Show Player

LIVE Venezia-Brescia 68-60, EuroCup basket 2020 in DIRETTA: il derby italiano è orogranata, successo pesante per i veneti



CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

22.05 Si chiude qui la nostra DIRETTA LIVE. Vi ringraziamo per essere stati con noi e vi auguriamo un buon proseguimento di serata. Vi invitiamo a continuare a seguire OA Sport per restare sempre aggiornati sul fantastico mondo dello sport!

Loading...
Loading...

22.01 A livello individuale, il top scorer è Jeremy Chappell con 19 punti, seguito da Mitchell Watt a quota 15; da sottolineare anche le prestazioni positive di Michael Bramos (11 punti) e Andrea De Nicolao (8 punti e 4 assist). Per Brescia, invece, il migliore è sicuramente Andrea Zerini (13 punti), non hanno inciso come avrebbero potuto Awudu Abass (12 punti) e DeAndre Lansdowne (11), mentre prestazione assolutamente negativa per Luca Vitali.

21.59 Partita sostanzialmente controllata dalla squadra di Walter De Raffaele dall’inizio alla fine, facendo valere la consueta intensità in difesa e sfruttando anche la serata negativa dei bresciani nel tiro dall’arco (addirittura 2/18).

21.57 Successo pesante dunque per i veneziani, che fanno valere il fattore campo e agguantano Brescia in classifica (record di 1-1), in attesa della gara di domani tra Promitheas e Oldenburg.

RISULTATO FINALE: Umana Reyer Venezia-Germani Brescia 68-60 

Ultimo possesso per Venezia: la tripla di Chappell non trova il fondo della retina.

27”8 sul cronometro: ormai il successo lagunare è cosa fatta, si pensa soltanto alla differenza canestri.

Altra palla persa per Venezia e quinto fallo per Watt, che conclude qui la sua partita.

68-60 Abass in contropiede arriva fino in fondo.

Luca Vitali sbaglia una tripla che poteva quasi riaprire il match: la palla non arriva neanche al ferro, serataccia per lui e 2/18 da tre punti per i bresciani.

68-58 2/2 ai liberi per Abass.

Awudu Abass attacca il ferro e trova il fallo di Watt. Si è decisamente risvegliata l’ala della Germani in questo finale.

68-56 Canestro difficilissimo di Lansdowne col palleggio, arresto e tiro.

68-54 2/2 per Watt dalla linea della carità.

Mitchell Watt sfida Luca Vitali in post e si guadagna astutamente un viaggio in lunetta.

66-54 Attacco pregevole di Venezia in uscita dal timeout, De Nicolao attacca e segna con l’appoggio a tabellone.

64-54 Giocata sensazionale di Awudu Abass, che batte Bramos dal palleggio e va a schiacciare con vigore. -10 Brescia, timeout chiamato da De Raffaele.

Bonus esaurito da entrambi i team: presumibilmente tanti liberi in arrivo in questi ultimi 3’30” di match.

64-52 Abass recupera palla, scappa in solitudine e schiaccia il -12.

64-50 Piazzato vincente dalla media distanza per Daye.

Stoppata super di Abass in una delle poche giocate degne di nota della sua partita.

62-50 1/2 in lunetta per Cain.

Buon passaggio di Warner per Cain, che subisce il fallo e andrà in lunetta per due liberi.

62-49 Risponde Angelo Warner mettendosi in proprio.

62-47 19 punti per Chappell, stavolta a bersaglio con il layup.

60-47 Palleggio, arresto e tiro ben eseguito da Sacchetti.

60-45 2/2 per Zerini in lunetta. È nettamente il top scorer bresciano fin qui, eguagliato il suo record in EuroCup (13 punti), messo a segno nella trasferta ad Istanbul contro il Darussafaka.

60-43 Ancora Chappell mortifero dall’arco. Ritornano a +17 i campioni d’Italia.

57-43 1/2 per Laquintana ai liberi.

57-42 Ancora Zerini a segno, doppia cifra per lui. De Raffaele chiede subito il timeout.

57-40 Assist di Warner per Zerini, prestazione positiva per il numero 0 della Germani.

57-38 Venezia comincia bene l’ultimo periodo: a segno Bramos con la tripla.

INIZIO ULTIMO QUARTO

La squadra di Walter De Raffaele arriva dunque all’ultima pausa con un vantaggio piuttosto rassicurante: a Brescia serve una rimonta fenomenale; in ogni caso, da tenere d’occhio anche il distacco finale in ottica differenza canestri.

FINE TERZO QUARTO: Venezia-Brescia 54-38

54-38 Preziosissimo Vidmar a rimbalzo offensivo: due punti da sotto per il numero 14 della Reyer.

Ultimo minuto del terzo quarto.

52-38 1/2 per lo sloveno.

Tanti viaggi in lunetta in questo momento della gara: ora toccherà a Vidmar.

51-38 2/2 per Warner.

Warner si muove bene col corpo sulla linea di fondo e subisce il fallo di De Nicolao: due tiri liberi per lo statunitense.

51-36 1/2 per De Nicolao dalla linea della carità.

