LIVE Pattinaggio artistico, Olimpiadi Giovanili 2020 in DIRETTA: Andrei Mozalev conquista il primo posto. Bene Nikolaj Memola e Matteo Nalbone

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

LA CRONACA DELLA GARA

18:16 GRAZIE PER AVERCI SEGUITO! Appuntamento a domani con i segmenti più brevi della danza sul ghiaccio e dell’individuale femminile, dove i colori azzurri saranno rappresentati da Giulia Tuba-Andrea Tuba e dalla portabandiera Alessia Tornaghi.

18:15 Al termine dello short progam a guidare la classifica è il russo Andrei Mozalev (79.72) seguito dal connazionale Daniil Samsonov (76.62) e dal nipponico Yuma Kagiyama. Splendida settima posizione per Nikolaj Memola (62.18), dodicesima per Matteo Nalbone (53.01).

18:14 Younghyun Cha chiude il segmento al quinto posto con il punteggio di 69.61.

18:12 Pregevolissima la performance del sudcoreano, autore di un programma pulito e scorrevole impreziosito da triplo lutz/triplo toeloop, doppio axel, triplo rittbgerger

18:09 L’ultimo atleta della gara è il sudcoreano Younghyun Cha che realizzerà un programma su “Je Me Souviens De Nous” di Maxime Rodriguez.

18:08 Andrei Mozalev si prende la testa della classifica sfiorando gli ottanta punti: 79.72 per lui!

18:05 Positiva la prestazione di Mozalev; per lui bene il triplo rittberger malgrado un arrivo non tenuto perfettamente, ok il triplo axel e la combinazione triplo lutz/triplo toeloop.

18:02 Ancora un pattinatore russo in gara. Si tratta di Andrei Mozalev, il quale eseguirà una performance su “I Will Never Forget You – Juno and Avos (Rock Opera)” di Alexei Rybnikov.

18:01 Nonostante l’errore Samsonov conquista 76.62 e si piazza al comando davanti a Kagiyama.

17:59 Errore sanguinoso nell’axel per Samsonov, eseguito con caduta, poi bene il triplo rittberger (con braccia alzate durante la rotazione), splendida la combinazione triplo lutz/triplo toeloop, realizzata con qualità.

17:56 Si alzano i decibel in Arena. Ora è appena entrato sul ghiaccio il russo Daniil Samsonov che interpreterà “Rain, in your black eyes” di Ezio Bosso.

17:55 Aleksa Rakic guadagna 70.96 e si posiziona al secondo posto! Splendida la prova del canadese.

17:52 Performance pulita quella di Rakic: per lui triplo lutz/triplo toeloop, doppio axel e triplo rittberger.

17:49 Adesso è il turno del canadese Aleksa Rakic, pronto a convincere sulle note de “Stargazing” di Kyog.

17:48 Yuma Kagiyama si porta al comando della classifica con 72.76, aspettando la risposta degli avversari russi.

17:46 Fallosa la prova del nipponico! Nonostante un ottimo triplo axel arriva in maniera non perfetta dal triplo rittberger e cade nel toeloop combinato con il triplo lutz, sbattendo contro la balaustra! Tavola apparecchiata per gli inseguitori russi.

17:43 Giunge al termine il warm up. Il primo pattinatore del terzo gruppo è l’attesissimo Yuma Kagiyama, il quale proporrà “Piano Concerto Fate (from “Soho Crime”) della Philharmonic Orchestra-Akira Senju. Cala il silenzio in Arena.

17:36 Siamo arrivati al momento clou della gara; hanno appena fatto ingresso sul ghiaccio gli atleti dell’ultimo gruppo Yuma Kagiyama (Giappone), Aleksa Rakic (Canada), Daniil Samsonov (Russia), Andrei Mozalev (Russia) e Younghyun (Corea Del Sud).

17:20 Piccola pausa di quindici minuti per noi, è iniziato il rifacimento del ghiaccio. Successivamente scenderanno in pista i pattinatori dell’ultimo gruppo, pronti ad attaccare il vertice della classifica.

17:19 Dopo i primi 10 pattinatori a guidare la gara è l’ucraino Andrey Kokura (62.18) seguito a pochi centesimi di distanza dal nostro Nikolaj Memola (62.18) e da Daniel Mrazek (60.66). Attualmente settimo Matteo Nalbone (53.01).

