LIVE Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Glasgow 2019 in DIRETTA: l’Italia mette paura alla Danimarca, ma è seconda! Ottime terze le donne

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA LIVE DELLA COPPA DEL MONDO DI CICLISMO SU PISTA (9 NOVEMBRE), SI COMINCIA ALLE 19.30

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

22:10 Grazie per averci seguito in questa Diretta Live e buon proseguimento di serata.

22:08 Termina qui questa sessione serale di gare a Glasgow che ha portato in dono all’Italia due grandissimi piazzamenti con il quartetto dell’inseguimento femminile capace di centrare un meraviglioso terzo posto e con quello maschile che ha saputo issarsi fino alla seconda piazza alle spalle della solita Danimarca.

22.03 Performance mostruosa di Hoogland che recupera un secondo nell’ultimo giro e regala il primo posto ai Paesi Bassi che fanno registrare 42.163.

22:01 Finalissima del team sprint maschile pronta a partire ora, con la Gran Bretagna che andrà a caccia di un’impresa contro i terribili Paesi Bassi.

22:00 Vittoria imperiosa della Francia che si impone con l’ottimo tempo di 42.813.

21:57 Finale per il terzo posto tra il terzetto francese e quello della Beat Cycling Club.

21:56 Tra poco intanto assisteremo alle finali della velocità olimpica maschile.

21:54 Secondo posto che, solo poco tempo fa, sembrava impensabile per l’Italia ma che di certo, con il traino di Filippo Ganna, nel cuore degli azzurri vorrà trasformarsi in una vittoria, che avrebbe del clamoroso, già dalla prossima occasione.

21:49 Momento di premiazioni qui a Glasgow ora, con il quartetto azzurro dell’inseguimento maschile che sale sul secondo gradino del podio dopo una grandissima prestazione.

21:45 Dopo che il cronometro aveva annunciato un clamoroso pari merito, un aggiornamento nei tempi stabilisce che è la Russia a trionfare per soli tre millesimi in 32.789.

21:43 Tutto pronto per la finalissima di questa team sprint femminile che vedrà in pista il duo cinese Zhuang-Zhong che sfiderà la coppia russa Rogovaya-Shmeleva.

21:42 Terzo posto per il Team Erdogas in 32.953.

21:41 Partite ora le ragazze impegnate nella finale per il bronzo della velocità olimpica femminile. Ad affrontarsi saranno la Lituania (Marozaite-Krupeckait) e il Team Erdogas (Grabosch-Friedrich).

21.41 Grazie a questo secondo posto, l’Italia consolida la propria posizione nel ranking olimpico che qualificherà le migliori otto squadre a Tokyo 2020.

21.40 Una finale che si è rivelata equilibratissima, con l’Italia che ha messo paura ai favoriti danesi. Il gap tra le due compagini si sta rapidamente colmando. La sensazione è che Super Filippo Ganna stia trascinando anche i compagni di squadra con nuove motivazioni.

21:39 SECONDO POSTO ITALIA! 3.49.920. Altro grandissimo tempo degli azzurri che ribattono il muro dei 3’50” a mezzo secondo dal record nazionale di questa mattina.

21:36 0.769 di distacco per gli azzurri ora ai tremila metri.

21:35 0.153 il vantaggio dei danesi dopo due chilometri percorsi.

21:34 Recupera ora la Danimarca con Filippo Ganna che si è messo davanti a tirare.

21:32 0.529 di vantaggio per gli azzurri al primo chilometro!

21:31 Ora il momento più atteso di questa sessione di gare con il quartetto azzurro Lamon-Scartezzini-Consonni-Ganna che va a caccia di un risultato storico.

21:29 Non basta il solito tentativo di cambiare passo nell’ultimo chilometro alla Gran Bretagna. Terzo posto per i transalpini in 3.52.143.

21:26 Nettamente avanti la Francia che vanta 0.904 secondi di vantaggio dopo i primi mille metri.

21:23 Finale per il terzo posto dell’inseguimento a squadre maschile che vedrà sfidarsi Gran Bretagna e Francia.

21:22 Termina ora la sua prova la britannica Lane-Wright, categoria C5, con il crono di 3:37.326.

