Pattinaggio artistico, ISU Junior Grand Prix Danzica 2019: Alysa Liu in rimonta vince la tappa e vola in Finale. Nella rhythm dance quinta posizione per Righi-Dubrovin



Proseguono le competizioni all’Olivia Ice Rink di Danzica (Polonia), stadio del ghiaccio che sta ospitando questa settimana la quinta tappa del circuito ISU Junior Grand Prix 2019-2020 di pattinaggio artistico.

Dopo una bellissima gara a conquistare la prima posizione nell’individuale femminile è stata Alysa Liu, protagonista di una bella rimonta dal quarto posto. La quattordicenne statunitense, perfezionando quanto successo a Lake Placid, ha staccato correttamente il quadruplo lutz completando anche, seppur con qualche patema, i due tripli axel pianificati, uno in combinazione con il doppio toeloop (eseguito in modo non pulito) e l’altro singolo. Ornando inoltre il layout con elementi di grande valore come le combinazioni triplo lutz/triplo toeloop e triplo flip/euler/triplo salchow il talento californiano ha staccato il pass per le Finali di Torino con il nuovo season best nel segmento di 138.99 (83.94, 55.05) per un totale di 203.10.

Loading...
Loading...

Prestazione a dir poco perfetta quella di Viktoria Vasilieva che, grazie alla grande qualità espressa in salti come triplo lutz/triplo toeloop e doppio axel/euler/triplo flip, è riuscita a scalare di una posizione piazzandosi al posto d’onore con 128.95 (70.82, 58.13) per un totale di 196.47 ai danni della compagna di squadra Anastasia Tarakanova, terza nella classifica finale con 126.60 (70.08, 56.13) per 194.74. Buon riscatto personale per Lucrezia Beccari, brava a recuperare dopo uno short program opaco ben quattro posizioni collocandosi al sedicesimo posto finale con 85.61 (43.45, 42.16) per 128.79 punti totali, maturati grazie a un programma che, seppur con qualche imprecisione sugli elementi di salto, ha messo bene in luce il grandissimo potenziale della nostra pattinatrice.

Vittoria sul velluto nelle coppie d’artistico per Apollinariia Panfilova-Dmitry Rylov, mattatori anche del segmento più lungo con una prova positiva in cui hanno sfoggiato elementi di grande valore come il triplo twist, chiamato di livello 3 e valutato con un GOE oscillante dal +4 al +5, i due bei sollevamenti uno del gruppo cinque e l’altro del tre (entrambi di livello 4) oltre che i salti lanciati, il triplo rittberger e il triplo flip. Dominando in lungo e in largo sulle componenti del programma i pattinatori hanno dunque completato la pratica di qualificazione alla fase Finale raccogliendo 121.76 (61.08, 60.08) e totalizzando l’alto punteggio di 192.73.

A distanza siderale si sono piazzati al secondo posto gli statunitensi Kate Finster-Balazs Nagy, i quali hanno confermato la seconda piazza già ottenuta nello short ricevendo una valutazione di 105.31 (51.18, 54.13) per 166.22, nove punti in più dei tedeschi Annika Hocke-Robert Kunkel che, malgrado una performance problematica contrassegnata da alcune sbavature nei sollevamenti, è riuscita con il vantaggio del programma corto a conservare la terza posizione con 98.16 (47.79, 50.37) per 156.20.

Nella danza parte bene la coppia statunitense formata da Avonley Nguyen-Vadym Kolesnik, la quale si è imposta in una rhythm dance convincente inaugurata dal pattern di Tea Time Foxtrot (livello 2-4) per poi passare in rassegna una buona serie di twizzles (livello 4) portando alla conclusione la performance con la serie di passi sulla midline (livello 3) e con il rotational lift. Con il miglior riscontro sul secondo punteggio gli allievi di Igor Shpilband si sono dunque imposti registrando il nuovo primato personale di 69.20 (37.71, 31.49), distanziando di quattro lunghezze gli interessanti francesi Loicia Demougeot-Theo Le Mercier al momento secondi con 65.82 (36.28, 29.54) davanti ai vicini russi Ekaterina Katashinskaia-Aleksandr Vaskovich, terzi con 64.23 (34.45, 29.78).

Ottimo inizio inoltre per gli azzurri Francesca Righi-Aleksei Dubrovin, bravissimi a conquistare la quinta posizione dopo aver ben figurato con una prova impreziosita da una bella serie di twizzles, dal sollevamento sulla retta (livello 4) e dalla sequenza sulla midline, senza dimenticare il pattern di Tea Time Foxtrot, in cui hanno ricevuto livello 3 in entrambe le difficili sezioni. Grazie a questo risultato i danzatori allenati da Stefano Caruso avranno il lusso di pattinare nell’ultimo gruppo di discesa della danza libera, prevista per domani a partire dalle 15:35.

