Basket, Champions League 2020: Dinamo Sassari a Manresa nell’ultima di regular season per assicurarsi il primato


Ultima fatica di stagione regolare in Basketball Champions League per la Dinamo Sassari. La formazione di coach Gianmarco Pozzecco sarà impegnata domani a Manresa, dove si gioca il primo posto nel gruppo A con il Turk Telekom Ankara. Se la qualificazione per i sardi non è più in dubbio, lo è invece per gli spagnoli, certi del passaggio agli ottavi solo con una vittoria.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI MANRESA-DINAMO SASSARI DALLE ORE 20.00 (5 FEBBRAIO)

Loading...
Loading...

In particolare, Manresa sarà al terzo posto nel girone se batterà Sassari, cosa che del resto ha già fatto all’andata per 73-74 (unica sconfitta interna europea della Dinamo al PalaSerradimigni), mentre una sconfitta complica enormemente le cose. In questo caso, l’avanzamento è legato al fatto che Torun batta Ostenda e che il Lietkabelis sconfigga l’Hapoel Holon: Manresa chiuderebbe così al quarto posto. Basta la vittoria dei belgi in Polonia per far sì che gli iberici vengano invece eliminati.

Il discorso, per Sassari, è invece particolarmente semplice: dal momento che la differenza canestri favorisce il Turk Telekom Ankara, per arrivare al primo posto deve sperare, in caso di vittoria, che i turchi perdano a Strasburgo, mentre in qualunque altro caso ci sarà la seconda posizione.

Nel match dello scorso 3 dicembre fu grande protagonista Ryan Toolson: la guardia ex Treviso, Montegranaro e Unicaja Malaga realizzò 24 punti con 5/9 da due e 4/8 da tre. Anche se in Champions League le sue percentuali da tre si assestano al 39%, in Liga ACB (dove il BAXI è 15° con 8 vittorie e 12 sconfitte) mette insieme il 45.2%, ottavo miglior dato nella massima serie spagnola. Attenzione anche ai 12.3 punti a gara di Luke Nelson e agli 11 del rookie Frankie Ferrari, che aggiunge 7.7 assist ad allacciata di scarpe. Quest’ultimo, però, è infortunato, e perciò al momento è sostituito da Aleksandar Cvetkovic.

Così Gianmarco Pozzecco presenta la sfida: “Sappiamo che Manresa è in corsa per staccare il pass del Round of 16, in sfida con Ostenda, quindi giocheranno dando tutto sul parquet. Noi vogliamo fare la nostra partita, siamo abbastanza consapevoli nei nostri mezzi. Nelle poche sconfitte di questa stagione non abbiamo mai perso uscendo completamente dalla sfida“.

Sassari viene da un periodo parzialmente negativo in campionato, con le due sconfitte consecutive arrivate soltanto all’ultimo secondo con Trento e Trieste, a causa delle triple di Alessandro Gentile prima e di Juan Manuel “Lobito” Fernandez poi. Pozzecco, in merito alla chimica di squadra, ha sottolineato le necessità di aiutare Dwight Coleby a inserirsi nel contesto sardo: “Abbiamo necessità che Dwight entri sempre più nel nostro sistema di gioco, ci sta dando una grande mano e ha dimostrato fin da subito grandissima disponibilità. Siamo consapevoli che c’è un tempo necessario perché l’inserimento si completi, ci sono automatismi che devono affinarsi ma siamo molto soddisfatti della disponibilità che il ragazzo ha dimostrato dal primo momento“.

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL BASKET

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top