Ginnastica in Festa 2019, che show a Rimini: 10 giorni di festa, oltre 10mila atleti in gara. Ferrari, Ferlito, le Fate e tanti big in visita

Iniziano le due settimane più sentite dell’anno per la ginnastica amatoriale, quella delle ragazze e dei ragazzi che durante tutta la stagione sudano in palestra, spinti dalla grande passione per la Polvere di Magnesio, aspettando la Ginnastica in Festa, una delle competizioni sportive più frequentate in tutto il mondo: parliamo di oltre 10mila atleti, pubblico superiore alle 60mila unità, tutto alla Fiera di Rimini su una superficie di 460mila metri quadrati. L’appuntamento è da oggi (venerdì 21 giugno) a domenica 30 giugno.

Parliamo di numeri davvero sbalorditivi che descrivono nel migliore dei modi quello che questo evento rappresenta all’interno del nostro panorama sportivo, la vera essenza della disciplina praticata tutti i giorni, proprio per il piacere di farlo. Una sfilza di gare delle più svariate discipline, per tutte le età e per tutti i livelli, in un contesto familiare ma allo stesso tempo competitivo.

Il cuore pulsante dell’edizione 2019 di “Ginnastica in festa” saranno i Campionati di livello Silver e Serie D delle specialità di Ginnastica Artistica Femminile e Maschile, Ritmica e Aerobica, insieme a numerose esibizioni di Ginnastica per Tutti e il Galà della Gymnaestrada per la cerimonia di chiusura del 29 giugno.

All’evento parteciperanno anche diversi big della ginnastica italiana che si renderanno disponibili per autografi e selfie raccontanto le proprie esperienze: il 21 giugno ci sarà Carlotta Ferlito, il 22 giugno toccherà al Campione Olimpico Igor Cassina, il 23 giugno spazio a tre ginnaste della ritmica (Alessia Russo, Sofia Maffeis, Sara Rocco), il 24 giugno sarà dedicato a due esponenti dell’artistica maschile (Paolo Principi e Andrea Cingolani), il 25 giugno attesa per il trio di acrobatica (Giorgia Quartana, Alice Azzarello, Sofia Patella), il 26 giugno vedremo all’opera la squdra juniores di ritmica, il 27 giugno è il giorno probabilmente più atteso con le Fate dell’artistica (Giorgia Villa, Asia e Alice D’Amato, Elisa Iorio, Noemi Linari, Martina Maggio, Alessia Federici), il 29 giugno palcoscenico tutto per l’immensa Vanessa Ferrari, chiusura il 30 giugno con Davide Donati e Michela Castoldi Campioni del Mondo di aerobica, affiancati dai trampolinisti Flavio Cannone e Costanza Michielini.

 

[embedit snippet=”adsense-articolo”]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Alessia Lunghi

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcio femminile, Mondiali 2019: Stati Uniti e Francia impressionanti nella fase a gironi, l’Italia vuole continuare a stupire

F1, Risultato FP1 GP Francia 2019: si parte con una doppietta Mercedes, Hamilton precede Bottas, Leclerc è terzo