CLASSIFICA FINALE JUNIOR INDIVIDUALE FEMMINILE

Pl. Name Nation Points SP FS
1 Alysa LIU
USA
203.10 4 1
2 Viktoria VASILIEVA
RUS
196.47 3 2
3 Anastasia TARAKANOVA
RUS
194.74 1 3
4 Seoyeong WI
KOR
180.68 5 4
5 Tomoe KAWABATA
JPN
177.86 2 7
6 Seoyeon JI
KOR
177.45 6 5
7 Ekaterina KURAKOVA
POL
172.59 7 6
8 Lindsay THORNGREN
USA
158.09 8 9
9 Moa IWANO
JPN
157.51 11 8
10 Niina PETROKINA
EST
156.90 9 10
11 Tzu-Han TING
TPE
146.35 10 13
12 Milana RAMASHOVA
BLR
142.67 12 12
13 Anais CORADUCCI
SUI
133.52 21 11
14 Amelia ORZEL
CAN
131.90 15 16
15 Aya HATAKAWA
GER
130.65 17 14
16 Lucrezia BECCARI
ITA
128.79 20 15
17 Sofia SULA
FIN
127.37 14 18
18 Oliwia RZEPIEL
POL
123.63 13 21
19 Mariia BOLSHEVA
LAT
122.80 24 17
20 Alexandra Michaela FILCOVA
SVK
116.74 22 19
21 Linnea Sophie Kolstad KILSAND
NOR
114.89 19 22
22 Cheuk Ka Kahlen CHEUNG
HKG
112.65 16 24
23 Qijing CAO
CHN
111.36 23 23
24 Gian-Quen ISAACS
RSA
110.51 18 26
25 Alana TOKTAROVA
KAZ
109.19 30 20
26 Dani LOONSTRA
NED
107.21 27 25
27 Emelie LING
SWE
106.91 25 27
28 Paulina RAMANAUSKAITE
LTU
104.80 26 28
29 Amelia RAMS
POL
100.94 28 29
30 Marta Maria JOHANNSDOTTIR
ISL
98.26 29 31
31 Yeva SHULGA
UKR
97.19 31 30
32 Merilyn OTGONBAYAR
MGL
89.66 34 33
33 Anna LITVINENKO
GBR
89.09 33 34
34 Michaela VRASTAKOVA
CZE
88.54 36 32
35 Ana Camila GONZALEZ
MEX
85.05 32 35
36 Sofia Isabel Victoria GUIDOTE
PHI
80.51 35 36

CLASSIFICA FINALE JUNIOR COPPIE D’ARTISTICO

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Apollinariia PANFILOVA / Dmitry RYLOV
RUS
192.73 1 1
2 Kate FINSTER / Balazs NAGY
USA
166.22 2 2
3 Annika HOCKE / Robert KUNKEL
GER
156.20 3 5
4 Alina PEPELEVA / Roman PLESHKOV
RUS
150.56 5 3
5 Anna SHCHEGLOVA / Ilia KALASHNIKOV
RUS
150.36 4 4
6 Kelly Ann LAURIN / Loucas ETHIER
CAN
130.48 7 6
7 Kateryna DZITSIUK / Ivan PAVLOV
UKR
128.03 6 10
8 Alina BUTAEVA / Luka BERULAVA
GEO
126.02 8 9
9 Camille PERREAULT / William ST-LOUIS
CAN
125.49 9 8
10 Sofiia NESTEROVA / Artem DARENSKYI
UKR
125.48 10 7
11 Federica ZAMPONI / Marco ZANDRON
ITA
108.75 12 12
12 Motong LIU / Tianze WANG
CHN
107.35 14 11
13 Liudmila MOLCHANOVA / Remi BELMONTE
FRA
105.91 11 13
14 Letizia ROSCHER / Luis SCHUSTER
GER
103.42 13 14
WD Greta CRAFOORD / John CRAFOORD
SWE
33.82 15

CLASSIFICA JUNIOR RHYTHM DANCE DANZA SUL GHIACCIO

FPl. Name Nation Points RD FD
1 Avonley NGUYEN / Vadym KOLESNIK
USA
69.20 1
2 Loicia DEMOUGEOT / Theo le MERCIER
FRA
65.82 2
3 Ekaterina KATASHINSKAIA / Aleksandr VASKOVICH
RUS
64.23 3
4 Miku MAKITA / Tyler GUNARA
CAN
62.25 4
5 Francesca RIGHI / Aleksei DUBROVIN
ITA
57.64 5
6 Katerina BUNINA / Artur GRUZDEV
EST
57.49 6
7 Jessica LI / Jacob RICHMOND
CAN
56.48 7
8 Ella ALES / Daniel TSARIK
USA
55.05 8
9 Sasha FEAR / George WADDELL
GBR
54.66 9
10 Anne-Marie WOLF / Max LIEBERS
GER
49.05 10
11 Anna CHERNIAVSKA / Oleg MURATOV
UKR
48.68 11
12 Oliwia BOROWSKA / Filip BOJANOWSKI
POL
46.23 12
13 Elisabeta KORINKOVA / Tomas MORAVEC
CZE
46.08 13
14 Ayumi TAKANAMI / Yoshimitsu IKEDA
JPN
46.07 14
15 Yufei LIN / Zijian GAO
CHN
42.22 15
16 Olivia OLIVER / Joshua ANDARI
POL
41.39 16
17 Gaukhar NAURYZOVA / Boyisangur DATIEV
KAZ
40.47 17
18 Daniela IVANITSKIY / Samu KYYHKYNEN
FIN
34.23 18
19 Alexandra FLADUN-DORLING / Christopher FLADUN-DORLING
AUS
25.25 19

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: ISU Junior Grand Prix (Gdansk Event)

Loading...

Lascia un commento

scroll to top