21:18 Sale intanto l’attesa per la finale dell’inseguimento maschile a squadre che vedrà gli azzurri andare a caccia del primo posto contro la Danimarca, in una gara che potrebbe anche veder cadere l’attuale record del mondo della disciplina.

21:16 Dopo le premiazioni delle atlete paraolimpiche di categoria B che hanno gareggiato in precedenza, vedremo in pista le atlete di un’altra finale di inseguimento individuale paraolimpico femminile di Categoria C5 e C4.

21:11 Premiazioni dei quartetti dell’inseguimento femminile con le azzurre che, ricordiamolo, hanno concluso al terzo posto.

21:03 Netto trionfo della Gran Bretagna, con il crono di 42.497, che vola nella finale per il primo posto contro i Paesi Bassi. Nella finale per il terzo posto si affronteranno invece Francia e Beat Cycling Club.

21:01 A chiudere il programma di questa team sprint, la Gran Bretagna sfiderà la Polonia nella quarta batteria.

21:00 Il terzetto francese prevale con il tempo di 42.922, dopo che l’Australia aveva effettuato una falsa partenza.

20:53 Terza serie di questa gara a squadre che vedrà ora al via Francia e Australia.

20:52 Vittoria per la Beat Cycling Club con il tempo di 43.115.

20:51 Nella seconda batteria si affronteranno Beat Cycling Club e Team Erdogas.

20:50 Trionfa il terzetto olandese con il tempo stellare di 42.406!

20:49 A breve il via del First Round del team sprint maschile con Paesi Bassi e Russia che si affronteranno nella prima batteria.

20.47 Una terza piazza che regala punti pesantissimi all’Italia nel ranking olimpico che qualificherà le migliori otto compagini per Tokyo 202020.44 La Gran Bretagna vince la finale con un grandissimo tempo: 4’12”244.

20.45 Per quanto riguarda l’Italia, un podio di platino per le azzurre, peraltro conquistato con la ‘formazione B’, considerando l’assenza di titolari del calibro di Elisa Balsamo e Letizia Paternoster.

20.44 Vince agevolmente la Gran Bretagna, che chiude in 4’12”244. Primo posto per le padrone di casa, seconda piazza per le tedesche.

20.43 Germania distante cinque decimi prima dell’ultimo chilometro.

20.42 Partite forte le padroni di casa, favoritissime per il primo posto.

20.41 Ora in pista Germania e Gran Bretagna per la finalissima dell’inseguimento a squadre femminile.

20.40 Ottimo risultato per le azzurre, che si confermano sul gradino più basso del podio, esattamente come a Minsk.

20.38 TERZO POSTOOOO! L’Italia chiude in 4’19”469, davanti alle francesi che fermano il cronometro a 4’19”868.

20.37 Italia avanti di 3 decimi all’ultima tornata.

20.35 Al secondo chilometro ancora avanti le azzurre.

20.34 Il primo chilometro sorride all’Italia, avanti di due decimi.

20.33 In pista Silvia Valsecchi, Chiara Consonni, Vittoria Guazzini e Simona Frapporti.

20.32 Ora occhi puntati sulla finalina dell’inseguimento a squadre femminile: le azzurre contro la Francia.

20.31 La finalissima sarà dunque tra la Russia e la Cina, che hanno vinto facendo registrare i due tempi migliori. A battagliare per il terzo posto saranno invece Lituania e Team Erdgas.2012.

20.30 Vince la Russia in 32”805.

20.29 Ultima gara: Russia contro Polonia.

20.28 Vince la Lituania, che conclude i due giri in 33”243.

20.26 Prossima sfida quella tra la Lituania e il Corima Yulong Cycling Team.

20.25 Grandissima prova per le cinesi, che fermano il cronometro a 32”802. Nettamente dietro le padrone di casa, che fanno registrare un tempo di 33”346.

20.24 Ora in pista la seconda sfida in programma: Cina contro Gran Bretagna.

20.23 Vittoria del Team Erdgas, che chiude in 33”283, davanti all’Olanda (33”341).

20.22 Per il Team Erdgas.2012 in pista Friedrich e Grabosch, mentre per l’Olanda gareggiano Braspennincx e Lamberink.

20.20 La prima sfida è quella il Team Erdgas.2012 e l’Olanda, che hanno chiuso le qualificazioni rispettivamente con quarto e quinto posto.

