Show Player

LIVE Superbike, GP Usa 2019 in DIRETTA: Davies precede un solido Rea e torna alla vittoria in gara-2, Bautista ancora ritirato per problemi fisici


CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

23.37 Si chiude qui la Diretta Live della Superbike da Laguna Seca, il prossimo appuntamento sarà in Portogallo ad inizio settembre! Buona notte da OA Sport.

23.36 81 punti di vantaggio per Rea su Bautista ora, incredibile anche solo pensare a una cosa simile dopo Assen. Non ci crede Davies, esulta emozionatissimo. Melandri chiude nono, Baz resta davanti a Torres per la settima posizione.

Loading...
Loading...

BANDIERA A SCACCHI! Prima vittoria stagionale per Chaz Davies, Jonathan Rea contentissimo del suo secondo posto che significa tantissimo in chiave iridata! Terzo ancora Razgatlioglu davanti a Lowes, Sykes e Haslam!

-1 Si è arreso di colpo Haslam, probabilmente un errore per lui che si trova improvvisamente a 3 secondi da Sykes. Davies vola verso la vittoria!

-2 Razgatlioglu con questo ennesimo podio andrà ad avvicinare le Yamaha per la terza posizione Mondiale

-3 Bautista inquadrato ai box fa segno alle telecamere che la sua spalla era troppo dolorante per poter correre.

-4 Si accende la battaglia tutta britannica tra Haslam e Sykes per il quinto posto.

-5 Sarebbe stato bello vedere cosa avrebbe potuto fare Bautista in questa gara, la Ducati sembra davvero pimpante.

-6 Stabile sui 4 secondi ora il vantaggio di Davies.

-7 I soli Loris Baz e Jordi Torres sono vicini al momento, in lotta per la settima posizione. Haslam prova a riavvicinarsi a Sykes che comincia a soffrire con le gomme.

-8 Posizioni ancora stabili, questa gara ha molto significato dal punto di vista del morale dei vari piloti ma la battaglia in pista è tra le più deludenti di questa stagione.

-10 Dieci giri al termine, Rea sembra stabilizzarsi secondo, ormai quasi 3 secondi il distacco dall’impressionante Chaz Davies.

-11 Alex Lowes si è sbarazzato di Tom Sykes e sembra poter allungare per la quarta posizione.

-12 Ottimo sorpasso di Michael Ruben Rinaldi su Cortese per la dodicesima posizione, da segnalare visto che è il primo sorpasso che vediamo da parecchi giri.

-13 E’ salito a 1.7 il distacco tra i primi due ora, Rea comincia ad accusare un ritardo vero adesso, tre/quattro decimi a giro.

-14 Davvero bello vedere un Davies così competitivo, finalmente. Razgatlioglu, dal canto suo è all’ennesima conferma di quanto di buono sta facendo.

-15 Fase abbastanza calma della corsa, posizioni congelate e distacchi invariati.

-17 Davies indiavolato a caccia della prima vittoria da Aragon 2018, Rea sta facendo del suo meglio ma non riesce a ricucire il margine di un secondo che si è creato giro dopo giro.

-18 Resta viva la battaglia per la quarta posizione con tre piloti in un fazzoletto, a sei secondi dalla vetta: Sykes-Lowes e Haslam.

-19 Sembra in controllo Rea, anche perchè non ha alcun bisogno di forzare la situazione e rischiare cadute.

-20 Melandri al momento nono, Rinaldi quattordicesimo e Delbianco sedicesimo. I primi tre sono scappati definitivamente ma sono a loro volta allungati tra loro, Davies appare in gran forma qui.

-21 Si ritira anche Van der Mark, sembra ammutolita la sua Yamaha, probabile problema tecnico.

-22 Tiene bene Davies che prova a non far riavvicinare Rea, Sykes mantiene il quarto posto su Lowes e Haslam ma i tre stanno perdendo terreno anche da Razgatlioglu.

-23 ATTENZIONE BAUTISTA rientra ai box, possibile aggravarsi dei problemi fisici per lo spagnolo che quindi chiude il weekend con 0 punti!

-24 Ducati velocissima in rettilineo e il nordirlandese non riesce a portarsi in testa al momento, se ne stanno andando in tre al momento.

