Basket, Ragusa vince con Costa Masnaga e chiude prima il girone d’andata della Serie A1 femminile

Vince, come da pronostico, il Passalacqua Ragusa il recupero di Serie A1 femminile: le siciliane battono il Costa Masnaga e, così, chiudono il girone d’andata al primo posto, affiancando in classifica Schio sconfitte però nello scontro diretto. Una vittoria importante in chiave Coppa Italia, con le siciliane che affronteranno ai quarti di finale la Pallacanestro Vigarano. Quarti di Coppa Italia che, dunque, saranno Ragusa-Vigarano, Schio-Empoli, Lucca-San Martino di Lupari e Venezia-Sesto San Giovanni.

Resiste cinque minuti la diga del Costa Masnaga a Ragusa, ma dopo aver preso le misure le padrone di casa allungano decise. Dopo il 10-9 della prima parte del tempo, infatti, Ragusa alza il livello in difesa e migliora le percentuali e chiude il primo quarto già avanti 23-11. E la musica non cambia a inizio ripresa, le padrone di casa chiudono subito il discorso scappando via sul 33-11, con Romeo e Walker a fare la differenza con 25 punti in due a cinque minuti dalla fine del primo tempo. Alza il ritmo Ragusa, i cambi abbassano le percentuali, ma il Costa Masnaga non riesce a ribaltare il trend e Hamby guida le sue all’intervallo avanti 50-33.

Con il match indirizzato chiaramente verso le favorite della vigilia, Ragusa può rallentare ancora anche nel terzo quarto, dove segna solo otto punti, ma la difesa tiene a distanza le avversarie con un parziale bassissimo, chiuso sul 8-11 per il Costa Masnaga. Ultimo quarto che, però, dopo un primo parziale che riporta sotto le ospiti, vede Ragusa di nuovo alzare l’asticella, non lascia scampo al Costa Masnaga e si impone 81-61.

PASSALACQUA RAGUSA-LIMONTA SPORT COSTA MASNAGA 81-61 (23-11, 50-33, 58-44)
Ragusa: Hamby 23, Romeo 16, Walker 11
Masnaga: Pavel 15, Spinelli 10, Baldelli 9

CLICCA QUI PER TUTTE LE NOTIZIE DI BASKET

ducciofumero@gmail.com

Clicca qui per seguire OA Sport su Instagram
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Credit: Ciamillo

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

LIVE Dinamo Sassari-Torun, Champions League basket 2020 in DIRETTA: 91-71, i sardi volano matematicamente agli ottavi di finale con tre gare d’anticipo!

Juventus-Udinese 4-0, i bianconeri volano ai quarti di finale della Coppa Italia: magie di Higuain e Dybala