17:18 Daniel Mrazek guadagna il terzo posto provvisorio con 60.66

17:16 Si conclude la prova di Mrazek: per lui bene la combinazione triplo salchow/triplo toeloop e il doppio axel. Brutta caduta nel triplo rittberger.

17:13 Il ceco Daniel Mrazek è l’ultimo pattinatore del secondo gruppo. Per lui selezione musicale da “Il fantasma dell’opera” di Andrew Lloyd Webber.

17:12 Yodong Chen raccoglie 57.41 posizionandosi al quarto posto.

17:10 Più di un problema anche per il cinese che dopo aver ben eseguito triplo lutz/triplo toeloop ruota solo semplice l’axel cadendo successivamente nel triplo rittberger.

17:07 Ora sul ghiaccio il cinese Yodong Chen che pattinerà su “No man no cry” di Oliver Koletzki.

17:06 Sprofonda in classifica Kovalenko: per lui solo 44.71 e ottavo posto.

17:03 Disastrosa la prestazione dell’israeliano: per lui un arrivo falloso nella combinazione triplo salchow/doppio toeloop (mano sul ghiaccio), un atterraggio a due piedi nel triplo rittberger non completo di rotazione, una caduta nella sequenza di passi e un axel eseguito solo da un giro e mezzo.

17:00 Sarà l’israeliano Nikita Kovalenko il prossimo concorrente. “Sway” di Micheal Bublè la musica scelta.

16:59 Nikolaj Memola guadagna 62.18 punti e conquista la seconda posizione provvisoria! Ottimo risultato per l’azzurro!

16:57 Bene anche il doppio axel! Grande prova dell’azzurro che conclude la performance.

16:55 Inizia benissimo Nikolaj! ottima la combinazione triplo lutz/triplo toeloop, arrivo leggermente falloso nel triplo rittberger.

16:54 Adesso è arrivato il momento del nostro Nikolaj Memola!!!! Sarà “Fly” di Ludovico Einaudi la musica dell’azzurro!

16:53 Sono 62.48 i punti raccolti dall’ucraino Andrey Kokura che si porta al comando della classifica.

16:50 Evidenti problemi nelle rotazioni dell’ucraino, che prova comunque ad alzare l’asticella: per lui triplo axel, triplo lutz/triplo toeloop e triplo rittberger.

16:47 Warm Up concluso. Adesso sul ghiaccio l’atleta ucraino Andrey Kokura che pattinerà sulle musiche de “I Put a Spell On You” di Skreamin Jay Hawkins.

16:41 Sono appena entrati sul ghiaccio i pattinatori del secondo gruppo per il riscaldamento: assisteremo alle prove di Andrey Kokura (Ucraina), dell’azzurro Nikolaj Memola, di Nikita Kovalenko (Israele), di Yudong Chen (Cina) e di Mrazek Daniel (Cecoslovacchia).

16:40 Dopo il primo gruppo a condurre la gara è lo svizzero Bodenstein (60.56), seguito dal francese Pinot (53.02) e dal nostro Matteo Nalbone (53.01).

16:39 Arlet Levandi guadagna nel segmento 49.87 posizionandosi al quarto posto.

16:37 Qualità negli elementi di salto non particolarmente eccezionale per l’estone: atterra in qualche modo la combinazione triplo lutz/doppio toeloop,  brutto errore invece nel rittberger, lisciato e caduto. Ok il doppio axel.

16:34 L’ultimo pattinatore del gruppo è l’estone Arlet Levandi, il quale proporrà “Natural” degli Imagine Dragons.

16:33 Sono 53.02 i punti conquistati da Pinot; seconda posizione per lui.

16:30 Performance macchiata da un grave errore quella del francese: una caduta nel triplo lutz compromette infatti la combinazione. Bene i restanti elementi di salto, triplo rittberger e doppio axel.

16:27 È arrivato il momento del francese Francois Pitot, per lui un medley di musiche di Hans Zimmer tratte dalla colonna sonora de “Sherlock Holmes”.

16:26 Esplode la Lausanne Skating Arena! Bodenstein conquista 60.56 e si porta al comando.

16:23 Grande prova quella dello svizzero! Per lui triplo toeloop/triplo toeloop, triplo rittberger, atterraggio leggermente in avanti nel doppio axel.

16:20 Adesso sul ghiaccio il pattinatore di casa Noah Bodenstein che proporrà una prova pattinata su “Ouverture” di Irving Berlin.

16:19 Solo 49.57 punti per Liam Kapeikis, che si piazza alle spalle di Matteo Nalbone.

