Show Player

Golf, PGA Tour 2020: Ryan Palmer al comando del Farmers Insurance Open dopo i primi due round. Fuori Francesco Molinari


Ryan Palmer | Credits: masuti / Shutterstock


I professionisti del PGA Tour continuano a darsi battaglia nella parte di stagione denominata “West Coast Swing”. Spazio al Farmers Insurance Open (montepremi 7,5 milioni di dollari), evento che si svolge sui due percorsi par 72 (Nord e Sud) del Torrey Pines Golf Course di San Diego (California, Stati Uniti d’America).

Secondo round chiuso senza intoppi dovuti alle condizioni meteo che di questi tempi possono variare velocemente, come rapidamente si muove la classifica. Al comando troviamo infatti un nuovo leader. Si tratta dell’americano Ryan Palmer, che con lo score di -10 (132 colpi) guarda tutti dall’alto. Straordinario il round del padrone di casa che, partito alla pari con il par, è stato capace di inanellare una lunga serie di birdie (11) mantenendo costante il livello del suo gioco sino alla buca 18, teatro del suo unico bogey. Seconda piazza a 2 lunghezze da Palmer per il connazionale Brendt Snedeker, mentre con il punteggio di -7 chiudono il podio momentaneo il danese Sebastian Cappelen, il venezuelano Jhonattan Vegas, gli statunitensi J.B. Holmes e Matthew NeSmith.

Loading...
Loading...

A completare la top ten seguono con -6 gli americani Zac Blair, Patrick Reed, Harry Higgs, Keegan Bradley e Beau Hossler. Nulla da fare per Justin Rose. L’inglese, campione in carica, non supera il taglio del venerdì proprio come il nostro Francesco Molinari. Nonostante un sussulto d’orgoglio, con un ottimo -5 nel secondo round, l’azzurro non risale oltre il +2. Determinante il disastroso esordio che ha pregiudicato la prosecuzione della kermesse californiana al nostro portacolori.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Shutterstock

Loading...

Lascia un commento

scroll to top