Tennis, Coppa Davis 2019: la finale! Nadal e la Spagna per il trionfo in casa, il Canada cerca la prima

Oggi a Madrid si assegna la Coppa Davis 2019. E’ il grande giorno della finale. Da una parte i padroni di casa della Spagna, trascinati da un Rafael Nadal eccezionale in tutta la competizione; mentre dall’altra l’esordiente Canada, alla sua prima finale, che cerca di chiudere una settimana magica con il primo titolo della sua storia.

Il destino dei nordamericani è soprattutto nelle mani di Vasek Pospisil. Il tennista numero 150 del mondo, ma che è stato anche 25 del ranking ATP, sta vivendo un momento di grazia in questa settimana di Coppa Davis ed è stato un fattore determinante per l’approdo in finale dei suoi. Difficilmente Dancevic si priverà di lui proprio nell’ultimo atto e dunque Pospisil dovrà battere il secondo singolarista spagnolo per dare una speranza alla sua nazionale. L’eventuale sfida con Pablo Carreno Busta o Feliciano Lopez (da capire ancora cosa farà Sergi Bruguera) è comunque alla porta del Pospisil visto finora a Madrid e quel match diventa assolutamente fondamentale per il Canada, anche perchè poi la Spagna schiererà Rafael Nadal.

Il numero uno del mondo si troverà ad affrontare con ogni probabilità Denis Shapovalov, in una sfida che promette sicuramente grande spettacolo e che purtroppo non si è vista nella semifinale del Masters di Parigi Bercy, visto l’infortunio dello spagnolo. Un Nadal strepitoso in questa Coppa Davis, dove ha sempre vinto senza aver mai ceduto il servizio. Il numero uno del mondo, se dovesse servire, sarà protagonista anche in doppio, proprio come successo nei quarti di finale contro l’Argentina ed in semifinale contro la Gran Bretagna.

Ancora qualche dubbio prima della finale rimane. Dancevic può sorprendere tutti ed inserire in singolare Felix Auger-Aliassime? Difficile davvero pensare ad una scelta simile, con il capitano canadese che dovrebbe puntare ancora tutto sulla coppia Pospisil/Shapovalov sia in singolare sia in doppio. Dato Nadal per scontato, è nella Spagna che ci sono grandi scelte da compiere. Chi giocherà il primo singolare? Chi sarà il compagno di doppio di Rafa? Pablo Carreno Busta e Feliciano Lopez si candidano per il primo match, ma Lopez potrebbe giocare anche il doppio proprio come ieri, ma c’è sempre un Marcel Granollers che ha ben giocato nelle precedenti partite.

Un fattore potrebbe essere anche il pubblico della Caja Magica di Madrid, che sarà tutto per la Spagna. I canadesi avranno comunque i loro tifosi al seguito (comunque tanti come si è visto durante la competizione), ma dovranno essere bravi a reggere la pressione e quasi tutta un’arena contro di loro. E’ la finale della nuova Davis, ma forse oggi per l’atmosfera si tornerà a vivere vecchie emozioni.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Basket, NBA 2019-2020: i risultati della notte (24 novembre). Continuano a vincere Lakers e Bucks, spicca la super prestazione di Zach LaVine

Boxe, Deontay Wilder: “Ora sfiderò Fury, poi la riunificazione del titolo: voglio essere l’unico Campione del Mondo”