Volley femminile, le migliori italiane della 16ma giornata di A1. Gran prestazione di Stefania Sansonna

Nomi nuovi, vecchie conoscenze, ma soprattutto diversi liberi: la terza giornata di ritorno porta alla ribalta diverse giocatrici italiane e la protagonista in questa occasione è soprattutto la ricezione. Vediamo dunque quali sono state le protagoniste azzurre nell’ultima giornata di campionato.

LE MIGLIORI ITALIANE DELLA 16MA GIORNATA DI SERIE A1 FEMMINILE

RAPHAELA FOLIE: Non manca mai nella speciale classifica delle migliori azzurre del campionato. Su un campo difficile come quello di Casalmaggiore mette a segno 10 punti in tre set con il 70% in attacco,e tre ace.

STEFANIA SANSONNA: C’è lo zampino del libero nella risalita di Novara. Sistemata la ricezione, funziona meglio quasi tutto nella squadra di Barbolini che continua a mietere vittime in questa fase della stagione. Contro Filottrano arriva il 73% in ricezione e qualche grande difesa al momento giusto.

ALESSIA GENNARI: Altra prestazione di sostanza della schiacciatrice di Busto che, anche grazie ai suoi punti, espugna senza troppi problemi il campo di Brescia. 56% in attacco con 11 punti totali, 2 ace e il 66% in ricezione. Ottima prova.

GIULIA LEONARDI: Altro giro, altro libero. La romagnola sfodera un’altra super prestazione, chiude con il 76% in ricezione, bene anche in difesa e continua ad essere un punto di riferimento della squadra lombarda che vola in classifica.

MAILA VENTURI: Partecipa anche lei alla “festa dei liberi” con una prova di grande spessore che permette alla sua Il Bisonte Firenze di espugnare il campo di Perugia: 78% in ricezione è tanta roba, se in più ci si mette qualche bell’intervento in difesa.

ELENA PERINELLI: Bella prova della schiacciatrice di Chieri sul campo del rimaneggiato Caserta. Un bottino di 11 punti per lei con uno stratosferico 73% in attacco e un ottimo 50% in ricezione.

OFELIA MALINOV: Scandicci in difficoltà si aggrappa alla sua alzatrice che prende per mano la squadra e fa la differenza nella sfida complicata in casa contro un Bergamo lanciatissimo. Oltre a distribuire il gioco con sagacia, mette a segno anche 6 punti l’alzatrice azzurra.

ANNA DANESI: Torna protagonista nelle file di Monza ma non bastano i suoi 11 punti ad evitare la sconfitta casalinga con Cuneo. Per lei 56% in attacco e ben sei muri.

CARLOTTA CAMBI: Grande prova dell’alzatrice di Cuneo che espugna Monza. Riesce a superare anche i momenti difficili dei problemi in ricezione della sua squadra e trova la giusta distribuzione per mandare in tilt le lombarde nel tie break. Arrivano anche 3 punti.

Foto: Valerio Origo

 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE DI VOLLEY

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sci alpino, le startlist aggiornate della Coppa del Mondo di slalom, supergigante e discesa

Volley, Wilfredo Leon rinnova con Perugia! Il giocatore più forte del mondo resterà in Italia fino al 2022