Show Player

Volley, Mondiale per club 2019: Civitanova sfida all’esordio i qatarioti dell’Al Rayyan. De Giorgi si affida a Juantorena e Leal



CLICCA QUI PER LA DIRETTA LIVE DI CIVITANOVA-AL RAYYAN DALLE ORE 22.00 (3 DICEMBRE)

E’ tutto pronto per l’esordio in questa edizione 2019 del Mondiale per club di volley. Civitanova nel primo match della competizione sfiderà i qatarioti dell’Al Rayyan. La Lube è decisamente favorita ma non dovrà sottovalutare l’avversario anche perchè nella prima fase, nella quale le quattro squadre ammesse si sfideranno per determinare gli accoppiamenti delle semifinali, non è possibile sbagliare.

Ferdinando De Giorgi potrà contare sui suoi uomini di maggior talento come Osmany Juantorena, Yoandy Leal e Bruninho. I marchigiani in campionato sono stati sin qui praticamente perfetti. Nelle dieci partite disputate, tutte vinte, hanno lasciato agli avversari solo sei set, chiara dimostrazione dell’equilibrio che regna nella squadra.

Nelle ultime due edizioni della rassegna iridata la Lube ha perso in finale, nel 2017 contro i russi dello Zenit Kazan che saranno l’avversario dell’ultima partita del girone e nel 2018 contro Trento. Proprio i dolomitici sono al comando dell’albo d’oro con ben cinque vittorie.

Loading...
Loading...

Per quanto riguarda l’Al Rayyan si tratta della terza partecipazione dopo il quinto posto ottenuto nel 2012 e l’argento conquistato nel 2014 a Belo Horizonte, perdendo l’ultimo atto del torneo iridato contro i russi del Belgorod. Il tecnico Edwardo Carlos punterà sul palleggiatore serbo Milos Stefanovic, sull’opposto Marco Ferreira e sullo schiacciatore brasiliano De Souza Costa.

Tra le due squadre non ci sono precedenti e, come detto in precedenza, la Lube Civitanova parte favorita e non può sbagliare. In considerazione del format della competizione questa sfida potrebbe ripetersi anche in semifinale visto che la prima del girone affronterà la quarta mentre la seconda sfiderà la terza.

salvatore.serio@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LPS/Roberto Bartomeoli

Loading...

Lascia un commento

scroll to top