Show Player

Biathlon, Olsbu Røiseland oro nella sprint dei Mondiali di Anterselva. 6° Lisa Vittozzi, 7° Dorothea Wierer che torna prima nella generale, affonda Eckhoff!



La norvegese Marte Olsbu Røiseland è la nuova Campionessa del Mondo della sprint, dopo il successo ottenuto oggi ai Mondiali di Anterselva 2020 nonostante un errore, davanti all’americana Susan Dunklee (0) a 7″ e alla ceca Lucie Charvatova, terza a 21″ con un errore e al primo sorprendente podio della carriera. La top 3 alla fine è quella che non ti aspetti, anche se forse la favorita numero uno poteva essere proprio quella che ha poi alzato le braccia al cielo. L’americana bissa l’argento conquistato nella mass start di Hochfilzen, mentre per la ceca si tratta di un vero e proprio exploit, soprattutto visto lo zero trovato in piedi nel momento più importante.

Si tratta della prima medaglia iridata per la ventinovenne di Lillehammer che ha saltato la tappa di Annecy, ricevendo una miriade di critiche, ma alla fine ha avuto ragione lei conquistando di prepotenza l’oro al termine di una gara pazza sotto tutti i punti di vista, con le due azzurre Lisa Vittozzi (38″) e Dorothea Wierer  (39″) classificatesi sesta e settima con un paio di bersagli mancati a testa. Gara abbastanza speculare quella delle due azzurre, che hanno tenuto il medesimo passo commettendo gli stessi errori di ieri, ovvero due a terra per la sappadina e una per serie per l’altoatesina. La prestazione sembrava abbastanza sottotono ma alla fine il gran passo nel finale e i tantissimi errori delle avversarie con un vento molto beffardo e a raffiche ha reso la posizione finale più che dignitosa.

Loading...
Loading...

In particolare le debacle di Hanna Öberg (3 bersagli mancati, 18° a 57″) e soprattutto Tiril Eckhoff (6 errori e qualificata in extremis per domenica con il 59esimo tempo a 2’08”) rendono questa sprint oltremodo positiva per l’altoatesina in ottica classifica di Coppa del Mondo, oltre che naturalmente per l’inseguimento dove sia lei che la connazionale Lisa partiranno in ottima posizione per bissare l’impresa della passata stagione.

Appena fuori dal podio l’ucraina Olena Pidrushna, che ha provato a beffare la ceca nel finale rimanendo però staccata di 4″, poi quinta la tedesca Denise Herrmann che paga 30″ dopo tre bersagli mancati ma con una prestazione sugli sci d’altri tempi, dove l’unica a restare sotto il mezzo minuti di ritardo è stata proprio Roeiseland. Federica Sanfilippo si è classificata 45esima a 1’44 dopo tre errori (1+2) mentre Michela Carrara manca per pochissimo la qualificazione all’inseguimento nonostante la migliore gara sugli sci della sua giovane carriera ai piani alti, terminando 67esima a 2’30 con gli stessi errori. Grazie a questo risultato Wierer torna leader della classifica generale, portandosi a 21 punti di vantaggio su Eckhoff e con enormi prospettive di incrementarlo ulteriormente domenica.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE SUL BIATHLON

michele.brugnara@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

One Reply to “Biathlon, Olsbu Røiseland oro nella sprint dei Mondiali di Anterselva. 6° Lisa Vittozzi, 7° Dorothea Wierer che torna prima nella generale, affonda Eckhoff!”

  1. riax ha detto:

    Mi spiace per le nostre 2 BIG, anche se la classifica lascia ben sperare per la Pursuit , dove per il podio deciderà quanto succederà al poligono. Sarebbe magnifico che ci fosse posto per entrambe, non so in quale posizione.
    Segnalo inoltre:
    – la prestazione della Dunklee che festeggia con un meritato argento il 34° compleanno (e con il pettorale n°34 :):) )
    – la prestazione stratosferica sugli sci della solita Herrmann
    – il 54° posto della veterana in assoluto del circuito: la polacca M. Gwizdon —> 41 anni!, CHAPEAU !!!!

Lascia un commento

scroll to top