Show Player

Ciclismo, Philippe Gilbert: “All’inizio non prendevo Remco Evenepoel sul serio, pensavo fosse arrogante”



Il belga Philippe Gilbert ha confidato al sito specializzato CycligNews.com di non aver avuto, almeno inizialmente, una buona impressione del connazionale Remco Evenepoel, credendolo arrogante ed un po’ pazzo, non prendendolo troppo sul serio, ma ricredendosi dopo la prima gara.

Afferma infatti Gilbert: “All’inizio non l’ho preso troppo sul serio, pensavo fosse un po’ matto. Diceva di voler attaccare da lontano. E’ arrogante, ho pensato, fino a poche ore dopo, quando abbiamo gareggiato, ed ha messo in pratica quanto aveva detto poco prima. Impressionante“.

Poi ai Mondiali Evenepoel ha cercato di aiutare Gilbert dopo un incidente: “Il più giovane della squadra ha compiuto un atto di classe. Mi ha davvero colpito. Questa è anche la prova del suo potenziale. Pensa ed agisce in modo tattico. Ciò che ha fatto nello Yorkshire è stato molto professionale. Lo porterà lontano in futuro“.

 

Loading...
Loading...

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

Lascia un commento

scroll to top