Show Player

Tennis, ATP Doha 2020: Andrey Rublev e Corentin Moutet in finale, stupisce il francese contro Wawrinka



Un programma decisamente intenso di incontri nell’ATP di Doha (Qatar). Sul cemento qatariano si è definito il quadro dei finalisti del torneo, in una giornata in cui i match sono stati cinque e nei quali quasi tutti i tennisti sono stati sottoposti al doppio turno per via del maltempo di ieri.

Ebbene, a festeggiare l’accesso alla finale sono stati il russo Andrey Rublev e il sorprendente francese Corentin Moutet. Il n.23 del mondo ha dato il via alle danze regolando in due set 6-4 6-3 il francese Pierre-Hugues Herbert (n.65 del ranking). Sciorinando la solita potenza da fondo, il tennista dell’Est si è guadagnato l’accesso alla semifinale, dove ha affrontato il serbo Miomir Kecmanovic (n.62 ATP). Le tossine non si sono fatte sentire nei muscoli di Rublev ed ecco che la partita è stata senza storia: 6-3 6-1 in meno di un’ora di gioco e biglietto per l’atto conclusivo conquistato con disarmante facilità. Per quanto concerne il classe ’99 transalpino, l’ascesa è stata sorprendente. Il 20enne nativo di Neuilly-sur-Seine si è preso prima la soddisfazione di superare un tennista esperto come lo spagnolo Fernando Verdasco (n.49 del mondo) per 6-4 4-6 6-4 e poi ha eliminato la teste di serie n.1 del seeding Stan Wawrinka. Grande qualità quella del giovane Corentin (virtualmente n.71 del mondo) e per il buon Stan, piegato con lo score di 3-6 7-5 6-3, davvero poco da fare.

Loading...
Loading...

 

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DEL TENNIS

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: lev radin / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top