiano

14.08: Quinto crono per le azzurre al terzo chilometro ma la semifinale è lontana due secondi

14.07: Sesto tempo a metà gara per l’Italia con 2’11″618

14.07: Al primo km 1’09″424 per le azzurre, tempo alto

14.03: E’ il momento delle azzurre! Vanno a caccia di una difficile semifinale perchè serve il record italiano: Martina Alzini, Elisa Balsamo, Vittoria Guazzini, Letizia Paternoster

14.02: Quarta piazza per la Nuova Zelanda con il tempo di 4’14″383

14.01: A metà gara la Nuova Zelanda fa segnare 2’10″015

13.58: E’ il momento della Nuova Zelanda con James, Botha, Buchanan e Nielsen

13.57: Bella prova delle canadesi che perdono qualcosa nel finale ma chiudono comunque al terzo posto con il tempo di 4’12″728

13.55: Bene le canadesi, terze con 2’09″230 a metà gara

13.53: In gara ora il Canada con Beveridghe, Duehring, Formena-Mackey, Simmerling

13.51: SORPASSO USA!!! La squadra statunitense vola al comando della graduatoria con il tempo di 4’11″229

13.49: 2’08″355 il tempo intermedio degli Usa, molto vicino alle britanniche

13.46: In pista la squadra degli Stati Uniti con Valente, Dygert, White, Williams

13.44: Secondo tempo al traguardo per una buona Australia che chiude la sua prova con il tempo di 4’14″921

13.43: Secondo posto provvisorio con 2’10″221 per l’Australia a metà gara

13.38: E’ il momento dell’Australia con Baker, Ankudinoff, Edmondson e Plouffe

13.37: Terzo posto provvisorio per le francesi che concludono con 4’23″233 con un sensibile calo nel finale

13.34: Le francesi a metà gara fanno segnare il secondo miglior tempo: 2’11″663

13.32: Tocca ora lal Francia di Copponi, Demay, Fortin, Le Net

13.30: Vola al comando la Gran Bretagna con un tempo migliore rispetto a quello fatto segnare ad Apeldoorn per l’oro agli Europei: 4’11″871

13.28: A metà gara miglior tempo per la Gbr: 2’08″170, quattro secondi di vantaggio

13.27: Oltre due secondi di vantaggio sull’Irlanda al primo km per la Gran Bretagna

13.25: Si entra nel vivo della gara a squadre con una Gran Bretagna superstar composta da Barker, Archibald, Dickinson, Evans

13.23: Terza piazza per il quartetto polacco che chiude la sua prova in 4’26″380

13.21: A metà gara 2’14″412 per le polacche

13.19: E’ il momento della Polonia con Pikulik, Pawlowska, Pietrzak, Plosaj

13.17: Perde brillantezza nel finale il quartetto belga e chiude al secondo posto a 0″332 dalle irlandesi

13.14: Miglior tempo intermedio per il Belgio con 2’11″991

13.12: In pista il Belgio con D’Hoore, Kopecky, Bossuyt, Croket

13.11: Va nettamente in testa l’Irlanda con il crono di 4’21″368

13.09: Tempo a metà gara: 2’12″680

13.07: Tocca all’Irlanda di Griffin, Gillespie, Sharp, Murphy

13.05: Le bielorusse chiudono al loro prestazione con il tempo di 4’33″233

13.03: Il crono a metà gara 2’13″033

13.00: Partita la Bielorussia, primo quartetto in gara

12.55: Nell’inseguimento femminile al via Bielorussia, Irlanda, Belgio, Polonia, Gbr, Francia, Australia, Canada, Nuova Zelanda, Italia, Germania. Fondamentale entrare tra le prime quattro per andare a disputare le semifinali, mentre le squadre qualificate dalla quota all’ottava posizione possono solo puntare alla finale per il bronzo

12.52: A seguire la qualificazione dell’inseguimento a squadre maschile con al via per l’Italia Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Michele Scartezzini

12.48: Si inizia con le qualificazioni del quartetto femminile. Per l’Italia, che sarà al via nell’ultima di sei batterie, schiera Martina Alzini, Elisa Balsamo, Vittoria Guazzini, Letizia Paternoster

12.45: Fari puntati per l’Italia sull’inseguimento maschile e femminile con tanti punti in palio per la qualificazione olimpica (molto vicina per entrambe le squadre) e due podi possibili per le nostre squadre

12.43: Oggi sono in programma le prove di qualificazione riservate all’Inseguimento a squadre maschile e femminile, seguite dalle qualificazioni della Velocità a squadre maschile e femminile, e infine le due finali dello Scratch di 10 km femminile e della Velocità per team, dove si assegneranno quindi i due primi titoli iridati 2020.

12.40: Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla diretta live dei Mondiali di ciclismo su pista in programma a Berlino

La presentazione della prima giornata dei Mondiali di ciclismo su pista 2020La programmazione odierna e gli italiani in gara 

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla prima giornata dei Campionati del Mondo su pista di Berlino 2020. La rassegna iridata sarà ultima tappa valida per i punti necessari per il ranking delle Olimpiadi di Tokyo. Quest’oggi sulla pista teutonica andranno in scena le prove di qualificazione riservate all’Inseguimento a squadre maschile e femminile, seguite dalle qualificazioni della Velocità a squadre maschile e femminile, e infine le due finali dello Scratch di 10 km femminile e della Velocità per team, dove si assegneranno quindi i due primi titoli iridati 2020.

Tutti gli occhi dei tifosi italiani saranno puntati sull’Inseguimento a squadre, la prova regina per le ambizioni azzurre, sia a livello maschile che femminile, dove ci giochiamo due medaglie importantissime. Il CT Marco Villa ha già scelto i suoi quattro uomini che difenderanno l’onore tricolore, e saranno: Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Michele Scartezzini; mentre il posto di riserva è occupato da Jonathan Milan. Invece l’Italia femminile del CT Dino Salvoldi sarà composta da Martina Alzini, Elisa Balsamo, Vittoria Guazzini, Letizia Paternoster e Silvia Valsecchi. Il CT non ha ancora ufficializzato le quattro titolari. I titoli iridati dei quartetti verranno assegnati nella giornata di domani. Questa sera scenderà in pista anche la giovane Martina Fidanza, che si cimenterà nella prova dello Scratch, disciplina che l’ha vista plurimedagliata tra le juniores, e medaglia d’argento ai Giochi Europei del 2019. Sull’anello tedesco scenderanno anche le ragazze della Velocità a squadre, con la coppia azzurra formata da Elena Bissolati e Miriam Vece.

OA Sport vi propone ben due DIRETTE LIVE testuali alle ore 13 per le qualificazioni dell’Inseguimento a squadre maschile e femminile, e alle 18.30 per le qualificazioni e finali della Velocità a squadre, e la finale dello Scratch femminile, per non perdervi davvero nulla della rassegna iridata tedesca. Buon divertimento!

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI CICLISMO

lisa.guadagnini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Loading...

One Reply to “LIVE Ciclismo su pista, Mondiali 2020 in DIRETTA: Italia stratosferica ma sarà finale per il bronzo nell’inseguimento a squadre! Quinta Martina Fidanza nello scretch”

  1. OLIMPIONICO ha detto:

    Sveglia ! Per TOKYO serve molto di piu’.

Lascia un commento

scroll to top