16:17 Performance fallosa quella di Kapeikis: uno step out nel triplo lutz gli impedisce di agganciare la combinazione, cade nel triplo rittberger, ok il doppio axel.

16:14 Adesso in pista lo statunitense Liam Kapeikis, pronto a giocarsi le sue carte con “Never Enough” di Boyce Avenue.

16:13 Matteo Nalbone raccoglie il punteggio di 53.01, nuovo primato personale.

16:11 SPLENDIDA la prova dell’azzurro, soddisfatto a fine performance!

16:10 Bene anche il doppio axel! Si avvia verso la conclusione la prestazione di Matteo Nalbone!

16:09 Inizia benissimo l’azzurro! Bene la combinazione triplo lutz/doppio toleoop e il triplo rittberger singolo.

16:07 Il Warm Up è concluso; è arrivato il momento del nostro Matteo Nalbone, il quale pattinerà sulle note de “Who Wants to Live Forever” dei Queen. Grande attesa per la prova dell’azzurro.

16:00 Ci siamo! Sono appena entrati in pista i pattinatori del primo gruppo per il warm up. Il primo ad eseguire il programma sarà il nostro Matteo Nalbone, seguiranno Liam Kapeikis (USA), Noah Bodenstein (Svizzera), Francois Pitot (Francia) e Arlet Levandi (Estonia).

15:55 Ancora cinque minuti e inizierà il riscaldamento del primo gruppo, dove troveremo subito Matteo Nalbone. L’azzurro sarà il primo atleta a scendere sul ghiaccio.

15:50 Nella scorsa edizione, quella di Lillehammer 2016, in campo maschile la medaglia d’oro è andata al giapponese Sota Yamamoto, seguito dal lettone Deniss Vasiljevs e dal russo Dmitri Aliev.

15:40 La giornata del pattinaggio artistico alle Olimpiadi Invernali Giovanili di Losanna si è aperta con lo short program delle coppie che ha visto imporsi i russi Apollinaria Panfilova-Dmitry Rylov (CLICCA QUI PER LA CRONACA).

15:30 Mancano trenta minuti all’inizio della gara.

Buongiorno amici di OA Sport e benvenuti alla Diretta Live del programma corto individuale maschile delle Olimpiadi Invernali Giovanili di Losanna 2020, piatto forte della prima giornata della rassegna in scena fino a mercoledì 22 gennaio. A rappresentare i colori azzurri ci saranno Nikolaj Memola e Matteo Nalbone, giovanissimi atleti che avranno la possibilità e l’onore di confrontarsi con avversari blasonati che si sono distinti nella prima parte di stagione conquistando un posto alle Finali Junior Grand Prix di Torino.

I favori del pronostico spettano al nipponico Yuma Kagiyama, pattinatore competitivo sia da un punto di vista tecnico che prettamente artistico, reduce da ottimi risultati anche nella sua terra natale dove ha conquistato il primo posto in categoria Junior e il terzo in categoria Senior posizionandosi alle spalle dei monumenti Shoma Uno e Yuzuru Hanyu. A mettere il bastone tra le ruote all’atleta del Sol Levante ci saranno i due russi Andrei Mozalev e Danil Samsonov, rispettivamente secondo e terzo alle Finali Grand Prix di Torino. Saranno della partita inoltre talenti come il candese Aleksa Rakic, il sudcoreano Younghyun Cha e il cinese Yudong Chen, pronti ad accaparrarsi le posizioni a ridosso del vertice.

OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE del programma corto maschile alle Olimpiadi Invernali Giovanili di Losanna 2020, cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, elemento dopo elemento, per non perdersi davvero nulla. Sono previsti tre gruppi di lavoro; gli azzurri eseguiranno la loro performance nel primo (Matteo Nalbone) e nel secondo (Nikolaj Memola). Dopo il rifacimento del ghiaccio si sfideranno invece i concorrenti più avanti nel ranking, i quali salvo sorprese si giocheranno una posizione sul podio. L’inizio è previsto per le ore 16:00. Buon divertimento a tutti.

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union (Junior Grand Prix Egna-Neumarkt Event)

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Dakar 2020, 10 gennaio in DIRETTA: Peterhansel batte Sainz, Alonso ottimo sesto: “Migliora il feeling con la Toyota”

LIVE Spagna-Belgio 2-1, ATP Cup 2020 in DIRETTA: la Spagna di Nadal conquista il doppio decisivo e approda in semifinale dopo una durissima battaglia