Pattinaggio artistico, Autumn Classic International 2019: Yuzuru Hanyu si impone nel singolo maschile, Gilles-Poirier trionfano nella danza

Cala il sipario alla Sixteen Mile Sports Complex di Oakville (Ontario, Canada), stadio del ghiaccio che ha ospitato questa settimana l’Autumn Classic International 2019, competizione internazionale di pattinaggio artistico inserita nel circuito ISU Challenger Series 2019-2020.

Attesissimo il segmento più lungo del campione olimpico in carica Yuzuru Hanyu, il quale ha vinto agilmente la gara dimostrando già una discreta condizione fisica. Il nipponico, allenato da Brian Orser, nonostante degli elementi di salto non particolarmente puliti, ha sfoderato un layout di altissimo profilo atterrando con step out il quadruplo rittberger e il quadruplo salchow, inserendo con bonus due quadrupli toeloop, uno singolo e l’altro combinato con il triplo flip, entrambi però insolitamente chiamati sottoruotati dal pannello, ricevendo inoltre una valutazione sulle componenti del programma incredibilmente bassa, tanto da risultare la seconda del lotto, l’alieno ha chiuso il segmento non soddisfatto guadagnando 180.67 punti (90.67, 89.70) per un totale di 279.47.

A diciassette lunghezze di distanza si è piazzato al posto d’onore il francese Kevin Aymoz, anche oggi autore di una buona performance in cui ha realizzato due quadrupli toeloop, singolo e in combinazione con il triplo toeloop, conquistando (l’ingiustificato) primato nel secondo punteggio con una valutazione complessiva di 167.71 (77.91, 89.80) per 262.47. Bene il padrone di casa Keegan Messing, piazzatosi sul gradino più basso del podio con 166.45 (84.25, 83.20) totalizzando 256.02

Nella danza infine vittoria in scioltezza per i canadesi Piper Gilles-Paul Poirier, mattatori assoluti anche nel secondo segmento di gara raccogliendo 122.88 (68.64, 54.24) con il totale di 202.49 davanti ai britannici Lilah Fear-Lewis Gibson, secondi con 114.03 (65.37, 48.66) per 184.09, ed ai francesi Marie Jade Lauriault-Romain Le Gac, terzi con 111.41 (63.47, 47.94) per 182.91.

Il prossimo appuntamento con il circuito ISU Challenger Series è fissato per la settimana prossima a Salt Lake City (Stati Uniti), dove esordiranno per l’U.S International Figure Skating Classic pattinatori quotati come Vincent Zhou, Satoko Miyahara, i danzatori Madison Chock-Evan Bates e la coppia d’artistico formata da Evgenia Tarasova-Vladimir Morozov.

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE MASCHILE

FPl. Name Nation Points SP FS
1 Yuzuru HANYU JPN 279.05 1 1
2 Kevin AYMOZ FRA 262.47 2 2
3 Keegan MESSING CAN 256.02 3 3
4 Junhwan CHA KOR 230.44 4 4
5 Camden PULKINEN USA 216.25 5 6
6 Conrad ORZEL CAN 214.98 6 5
7 Mark GORODNITSKY ISR 189.52 7 7
8 Christopher CALUZA PHI 179.85 10 8
9 Edrian Paul CELESTINO PHI 179.21 9 9
10 Donovan CARRILLO MEX 174.99 8 10
11 Harry MATTICK GBR 156.34 12 11
12 Harrison Jon-Yen WONG HKG 151.40 11 12

CLASSIFICA FINALE DANZA SUL GHIACCIO

FPl. Name Nation Points RD FD
1 Piper GILLES / Paul POIRIER CAN 202.49 1 1
2 Lilah FEAR / Lewis GIBSON GBR 184.09 5 2
3 Marie-Jade LAURIAULT / Romain LE GAC FRA 182.91 3 3
4 Olivia SMART / Adrian DIAZ ESP 181.51 4 4
5 Carolane SOUCISSE / Shane FIRUS CAN 172.90 2 5
6 Matilda FRIEND / William BADAOUI AUS 120.22 6 6

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: International Skating Union (Figure Skating)

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Paratriathlon, Europei Valencia 2019: Giovanni Achenza conquista il titolo continentale!

Volley, Europei 2019: i risultati di oggi (14 settembre). Il Belgio mette nei guai la Germania, tris della Russia