Sassuolo-Inter 3-4, Serie A: i nerazzurri tornano alla vittoria, decidono le doppiette di Lukaku e Martinez

L’Inter torna alla vittoria dopo il ko nello scontro diretto contro la Juventus, i nerazzurri hanno sconfitto il Sassuolo per 4-2 nel lunch match dell’ottava giornata di Serie A e si sono riportati al secondo posto in classifica a una sola distanza dai Campioni d’Italia. I ragazzi di Antonio Conte hanno confermato il pronostico della vigilia al Mapei Stadium riuscendo a fare la differenza con le micidiali doppiette di Lautaro Martinez e di Romelu Lukaku che hanno fiaccato la resistenza dei volenterosi padroni di casa che si trovano sempre in piena zona retrocessione.

L’Inter passa in vantaggio al 2′: Brozovic appoggia al limite per il Toro che si inventa un bellissimo destro con cui spiazza Consigli. Candreva mette in difficoltà la difesa avversaria in un paio di circostanze, al 13′ Martinez ha una ghiotta occasione solo davanti a Consigli ma sbaglia e così tre minuti più tardi Berardi si rende protagonista di un’azione personale conclusa un bellissimo destro a incrociare da posizione defilata che vale il pareggio. Nel cuore del primo tempo vengono annullati un gol per parte (spinta di Lukaku su Peluso da una parte, fuorigioco di Caputo dall’altra). A quel punto si scatena Lukaku: al 38′ riceve in area la verticalizzazione di de Vrij e infila Consigli con un rasoterra, al 43′ Martinez viene cinturato da Marlon e Lukaku trasforma il calcio di rigore.

L’Inter spinge tantissimo in avvio di ripresa, crea delle ghiotte occasioni da gol ma non riesce a segnare fino al 71′ quando Lautaro Martinez trasforma il penalty concesso per fallo di Muldur su Barella. L’incontro sembra chiuso sul 4-1 ma il Sassuolo ha la forza per riaprire la contesa con Djuricic e Boga (va via in mezzo a tre avversari e conclude), l’Inter trema sul 4-3 ma non si fa beffare e porta a casa tre punti pesantissimi.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Lapresse

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

VIDEO Sassuolo-Inter 3-4, highlights, gol e sintesi della partita: le doppiette di Lukaku e Martinez lanciano i nerazzurri

MotoGP, GP Giappone 2019: Valentino Rossi, le cause della crisi. I 5 motivi per cui il Dottore vive il momento più nero della carriera