Show Player

Judo, Odette Giuffrida seconda al Grand Slam Parigi 2020! Sconfitta in finale da Krasniqi, out agli ottavi un buon Basile



La prima giornata del Grand Slam di Parigi 2020, secondo appuntamento stagionale del World Tour di judo, è andata in archivio con un’Italia grande protagonista che è subito stata in grado di salire sul podio con Odette Giuffrida. La 25enne nativa di Roma, argento olimpico a Rio 2016, ha fatto un bellissimo percorso nel tabellone parigino dei -52 kg riuscendo a migliorare il terzo posto conquistato nella scorsa edizione e confermandosi una delle atlete di punta a livello globale della sua categoria.

Giuffrida, condizionata da un problema alla spalla, ha cominciato il suo cammino avendo la meglio per hansoku-make sull’uzbeka Diyora Keldiyorova (già battuta ai quarti nel Masters 2019) dopo oltre tre minuti di Golden Score per poi regolare la coreana Park Da Sol con un waza-ari. Ai quarti di finale Odette si è imposta sull’emergente brasiliana Larissa Pimenta (sconfitta anche nella finale dell’ultimo Grand Slam di Brasilia) per hansoku-make dopo 1’26” di Golden Score prima di prendersi la rivincita sulla padrona di casa francese Astride Gneto (sostenuta dal numeroso e rumoroso pubblico dell’AccorHotel Arena di Bercy) in semifinale sempre per squalifica dopo un minuto di tempo supplementare. Nell’atto conclusivo la nostra portacolori si è fatta sorprendere dalla kosovara Distria Krasniqi, n.2 al mondo e campionessa in carica Masters dei -48 kg, passata alla categoria superiore per un torneo in assenza della connazionale e campionessa olimpica Majlinda Kelmendi.

Loading...
Loading...

Buona prestazione e passo avanti importante in ottica qualificazione olimpica nei -73 kg maschili per Fabio Basile, reduce dal trionfo nel Grand Prix di Tel Aviv e capace quest’oggi di vincere tre combattimenti consecutivi contro l’austriaco Mathias Czizsek (waza-ari), l’angolano Acacio Quifucussa (hansoku-make) ed il tedesco Igor Wandtke (ippon dopo 17″) per poi uscire di scena agli ottavi per mano del forte uzbeko Khikmatillokh Turaev (waza-ari). Bella gara sempre nei -73 kg per Giovanni Esposito, con due netti successi sul rumeno Alexandru Raicu (waza-ari) e sull’ucraino Artem Khomula (ippon) prima del k.o. ai sedicesimi con il bulgaro Mark Hristov.

Molto sfortunato nei -66 kg Matteo Medves, costretto ad arrendersi per waza-ari dopo 20″ di Golden Score contro il vice-campione olimpico in carica Baul An (alla fine vincitore del torneo) nel suo incontro d’esordio. Eliminazione al primo turno nei -63 kg femminili anche per Maria Centracchio, sconfitta per waza-ari al Golden Score dall’austriaca Magdalena Krssakova, mentre nella stessa categoria Edwige Gwend ha collezionato una vittoria sulla russa Kamila Badurova (hansoku-make al Golden Score) prima di fermarsi ai sedicesimi pagando dazio contro la forte olandese Juul Franssen.

Di seguito il riepilogo dei podi della prima giornata del Grand Slam Parigi 2020 di judo:

-48 kg F
1 Bilodid (Ukr)
2 Koga (Jpn)
3 Clement (Fra) e Munkhbat (Mgl)

-52 kg F
1 Krasniqi (Kos)
2 Giuffrida (Ita)
3 Shishime (Jpn) e Pimenta (Bra)

-57 kg F
1 Deguchi (Can)
2 Dorjsuren (Mgl)
3 Tamaoki (Jpn) e Gjakova (Kos)

-63 kg F
1 Agbegnenou (Fra)
2 Nabekura (Jpn)
3 Doi (Jpn) e Trstenjak (Slo)

-60 kg M
1 Nagayama(Jpn)
2 Abuladze (Rus)
3 Smetov (Kaz) e Dashdavaa (Mgl)

-66 kg M
1 Baul An (Kor)
2 Kim Limhwan (Kor)
3 Zantaraia (Ukr) e Yondonperenlei (Mgl)

-73 kg M
1 Hashimoto (Jpn)
2 Smagulov (Kaz)
3 Tsend-Ochir (Mgl) e Turaev (Uzb)

erik.nicolaysen@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: IJF

Loading...

Lascia un commento

scroll to top