ATP Finals 2019: Stefanos Tsitsipas piega in due set Roger Federer ed è il primo finalista

Il greco Stefanos Tsitsipas è il primo finalista delle ATP Finals di tennis: battuto in semifinale lo svizzero Roger Federer, che si arrende in due set, con l’ellenico che trionfa con lo score di 6-3 6-4, maturato in un’ora e 37 minuti, ed ora attende di conoscere il nome del prossimo avversario, che sarà il vincente di Dominic Thiem-Alexander Zverev.

Nel primo set parte benissimo il greco, che deve salvare un break point in apertura, ma tiene il servizio e subito allunga, centrando lo strappo a trenta e poi ottenendo un rapido 3-0. Federer continua ad essere incisivo in risposta, prima portando il greco ai vantaggi nel quinto game, senza fortuna, e poi salendo 0-40 nel settimo, ma anche in questo caso non capitalizza la ghiotta occasione. Il nono game è la fotografia del parziale: Tsitsipas deve annullare altre due palle break, e soltanto alla settima occasione centra il 6-3 che gli consegna la frazione dopo 47 minuti.

La seconda partita vede uno scambio di break tra i due contendenti tra terzo e quarto game, ma anche in questo caso è Tsitsipas ad indovinare la fuga, strappando ancora la battuta all’avversario al termine di un lungo quinto gioco. Il greco questa volta arriva a servire per il match tenendo agevolmente i turni al servizio, ma rischia di incepparsi proprio sul traguardo: va sotto 15-40 nel decimo game, poi inanella quattro punti e chiude la pratica sul 6-4 dopo 50 minuti di gioco.

La differenza in questo match è stata fatta dal cinismo nei momenti importanti, o da un altro punto di vista, dalla capacità di annullare le palle break: Tsitsipas ha cancellato undici delle dodici occasioni concesse, mentre Federer ne ha salvata soltanto una su quattro. Grande equilibrio su vincenti (21-20 per Federer) e gratuiti (29-27 per l’elvetico), minima la differenza nei punti fatti (76-67), dato che l’ellenico ha vinto ben cinque game in più dell’avversario.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: LaPresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
ATP Finals 2019 Roger Federer Stefanos Tsitsipas

ultimo aggiornamento: 16-11-2019


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scherma, Coppa del Mondo Il Cairo 2019: Luigi Samele secondo nella sciabola, l’azzurro cede in finale ad Anstett

Nuoto: Sarah Köhler realizza il nuovo primato del mondo dei 1500 sl in vasca corta. Avversaria dura per Simona Quadarella