Bonus esaurito per entrambe le squadre. Ora sarà De Nicolao ad andare in lunetta.

50-36 2/2 ai liberi per Zerini.

50-34 Ancora Watt, che ora è davvero incontenibile per la difesa lombarda.

48-34 Silins completa il gioco da tre punti.

48-33 Ottimo assist di Cain per Silins, che segna e subisce il fallo.

48-31 Mitchell Watt a segno dopo il pick & roll.

46-31 Infallibile Lansdowne ai liberi: 3/3 per lo statunitense.

Lansdowne subisce un fallo sul tentativo di tiro da tre punti: ossigeno puro per Brescia.

46-28 Regalo clamoroso della difesa di Brescia: Lansdowne solo schiaffeggia la palla a rimbalzo e offre a De Nicolao un cioccolatino per il +18 veneziano. Timeout obbligato per Esposito.

44-28 Semigancio mancino di Watt, allunga Venezia.

42-28 Si iscrive al match anche Austin Daye, che trova due punti da sotto dopo il rimbalzo offensivo.

40-28 1/2 in lunetta per Cain.

Fallo di Watt su Cain: ci saranno due liberi per il centro ex Varese.

La Germani è già arrivata a quattro falli in questo terzo quarto.

40-27 Ancora a bersaglio Chappell, 14 punti per lui.

38-27 Lansdowne a segno con un tiro totalmente fuori coordinazione.

38-25 Tripla pesante di Stone. +13 Venezia.

35-25 Moss in lunetta completa il gioco da tre punti.

35-24 Moss trova il primo canestro della sua serata, subendo anche il fallo.

35-22 Chappell batte dal palleggio Vitali e va a segnare due punti comodi comodi.

INIZIO SECONDO TEMPO

20.56 A livello individuale, l’unico giocatore in doppia cifra è Jeremy Chappell (10 punti); per i veneziani da segnalare anche gli 8 di Michael Bramos e i 7 di Mitchell Watt, mentre è ancora a secco Austin Daye, evidentemente non ancora al meglio. Tra gli ospiti 5 punti per Zerini, 4 per Abass e Lansdowne.

20.53 Brescia sta invece confermando le difficoltà offensive che spesso la contraddistinguono in EuroCup: 8/26 al tiro dal campo, 4/8 in lunetta e 5 palle perse.

20.50 Meglio Venezia in questo primo tempo: gli orogranata hanno piazzato un nuovo importante allungo nella parte finale del secondo quarto, costruito soprattutto grazie a un’elevata intensità difensiva, ai rimbalzi in attacco e a qualche buona tripla.

FINE PRIMO TEMPO: Venezia-Brescia 33-22

33-22 Schiacciatona di Mitchell Watt a chiudere il secondo quarto! Nuovamente +11 per i padroni di casa.

31-22 1/2 in lunetta per Angelo Warner, appena entrato in campo.

0/2 di Cain ai liberi. Davvero due brutte esecuzioni per il centro della Germani.

31-21 Gran canestro di De Nicolao dalla lunga distanza. +10 Venezia.

28-21 2/2 in lunetta per il greco. Parziale di 8-2 per gli orogranata, che tentano un’altra fuga.

Due tiri liberi in arrivo per Bramos.

26-21 Cain usa benissimo il piede perno contro Watt e trova l’appoggio vincente a tabellone.

26-19 Ancora Bramos dall’arco! Extrapossessi decisivi per i veneziani, che sono già a quota 7 rimbalzi offensivi. In EuroCup Brescia fa notoriamente fatica a recuperare i rimbalzi, terzultima nella graduatoria.

Abbiamo superato la metà del secondo periodo: parziale di 3-6 finora.

23-19 Tripla da campione di Michael Bramos, che si iscrive al tabellino e interrompe il digiuno della Reyer.

Venezia ancora senza punti in questo secondo quarto dopo più di 3’30”.

20-19 1/2 in lunetta per Zerini.

Gioco a due tra Vitali e Zerini, il centro non riesce a segnare ma subisce il fallo e andrà in lunetta per due tiri liberi.

20-18 Abass scarica per Sacchetti che trova una tripla pesante. Parziale aperto di 3-12 per la Leonessa, timeout chiamato da Walter De Raffaele.

Anche Venezia palesa qualche problema nel trovare la retina, ma sta facendo benissimo a rimbalzo offensivo: ora tre di fila per Vidmar.

20-15 Si ripropone Awudu Abass, a segno dalla media distanza.

INIZIO SECONDO QUARTO

Meglio Venezia dunque nel primo quarto, tanta fatica offensiva per Brescia. A livello individuale, a dominare la scena è stato Jemery Chappell con 10 punti, quasi la metà dei punti della squadra di De Raffaele.

FINE PRIMO QUARTO: Venezia-Brescia 20-13

20-13 1/2 dalla linea della carità per Vidmar.

Vidmar si guadagna due preziosissimi tiri liberi a 1” dalla sirena.

Ultimo minuto del primo quarto.

19-13 Risponde Lansdowne dalla media distanza, l’attacco lombardo sembra iniziare a dare le prime risposte.

19-11 Due punti comodi per Chappell, giunto già in doppia cifra.

