Show Player

Biathlon, Coppa del Mondo Oestersund 2019: poker transalpino nell’individuale, vince Fourcade. 19° Hofer



Festa nazionale francese ad Oestersund, in Svezia, dove si è disputata la 20 km individuale valida per la Coppa del Mondo di biathlon: quattro transalpini al comando della classifica finale, con Martin Fourcade che va a vincere davanti ai connazionali Simon Desthieux, Quentin Fillon Maillet ed Emilien Jacquelin. Decima piazza per il norvegese Johannes Boe, mentre il migliore degli azzurri è Lukas Hofer, 19° con una grande rimonta. Thomas Bormolini è 28°, mentre Dominik Windisch si piazza 48°, infine Daniele Cappellari giunge 79°.

Nel primo poligono in tanti trovano lo zero a terra, ma il più rapido è Johannes Boe, che precede Fourcade e Desthieux. Tutti molto vicini i concorrenti, il miglior azzurro è Bormolini, che è 15° con 33″7 di ritardo. L’unico tra i primi 45 con un errore sul groppone è Lukas Hofer, mentre pur con un errore sono nelle retrovie Windisch e Cappellari.

La secondo serie comincia a scremare il gruppone: Fourcade passa a condurre davanti al tedesco Benedikt Doll ed al norvegese Tarjei Boe, mentre sbagliano Desthieux e Johannes Boe. Compromette la sua gara Lukas Hofer, mancando tre bersagli e sprofondando in graduatoria, addirittura 73°, mentre Bormolini commette un errore e passa al 28° posto.

Al terzo poligono stranamente ci sono diversi errori, nelle zone nobili della graduatoria gli unici con il ruolino immacolato restano Fourcade ed il russo Alexander Loginov, il quale però accusa oltre 50″ di ritardo e si vede insidiato dall’altro transalpino Desthieux. In casa Italia Bormolini esce incolume dalla serie e risale al 23° posto, mentre Hofer, Windisch e Cappellari stazionano attorno alla 60ma piazza.

Loading...
Loading...

All’ultima serie di tiro in piedi Fourcade sbaglia un colpo lasciando ancora incerto il finale, uscendo con soli 9″ di margine sul connazionale Desthieux. Il doppio errore di Loginov lascia intravedere la festa francese, mentre Hofer finalmente trova uno zero e risale prepotentemente la graduatoria fino al 26° posto, scavalcando anche Bormolini, 28°.

Nell’ultimo giro Fourcade conserva il vantaggio e taglia il traguardo in 53’11″9, con 12″7 su Desthieux e 1’50″8 su Fillon Maillet. Quarto Jacquelin davanti all’elvetico Benjamin Weger, sesto Tarjei Boe, che vince la sfida interna col fratello Johannes, decimo a 3’12″6. Lukas Hofer stacca la 19ma posizione a 4’07″6, mentre Thomas Bormolini è 28° a 4’57″8, infine restano fuori dalla zona punti Dominik Windisch, 48° a 6’42″2, e Daniele Cappellari, 79° a 9’22″5.

Sugli sci il più veloce è stato proprio Martin Fourcade, che supera il connazionale Quentin Fillon Maillet di 3″5, mentre si consola Lukas Hofer con la terza prestazione a 4″5 dal vincitore odierno. La forma sugli sci c’è, oggi è mancata la mira, soprattutto nella prima serie in piedi.



roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Loading...

One Reply to “Biathlon, Coppa del Mondo Oestersund 2019: poker transalpino nell’individuale, vince Fourcade. 19° Hofer”

  1. riax ha detto:

    ma che Squadrona Maschile ha la Francia,…quasi come noi …

Lascia un commento

scroll to top