Sci alpino, Olimpiadi Giovanili Losanna 2020: alla Finlandia il parallelo del team event, Italia subito fuori

I Giochi Olimpici Giovanili Invernali di Losanna 2020 oggi avevano in programma per quanto riguarda lo sci alpino il parallelo a squadre, una competizione che prevedeva due rappresentanti per Nazione (un uomo e una donna) nel classico tabellone in stile tennistico. La medaglia d’oro è andata alla Finlandia con Rosa Pohjolainen e Jaakko Tapanainen che ha dominato ogni sfida fino a superare la Germania in finale con Lara Klein e Max Geissler-Hauber. La medaglia di bronzo va all’Austria, con Amanda Salzgeber e Philip Hoffmann, che supera nella finale per il terzo e quarto posto la Francia, con Caitlin McFarlane e Auguste Aulnette. L’Italia, che vedeva al via Sophie Mathiou e Marco Abbruzzese, non è andata oltre gli ottavi di finale, eliminata con un secco 0-4 contro la Finlandia.

Ottavi di finale

La Svizzera supera la Russia per 3-1, la Germania ha la meglio sulla Slovenia per 3-1, come la Svezia sull’Australia. Nella sfida successiva l’Austria si è sbarazzata della Gran Bretagna per 4-0, quindi gli Stati Uniti hanno eliminato l’Argentina 3-1, la Francia non ha lasciato scampo al Canada per 4-0, mentre l’Italia è stata eliminata nettamente per 4-0 dalla Finlandia. Nell’ultimo ottavo di finale la Norvegia ha regolato il Giappone per 4-0.

Quarti di finale

La Germania supera la Svizzera e vola in semifinale come l’Austria che elimina la Svezia, quindi la Francia piega gli Stati Uniti e la Finlandia fa lo stesso contro la Norvegia nel derby scandinavo.

Semifinale

La prima semifinale vede il successo della Germania che supera l’Austria con il punteggio di 3-1. Nella seconda la Finlandia si libera della Francia per 3-1.

Finali

Nella finale per 3-4 posto si chiude sul 2-1 tra Austria e Francia, ma i bianco-rossi vincono il bronzo per differenza tempi.  La finalissima vede il successo della Finlandia che supera con un rotondo 4-0 la Germania.

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dakar 2020: le cause dell’incidente di Fernando Alonso nella decima tappa

Sci alpino, Federica Brignone al crocevia Sestriere. Un gigante fondamentale nella corsa alla Coppa del Mondo di specialità