-25 Davies al comando davanti a Rea, Razgatlioglu segue la coppia di testa davanti a Sykes, Bautista undicesimo.

23.00 VIAA SI PARTE, SEMAFORO VERDE!!

22.58 Eccola dunque la griglia di partenza:
Rea – Davies – Sykes
Razgatlioglu – Haslam – Lowes
Baz- Torres – Mercado
Bautista – Laverty – Reiterberger
Cortese – Rinaldi – Van der Mark

22.56 Manca davvero poco alla partenza del giro di formazione!

22.53 Un po’ più in ombra fin qui a Laguna Seca le Yamaha, Van der Mark dopo l’infortunio deve ancora riprendersi al meglio e Lowes non è andato oltre un quinto e sesto posto.

22.49 Continua la sua progressione stagionale anche Tom Sykes sulla sua BMW, un altro podio per lui nella superpole race che gli permetterà di partire dalla terza casella.

22.46 Chaz Davies rappresenta per una volta la parte soddisfatta del box Ducati e cercherà di concludere al meglio questo positivo weekend.

22.44 Totalmente all’opposto la situazione di Jonny Rea che sta letteralmente volando verso un incredibile quinto titolo iridato. Il nordirlandese ha vinto le ultime sei manche e sembra l’assoluto favorito anche per questa in arrivo.

22.39 Sembra una crisi senza fine quella di Alvaro Bautista, lo spagnolo prenderà parte a gara-2 ma moralmente è oramai davvero sotto a un treno e dovrà ritrovarsi nella lunga pausa estiva.

22.35 Buona sera, eccoci qui, pronti per assistere all’ultimo atto del weekend di Laguna Seca!

20.33 Si chiude qui la superpole race. Grazie per la cortese attenzione, Ci rivediamo alle ore 23.00

20.32 Signore e signori Rea ora vola a +61 su Bautista ed è pronto a ribadire la fuga in gara-2

ARRIVO – REA VINCE LA SUPERPOLE RACE!! Secondo Davies, terzo Sykes

A seguire Razgatlioglu, Haslam, Lowes, Baz, Torres, Mercado e van der Mark.

ULTIMO GIRO Rea vola verso il sesto successo di fila, con Davies e Sykes pronti a salire sul podio

-2 Lowes  si mette a caccia di Haslma! che lotta!

-2 Inizia il penultimo giro. Rea è pronto a chiudere!

-3 Haslam ha Razgatlioglu in scia, è bagarre per il quarto posto. Il turco passa alla grande Cavatappi!

-3 Rea ormai è agli ultimi chilometri. Conduce con un margine di sicurezza e non sta forzando. Davies allunga su Sykes, con Haslam, Razgatlioglu e Lowes che sembrano avvicinarsi

-4 Razgatlioglu passa Haslam, che risponde e torna in quarta posizione

-4 Rea è a metà gara con ampio margine su Davies e Sykes, il podio sembra già assegnato

-5 Davies sta spingendo per scrollarsi di dosso Sykes, ora a 514 millesimi. Melandri out in curva 2 ma rientra

-5 Ormai Rea ha già fatto il vuoto a suon di record. Alle sue spalle Sykes è a 4 decimi da Davies

-6 Melandri è 12esimo, Rinaldi 14esimo

-6 Rea porta il suo margine a 913 millesimi su Davies, poi Sykes, Haslam e Razgatlioglu

-7 Rea scappa con 773 millesimi sugli inseguitori

-7 Rea inizia il secondo giro con un buon margine su Davies e Sykes, poi Haslam e Razgatliouglu

