Show Player

Slittino, ESTASI ITALIA! Gli azzurri trionfano nel team-relay a Igls! Vittoria sensazionale, battute Austria e Germania!



Inizio di Coppa del Mondo 2019/2020 davvero stellare per i colori azzurri. Dopo il terzo posto conquistato da Dominik Fischnaller in precedenza nel singolo maschile, l’Italia si è addirittura superata ed è andata a vincere con pieno merito il team-relay di Igls – Innsbruck, nel primo appuntamento della stagione. Una prova superlativa dei nostri portacolori, tutti e quattro, che non hanno sbagliato letteralmente una virgola nelle tre discese, a differenza dei rivali, che hanno pagato a caro prezzo le condizioni non semplici della pista, con temperature alte e sezioni particolarmente difficili.

Andrea Voetter, Dominik Fischnaller e la coppia composta da Ivan Nagler e Fabian Malleier, hanno scritto una pagina di storia luccicante per lo slittino azzurro, dimostrando che, se in giornata, il gap nei confronti dei colossi mondiali è assolutamente chiuso. Una conferma dopo la grande affermazione di un anno fa a Oberhof, dove si erano già intraviste le potenzialità della nostra squadra.

Loading...
Loading...

L’Italia, sul budello di Igls, spesso amico dei nostri colori, ha concluso il team-relay con il tempo complessivo di 2:09.638 precedendo di soli 25 millesimi i padroni di casa austriaci in 2:09.866 con Lisa Schulte, Jonas Mueller e la coppia Steu/Koller. Gradino più basso del podio per i grandi favoriti della vigilia, i tedeschi. Germania che ha gareggiato con Julia Taubitz che è stata “tradita”, dopo una prova impeccabile, dalle prestazioni ricche di imprecisioni di Felix Loch e della coppia Eggert/Benecken. 

Quarta posizione per il Canada a 287 millesimi, a soli 59 dai teutonici, in 2:09.925, quinta per la Lettonia in 2:10.188 a 550 millesimi, sesta per gli Stati Uniti in 2:10.296 a 658, settima per una deludente Russia in 2:10.324 a 686, ottava per la Polonia a 802, nona per la Slovacchia a 1.364, quindi decima per l’Ucraina a 1.994. Non ha concluso la sua prova la Cina.

Una giornata storica per il panorama dello slittino italiano, che ha colto il settimo successo nella gara a squadre, la prima sul budello austriaco. Un antipasto di quello che potrà essere l’intera annata? Troppo presto, ovviamente, per montarsi la testa, ma i segnali che stanno arrivando da questa disciplina, e le età dei nostri portacolori, non possono che fare ben sperare. 

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Paola Castaldi

Loading...

Lascia un commento

scroll to top