Show Player

Tennis, ATP 250 Gstaad 2019: la legione iberica avanza indisturbata, ok anche Lajovic


Roberto Bautista Agut | Credits: Janet McIntyre / Shutterstock.com


Si completano i secondi turni all’ATP 250 di Gstaad, con partite spesso lottate e piene di spunti d’interesse, anche se quasi del tutto accomunate da un certo potere della Penisola Iberica.

Nella parte alta del tabellone vanno avanti lo spagnolo Roberto Bautista Agut e il portoghese Joao Sousa. Il numero 1 del seeding esce vincitore dal derby con Jaume Munar per 7-6(7) 6-4: il ventiduenne di Santanyi deve recriminare per i tre set point mancati nel tie-break. Il lusitano, invece, ha ragione per 6-4 6-4 di un bravo Gian Marco Moroni, che a tratti riesce a ridurre in modo significativo la distanza rispetto alle oltre 200 posizioni che li separano nel ranking mondiale.

Loading...
Loading...

Nella parte bassa, invece, entrambe le partite odierne si chiudono al terzo parziale, con l’altro spagnolo Pablo Andujar a prendersi la scena battendo il giapponese Taro Daniel per 6-1 3-6 7-6(2) in un incontro a lungo incerto. Il suo avversario sarà il serbo Dusan Lajovic, anch’egli impegnato più di due ore e 20 minuti dall’uzbeko Denis Istomin, alla fine capitolato per 6-4 6-7(2) 7-6(2). Va rilevato come Lajovic abbia avuto un match point già sul 5-3 nel secondo set, salvo poi farsi rimontare, e poi ne se ne sia trovati altri due sulla racchetta nel set decisivo, prima di spuntarla alla quarta occasione utile.

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

CLICCA QUI PER TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

federico.rossini@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Janet McIntyre / Shutterstock.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top