-8 Rea prova subito la fuga con Davies insidiato da Sykes

PARTENZA – Scatta bene Rea e stavolta è primo in curva 1  su Davies poi Sykes

20.20 Griglia di nuovo pronta. Si parte!

20.19 Inizia il giro di riscaldamento poi ripartirà la superpole race.

20.18 La griglia è di nuovo completa. Un minuto e sarà di nuovo warm up lap

20.17 BAUTISTA è OUT

20.16 I piloti escono dai box e tornano verso la griglia di partenza

20.13 Grazie alla bandiera rossa tornerà in gara anche Bautista, dato che non si era concluso il primo giro

20.10 I piloti sono di nuovo ai box in attesa della riapertura della pit lane

20.08 Si ripartirà alle 11.20 locali, le 20.20 italiane

20.07 Novità: la gara sarà sugli 8 giri!

20.05 La caduta di Bautista era dovuta a un contatto con Razgatliouglu

20.04 A questo punto vedremo quando ripartirà la gara, che sarà nuovamente sui 10 giri.

20.03 Delbianco e Beach sono finiti rovinosamente a terra all’ingresso della iconica curva. Piloti ok ma moto distrutte

-9 BANDIERA ROSSA si ferma la gara! Caduta per Delbianco al Cavatappi. Moto distrutta per il romagnolo

-10 Davies comanda su Rea, ma Bautista è out!!!

-10 CADE SUBITO BAUTISTA IN CURVA  1!!!

PARTENZA – Scatta bene Davies, che infila Rea ed è primo!

20.00 La griglia è stata ricomposta. Tra pochi istanti si parte!

19.59 I piloti prendono il via e iniziano il giro di riscaldamento sulla pista californiana. 18 gradi l’aria, 36 l’asfalto

19.58 La griglia sta per liberarsi, sta per prendere il via il giro di allineamento

19.56 Il warm-up ha visto il miglior tempo di Razgatlioglu su Rea di un soffio, buon terzo Davies

19.54 Jonathan Rea centra il quinto successo di fila e prosegue nel suo magic moment. Il campione del mondo ha cambiato marcia e vuole continuare a sfruttare il momento

19.52 Sarà ancora grande spettacolo a Monterey! 12 giri a tutta in questa mattinata californiana!

19.50 10 MINUTI AL VIA DELLA SUPERPOLE RACE!

19.48 L’ordine di arrivo della gara-1 disputata ieri sera:

1 1 1 J. REA GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 25 1’23.100 253,4 1’21.876 253,4
2 2 7 C. DAVIES GBR ARUBA.IT Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 25 5.693 5.693 1’23.028 260,1 1’21.885 257,6
3 7 54 T. RAZGATLIOGLU TUR Turkish Puccetti Racing Kawasaki ZX-10RR IND 25 12.721 7.028 1’23.389 255,2 1’22.875 251,6
4 4 66 T. SYKES GBR BMW Motorrad WorldSBK Team BMW S1000 RR 25 14.957 2.236 1’23.713 256,4 1’22.444 252,2
5 8 22 A. LOWES GBR Pata Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 25 20.621 5.664 1’23.977 252,2 1’23.076 251,0
6 6 81 J. TORRES ESP Team Pedercini Racing Kawasaki ZX-10RR IND 25 23.087 2.466 1’23.632 251,6 1’22.743 248,1
7 15 60 M. VAN DER MARK NED Pata Yamaha WorldSBK Team Yamaha YZF R1 25 26.491 3.404 1’24.302 251,0 1’23.904 248,1
8 9 76 L. BAZ FRA Ten Kate Racing – Yamaha Yamaha YZF R1 IND 25 30.605 4.114 1’24.286 248,7 1’23.185 244,7
9 17 33 M. MELANDRI ITA GRT Yamaha WorldSBK Yamaha YZF R1 IND 25 32.556 1.951 1’24.462 253,4 1’24.478 249,2
10 14 21 M. RINALDI ITA BARNI Racing Team Ducati Panigale V4 R IND 25 44.432 11.876 1’25.226 258,9 1’23.740 258,9
11 10 50 E. LAVERTY IRL Team Goeleven Ducati Panigale V4 R IND 25 46.792 2.360 1’25.003 255,8 1’23.232 257,6
12 12 36 L. MERCADO ARG Orelac Racing VerdNatura Kawasaki ZX-10RR IND 25 47.091 0.299 1’25.055 253,4 1’23.519 249,8
13 18 52 A. DELBIANCO ITA Althea Mie Racing Team Honda CBR1000RR IND 25 51.830 4.739 1’25.225 248,7 1’24.479 243,6
14 13 11 S. CORTESE GER GRT Yamaha WorldSBK Yamaha YZF R1 IND 25 53.661 1.831 1’24.840 251,0 1’23.562 252,2
15 11 28 M. REITERBERGER GER BMW Motorrad WorldSBK Team BMW S1000 RR 25 1’00.235 6.574 1’24.665 248,7 1’23.454 250,4
16 19 23 R. KIYONARI JPN Moriwaki Althea Honda Team Honda CBR1000RR 25 1’10.076 9.841 1’25.547 244,7 1’24.701 240,3
17 3 19 A. BAUTISTA ESP ARUBA.IT Racing – Ducati Ducati Panigale V4 R 24 1 Lap 1 Lap 1’22.945 264,0 1’22.048 264,7
————————————————–Not Classified————————————————–
RET 16 95 J. BEACH USA Attack Performance Estenson Yamaha Yamaha YZF R1 IND 12 13 Laps 1’24.655 251,6 1’24.152 247,5
RET 5 91 L. HASLAM GBR Kawasaki Racing Team WorldSBK Kawasaki ZX-10RR 3 22 Laps 1’24.198 253,4 1’22.449 254,6