17-11 Prima tripla della serata bresciana: la manda a bersaglio Silins sull’assistenza di Lansdowne.

17-8 2/2 per Zerini in lunetta.

Dubbia la decisione degli arbitri, che concedono due tiri liberi a Venezia per un fallo di Tonut. Non sembrava che Zerini avesse già cominciato il movimento di tiro.

17-6 Bomba di Jeremy Chappell! Primo vantaggio in doppia cifra per i padroni di casa.

Altra palla persa per la Leonessa: stavolta è Moss a gettar via il pallone.

14-6 Stavolta 2/2 in lunetta per Watt.

12-6 Vitali pesca Zerini in post basso, il centro ex Brindisi e Avellino trova la retina.

12-4 Chappell col tiro in sospensione dalla media distanza. Timeout per Vincenzo Esposito, Brescia sta facendo troppa fatica in attacco.

10-4 1/2 ai liberi per Watt.

9-4 Udanoh sbaglia da sotto, ma Stone è in agguato e trova facilmente la retina.

7-4 Palleggio, arresto e tiro di Lansdowne.

Fallito il gioco da tre punti, ma è comunque parziale di 7-0 per i campioni d’Italia.

7-2 Parte bene Venezia a rimbalzo in attacco: Watt segna e subisce il fallo.

5-2 Udanoh attacca Sacchetti e segna con un pregevole semigancio destro.

3-2 La risposta veneziana è la tripla di Jemery Chappell.

0-2 Si sblocca il match dopo più di un minuto: ad aprirlo è Awudu Abass.

INIZIO MATCH

19.59 QUINTETTO BRESCIA – Vitali, Lansdowne, Abass, Sacchetti, Cain.

19.58 QUINTETTO VENEZIA – Stone, Chappell, Udanoh, Tonut, Watt.

19.53 Ricordiamo che il girone di Top 16 è molto breve, dura soltanto sei partite. Per questo motivo il match di stasera è fondamentale, soprattutto per i campioni d’Italia in carica.

19.50 Squadre in campo per il riscaldamento.

19.46 Come detto, è un momento magico per la Leonessa, che sta basando le proprie vittorie soprattutto su una difesa molto attenta, capace di concedere soltanto 61 punti al Darussafaka (nono round della prima fase) e 57 al Promitheas. Un altro fattore della striscia bresciana è stato sicuramente Awudu Abass, che sta crescendo di partita in partita.

19.42 Curiosamente le due formazioni si sono affrontate in campionato soltanto dieci giorni fa al PalaLeonessa: i bresciani riuscirono a spuntarla per 70-64 grazie a una sontuosa rimonta nell’ultimo quarto. Ci si attende una partita molto equilibrata anche stasera.

19.38 È dunque un appuntamento già decisivo: i lagunari non possono più sbagliare e proveranno a sfruttare il fattore Taliercio, mentre i lombardi cercheranno di mettere a segno un pesantissimo colpo esterno, infilando così la decima vittoria consecutiva.

19.34 Siamo all’interno del gruppo F, che comprende anche EWE Oldenburg e Promitheas Patras: Venezia ha iniziato il proprio cammino con la sconfitta sul campo dei tedeschi (98-87), mentre Brescia ha superato a domicilio i greci con il punteggio di 63-57.

19.30 Buonasera e benvenuti alla Diretta Live di Venezia-Brescia, match valido per la seconda giornata delle Top 16 di EuroCup 2019-2020.

La presentazione della partita  –  Dove vederla in tv e streaming

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live di Umana Reyer Venezia-Germani Brescia, match valevole per la seconda giornata del gruppo F delle Top 16 di EuroCup 2019-2020. L’affascinante derby italiano è già decisivo: i lagunari, sconfitti all’esordio, non possono più sbagliare per non compromettere il cammino europeo, mentre per i lombardi sbancare il Taliercio significherebbe compiere un passo avanti pesantissimo verso la qualificazione ai quarti di finale.

Dopo aver concluso la prima fase con otto vittorie consecutive e il conseguente primo posto nel girone B, Venezia ha cominciato le Top 16 con la sconfitta in Germania contro l’EWE Oldenburg per 98-87: la squadra di Walter De Raffaele è dunque già chiamata a una reazione di spessore e stasera potrà contare sul fattore campo, che nella laguna notoriamente tende ad indirizzare i match dalla parte degli orogranata. Discorso diverso per Brescia, che giunge nel capoluogo veneto sulle ali dell’entusiasmo dopo aver infilato ben nove successi di fila: è insomma un momento magico per la formazione di Vincenzo Esposito che, dopo aver raggiunto la prima storica qualificazione alle Top 16 di EuroCup, ha portato a casa anche il primo match della seconda fase, sconfiggendo a domicilio il Promitheas Patras per 63-57.

Curiosamente le due squadre si sono affrontate in campionato proprio dieci giorni fa al PalaLeonessa: dopo una lunga e difficoltosa rimonta, a spuntarla sono stati i lombardi con il punteggio di 70-64. La palla a due del match è prevista per le ore 20.00. Buon divertimento con la DIRETTA LIVE di OA Sport!

antonio.lucia@oasport.it

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top