Tennis, WTA Hobart 2020: i risultati degli ottavi di finale. Avanti le prime 5 teste di serie

Disputati gli ottavi di finale del torneo WTA di tennis ad Hobart, in Australia, dove approdano ai quarti le prime cinque teste di serie: senza alcun problema la numero 1, la belga Elise Mertens, che spazza via la slovacca Viktoria Kuzmova on un netto 6-1 6-0 ed ora sfiderà la qualificata britannica Heather Watson, brava a superare la transalpina Fiona Ferro per 7-6 6-3. La kazaka Elena Rybakina, terza testa di serie, batte l’altra francese Alizé Cornet col punteggio di 7-5 6-3, e domani affronterà la wild card di casa, l’australiana Lizette Cabrera, abile a rimontare ed eliminare la boema Kristyna Pliskova per 4-6 6-4 6-4.

Nella parte bassa del tabellone un duplice 6-4 basta alla statunitense Lauren Davis per superare la polacca Magda Linette, numero 6 del seeding, e nei quarti se la vedrà con la cinese Shuai Zhang, quarta testa di serie, che rimonta la qualificata ucraina Kateryna Kozlova, vincendo per 4-6 6-1 6-2. L’ultimo confronto di domani opporrà la russa Veronika Kudermetova, numero 5, giustiziera della statunitense Catherine Bellis per 7-6 6-1, alla spagnola Garbiñe Muguruza Blanco, seconda favorita del tabellone, che batte la tunisina Ons Jabeur per 3-6 6-3 7-6.

WTA Hobart – Ottavi di finale
Elise Mertens batte Viktoria Kuzmova 6-1 6-0
Heather Watson batte Fiona Ferro 7-6 6-3
Elena Rybakina batte Alizé Cornet 7-5 6-3
Lizette Cabrera batte Kristyna Pliskova 4-6 6-4 6-4
Lauren Davis batte Magda Linette 6-4 6-4
Shuai Zhang batte Kateryna Kozlova 4-6 6-1 6-2
Veronika Kudermetova batte Catherine Bellis 7-6 6-1
Garbiñe Muguruza Blanco batte Ons Jabeur 3-6 6-3 7-6

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI TENNIS

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Bukharev Oleg / Shutterstock

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

WTA Adelaide 2020: Collins, Vondrousova e Sabalenka ai quarti. Ritiro di Angelique Kerber

Ginnastica artistica, Serie A 2020: tutti i bonus per le difficoltà. Decimi di abbuono per gli elementi più complessi