19.46 La classifica del Mondiale. Jonathan Rea ora vanta ben 49 punti su Bautista!

JONATHAN REA 401KAWASAKI
ALVARO BAUTISTA 352DUCATI
MICHAEL VAN DER MARK 215YAMAHA
ALEX LOWES 203YAMAHA
LEON HASLAM 187KAWASAKI
TOPRAK RAZGATLIOGLU 169KAWASAKI
TOM SYKES 152BMW
CHAZ DAVIES 150DUCATI
MARCO MELANDRI 131YAMAHA
SANDRO CORTESE 98YAMAHA
MICHAEL RUBEN RINALDI 91DUCATi

19.44 Gli orari della domenica californiana. Aggiungete 9 ore all’orario previsto.

19.42 Si inizia con la gara sprint introdotta quest’anno, prima della gara-2 delle ore 23.00 che chiuderà la prima parte della stagione prima delle vacanze che si concluderanno a settembre

19.40 Buona sera e benvenuti a Laguna Seca. Tra 20 minuti inizierà la domenica del GP degli USA della Superbike, con la superpole race

Cronaca gara-1Presentazione giornata odiernaOrario, tv e streaming di superpole race e gara-2

Salve a tutti e benvenuti alla DIRETTA LIVE testuale di superpole race e gara-2 del GP degli Stati Uniti del Mondiale di Superbike 2019. Sul tracciato di Laguna Seca il britannico e dominatore delle ultime annate Jonathan Rea vuole allungare in testa al Campionato, dopo aver guadagnato ieri 25 punti tondi sul rivale al titolo Alvaro Bautista, il quale si è steso nelle prime battute di gara-1. Lo spagnolo sta venendo meno nei momenti decisivi e sta buttando all’aria quanto di buono fatto in avvio di stagione con errori davvero non da lui e il rinnovo con il team di Borgo Panigale non è più cosa certa.

La freddezza dell’alfiere della Kawasaki è venuta fuori: il talento di Ballynure sta dimostrando che, nonostante i patemi sofferti inizialmente in sella alla moto giapponese, è il più forte del lotto, nonché il pilota di maggiore bravura che si sia affacciato in Superbike nella storia recente. In Ducati si può comunque sorridere per la rinascita di Chaz Davies, il quale dopo aver vissuto all’ombra del compagno di squadra vuole emergere e portare a casa qualche vittoria, visti gli scarni risultati recenti. Il gallese ha fatto vedere belle cose in tutto il weekend, anche se appare impossibile tenere il passo di Rea.

Sempre meno una rivelazione Toprak Razgatioglu: il turco sta incantando con la sua Kawasaki non ufficiale, tanto da essere il favorito per affiancare Rea nella prossima stagione, rimpiazzando un Leon Haslam piuttosto deludente. Migliora giorno dopo giorno la BMW di Tom Sykes, mentre sono scomparse nelle ultime gare le Yamaha di Michael van der Mark e Alex Lowes, dalle quali si attende una risposta. OA Sport vi invita a seguire la superpole race (ore 20) e gara-1 (ore 23) in compagnia della nostra DIRETTA LIVE giro per giro, in modo da non perdervi alcuna emozione. Buon divertimento!

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Valerio Origo

Loading...
Loading...

Lascia un commento

scroll to top