Show Player

Basket, la Virtus Bologna batte il Darussafaka in EuroCup: prima vittoria nella Top16



Doveva vincere la Virtus Bologna nella seconda giornata della seconda fase dell’EuroCup e, al Paladozza, Teodosic e compagni non falliscono, anche se soffrono più del dovuto contro il Darussafaka, battuto 83-72. Le percentuali al tiro basse – con un 4/23 da tre punti – vanificano l’ottimo lavoro difensivo della squadra di casa, che non riesce dunque mai a dare la spallata decisiva e deve lottare fino alla fine per portare a casa la prima vittoria nella Top 16.

È un avvio tragico quello del Darussafaka al Paladozza questa sera. Serve uno scivolone di Teodosic dopo quasi sei minuti di gioco per vedere il primo canestro dal campo per i turchi, che iniziano con uno 0 su 10 grazie alla solita ottima difesa della Virtus. Bologna che fatica a trovare il canestro dalla lunga distanza, ma un Gamble perfetto sotto canestro permette un break da 15-4 prima del primo timeout del match. Si arriva anche sul +13, ma nel finale di quarto, nonostante le percentuali turche restino bassissime, il Darussafaka mette un parziale di 10-3 e il primo quarto si chiude sul 20-14.

Loading...
Loading...

La Virtus Bologna gioca molto bene in difesa e domina in campo, ma 1/7 da tre punti pesa nel punteggio totale, anche se i padroni di casa a inizio secondo quarto allungano ancora. Deludente, fino a questo momento, Teodosic, ancora fermo al palo e con due palle perse in tabellino. I turchi sono costretti a essere molto fallosi e Bologna gioca sulle infrazioni ospiti e allunga sul +12. Alcuni errori di troppo in attacco della Virtus permettono alla squadra di Istanbul di tornare sotto, ma negli ultimi due minuti ancora una volta sono i falli turchi a costare caro e, così, Bologna chiude il primo tempo avanti 47-33.

Inizia meglio il Darussafaka il secondo tempo e torna a -9 a metà quarto, con la Virtus Bologna che ha percentuali in discesa e ha segnato solo sei punti, con Markovic che sbaglia tre triple di fila nella stessa azione. Prova ad alzare il valore del suo match Teodosic, trova un paio di canestri, ma è Markovic a dettare i ritmi e a inventarsi canestri con assist millimetrici per i compagni. Negli ultimi minuti del terzo quarto, però, il Darussafaka torna pericolosamente sotto e si va all’ultimo intervallo con la Virtus avanti 59-52.

Una tripla di Baldi Rossi riporta a +10 una Virtus Bologna che ha paura della rimonta turca ed è Julian Gamble a dare la scossa ai padroni di casa con un paio di rimbalzi difensivi fondamentali e due canestri che danno fiato ai ragazzi di Djordjevic. A poco meno di sei minuti dalla fine scintille tra Markovic e Browne, con il giocatore della Virtus che prende due tecnici, mentre quello del Darussafaka un tecnico e un fallo antisportivo: espulsi entrambi. A cinque minuti dalla fine la tripla di Lamb riapre tutto, con i turchi a -8 ma nel finale Teodosic gestisce il match, obbliga i turchi a fare falli e porta a casa una vittoria fondamentale.

IL TABELLINO DI BOLOGNA – DARUSSAFAKA 83-72 (20-14, 47-33, 59-52)
Bologna: Markovic 7, Ricci 6, Weems 11, Teodosic 19, Gamble 15, Gaines, Pajola, Baldi Rossi 8, Delia, Cournooh 8, Hunter 9, Nikolic
Darussafaka: Browne 7, Hamilton 8, Ozdemiroglu 5, Jones 3, Colson 13, Ozmizrak 5, Agva, Demir, Veyseloglu 2, Lamb 16, Sav, Guler 13

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

ducciofumero@gmail.com

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

Loading...

Lascia un commento

scroll to top