Pattinaggio artistico, Andrei Mozalev al comando dopo lo short program maschile alle Olimpiadi Invernali Giovanili. Bene Memola e Nalbone

Prosegue l’avanzata russa del pattinaggio artistico alle Olimpiadi Invernali Giovanili 2020, in fase di svolgimento presso la Lausanne Skating Arena di Losanna (Svizzera). Dopo il primo posto conquistato da Apollinariia Panfilova-Dmitri Rylov nelle coppie a imporsi nel segmento più breve della specialità individuale maschile è stato Andrei Mozalev, bravo a capitalizzare al massimo gli errori degli avversari snocciolando un programma pulito e di qualità.

Il nativo di San Pietroburgo ha avuto la meglio sulla concorrenza ben eseguendo i tre elementi di salto pianificati. Malgrado un arrivo non tenuto alla perfezione nel triplo rittberger, il russo ha convinto grazie alla combinazione triplo lutz/triplo toeloop e al triplo axel. Ricevendo un grado di esecuzione positivo nelle tre trottole l’allievo di Kirill Davydenko ha guadagnato un punteggio di 79.72 (42.14, 37.58), distanziando di appena tre lunghezze il connazionale Daniil Samsonov, piazzatosi al secondo posto provvisorio per via di una caduta nell’axel, ruotato doppio anziché triplo; malgrado la defaillance il pattinatore guidato dal team di Eteri Tutberidze ha raccolto 76.62 (38.98, 38.64), quattro punti in più dell’atteso nipponico Yuma Kagiyama, rimasto attardato in terza posizione con 72.76 (36.92, 36.84) a causa di una caduta (con impatto nella balaustra) nel toeloop (doppio invece che triplo) combinato con il triplo lutz e di un triplo rittberger non eccezionale.

Decisamente positiva la prestazione dei due pattinatori azzurri in gara: Nikolaj Memola si è posizionato infatti al settimo posto con 62.18 (31.97, 30.21) sfoggiando un programma ornato dalla preziosa combinazione triplo lutz/triplo toeloop, dal doppio axel e dal triplo rittberger, quest’ultimo leggermente sbilanciato in avanti in fase di arrivo. Matteo Nalbone ha invece guadagnato la dodicesima piazza grazie a una prova caratterizzata da triplo lutz/doppio toeloop, dal triplo rittberger e al doppio axel grazie ai quali ha raggiunto 53.01 (27.80, 25.21).

CLASSIFICA SHORT PROGRAM INDIVIDUALE MASCHILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 MOZALEV Andrei
RUS
79.72 1
2 SAMSONOV Daniil
RUS
76.62 2
3 KAGIYAMA Yuma
JPN
72.76 3
4 RAKIC Aleksa
CAN
70.96 4
5 CHA Younghyun
KOR
69.61 5
6 KOKURA Andrey
UKR
62.48 6
7 MEMOLA Nikolaj
ITA
62.18 7
8 MRAZEK Daniel
CZE
60.66 8
9 BODENSTEIN Noah
SUI
60.56 9
10 CHEN Yudong
CHN
57.31 10
11 PITOT Francois
FRA
53.02 11
12 NALBONE Matteo
ITA
53.01 12
13 LEVANDI Arlet
EST
49.87 13
14 KAPEIKIS Liam
USA
49.57 14
15 KOVALENKO Nikita
ISR
44.71 15

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union (Junior Grand Prix Riga Event)

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

ATP Cup 2020: la seconda semifinale. La Spagna di Nadal affronta l’Australia padrona di casa, spettacolo a Sydney

Golden Gala 2020, ufficiale: si svolgerà al San Paolo di Napoli! Trasloco obbligato da Roma