20.18 Ricordiamo che l’Italia ha gareggiato nel pomeriggio in questa specialità ma non è riuscita a qualificarsi al primo round: undicesimo tempo per le azzurre.

20.17 A breve in pista le atlete per il primo turno della velocità a squadre femminile.

20.15 Vittoria netta per Lora Fachie, che chiude con un tempo di 3’34”755.

20.11 La gara continua con due britanniche in pista: da un lato Lora Fachie, guidata da Corrine Hall, e dall’altro Laura Cluxton, guidata da Emily Meakin.

20.08 Il tempo di Jessica Dietz è 4’06”354.

20.07 Ricordiamo che la categoria B è quella riservata ai non vedenti. Si corre in tandem, con il pilota che ha un importante ruolo nel condurre la compagna.

20.05 La prima a scendere in pista è la tedesca Jessica Dietz, guidata dal pilota Rahtman.

20.00 La prima gara in programma è, però, quella dell’inseguimento femminile individuale di paraciclismo (categoria B).

19.57 Oltre alla finali degli inseguimenti a squadre, andranno in scena anche le finali per la velocità a squadre, sia maschile sia femminile.

19.55 Poi toccherà a quello maschile, che ha fatto registrare il nuovo record nazionale nel primo pomeriggio di oggi e si giocherà la finalissima contro la Danimarca.

19.53 Il primo quartetto a scendere in pista sarà quello femminile: per le azzurre finale contro la Francia per il terzo posto.

19.50 Grande attesa per le finali dell’inseguimento a squadre, che vedranno in pista i quartetti italiani.

19.45 Buonasera a tutti gli appassionati di ciclismo. Quasi tutto pronto a Glasgow per l’inizio della sessione serale della seconda tappa di Coppa del Mondo 2019-2020.

ITALIA COLOSSALE: RECORD NAZIONALE NEL QUARTETTO MASCHILE, AZZURRI IN FINALE!

AZZURRE IN FINALE PER IL TERZO POSTO NELL’INSEGUIMENTO FEMMINILE

Il programma di oggi e come vedere le gare in tv e streaming

Il riepilogo della giornata di ieri

Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE della seconda tappa di Coppa del Mondo di ciclismo su pista 2019-2020, di scena a Glasgow (Scozia), presso il “Sir Chris Hoy Velodrome”. Dopo la giornata inaugurale di ieri, stasera si entra finalmente nel vivo della competizione, con l’assegnazione delle prime medaglie: inseguimento a squadre maschile e femminile e velocità a squadre maschile e femminile.

Gli occhi degli appassionati italiani sono chiaramente puntati sui due quartetti, entrambi a caccia di un piazzamento sul podio e di punti preziosi per accedere alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La formazione maschile è in uno splendido stato di forma, come si è visto anche ieri nelle qualificazioni, in cui ha fatto registrare un grandissimo tempo e ha ottenuto il secondo posto alle spalle della Danimarca. Filippo Ganna, reduce dal record del mondo nell’inseguimento individuale a Minsk, vuole dare seguito al proprio momento magico: sarà assistito da Michele Scartezzini, Simone Consonni, Liam Bertazzo e Francesco Lamon. Il quartetto femminile, invece, deve fare i conti con l’assenza di Letizia Paternoster: in pista ci saranno Chiara Consonni, Vittoria Guazzini, Silvia Valsecchi e Simona Frapporti. Per loro, ieri, quinto posto nelle qualificazioni, alle spalle di Gran Bretagna, Germania, Francia e Belgio.

La DIRETTA LIVE di OA Sport comincerà alle ore 19.30 italiane (18.30 locali). Rimanete con noi per non perdervi neanche un minuto della Coppa del Mondo di ciclismo su pista.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Glasgow 2019: il quartetto azzurro è secondo alle spalle della Danimarca

Ciclismo su pista, Coppa del Mondo Glasgow 2019: Italia seconda e terza negli inseguimenti, spettacolo nella velocità a squadre