Show Player

F1, accordo Ferrari-FIA sul monitoraggio dei motori: in Germania convinti dell’irregolarità della power unit 2019 della Rossa



A chiosa dei test 2020 di F1 a Barcellona (Spagna), oltre a questioni riguardanti il futuro, è stato annunciato attraverso un comunicato che le indagini della FIA relative alla power-unit Ferrari 2019 non hanno portato ad alcuna irregolarità. I dettagli non sono stati specificati, ma si è detto esplicitamente che il tutto si è concluso positivamente. Oltre a questo, la scuderia di Maranello ha raggiunto un accordo che prevederà una serie di impegni tecnici che migliorerà il monitoraggio di tutti i propulsori in F1 per le prossime stagioni. Ferrari assisterà inoltre la FIA in altri compiti normativi nel Circus e nelle sue attività di ricerca relativamente alle emissioni di carbonio e combustibili sostenibili.

Modi e contenuti che invece di spegnere le polemiche dell’anno passato hanno dato modo ad altri di attaccare decisamente il Cavallino Rampante. E’ il caso della testata tedesca Auto Motor und Sport convinta che dietro tutto questo ci sia l’evidenza che il motore della SF90 non fosse conforme alle norme, per non dire truccato. Secondo quanto sostenuto dai media teutonici, l’accordo citato sarebbe stato un modo per accontentare entrambe le parti: la FIA avrebbe chiesto di modificare il progetto del motore 2020 drasticamente rispetto a quello della stagione scorsa e la Ferrari avrebbe acconsentito a patto che non venisse intrapresa alcuna azione contro gli interessi del team.

Loading...
Loading...

Sempre secondo quanto viene riportato, ciò sarebbe confermato dalle difficoltà emerse in rettilineo quest’anno dalla Rossa nei test in Spagna. Argomentazioni, però, tutte da verificare e gravemente lesive per l’immagine del Circus e della scuderia italiana. Inoltre, la minor potenza della SF1000 sul dritto è riconducibile al maggior drag di questa nuova vettura rispetto alla precedente, oltre a non aver forzato più di tanto, considerando il contesto in Catalogna. Non a caso, se si vanno a vedere le velocità dell’Alfa Romeo motorizzata Ferrari, ci si rende conto di quanto forse in Germania stiano un po’ esagerando.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SULLA F1

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

Loading...

Lascia un commento

scroll to top