Show Player

Ciclismo, juniores: Gianmarco Garofoli diventa il nuovo campione italiano su strada, sul podio Andrea Piccolo e Alessio Martinelli



Il marchigiano Gianmarco Garofoli è il nuovo campione italiano della categoria juniores. Ad imporsi nel 25^ Trofeo Alta Valle del Tevere, prova valevole come campionato italiano su strada per la categoria juniores, è il fidardense Gianmarco Garofoli, che precede, sul traguardo di Città di Castello (PG), di 21″ il lombardo Andrea Piccolo e di 30” Alessio Martinelli (Lombardia), che conquista il terzo gradino del podio, battendo allo sprint Edoardo Zambanini (Trentino – Alto Adige).

Grandi presenze, con ovviamente tutto il meglio del panorama ciclistico nazionale, puntando all’ambitissima maglia tricolore della stagione 2019: sono ben 157 i corridori che prendono il via ufficiale in rappresentanza delle 20 regioni italiane. Due le scalate previste all’interno del percorso di gara: la Montesca, da ripetersi 2 volte, non particolarmente impegnativa e con tratti regolari al 6/7% per 2,6 km. Più difficoltosa la breve salita da ripetersi 5 volte della Dogana Vecchia, 1,2 chilometri con pendenze che sfiorano la doppia cifra e lo scollinamento posto ai meno 10 km dall’arrivo. Prime fasi di corsa con scatti e controscatti affrontate ad andatura elevatissima in testa al gruppo.

Loading...
Loading...

Al 58° km di corsa la svolta: attaccano durante la prima scalata de la Montesca Gianmarco Garofoli (Marche), Alessio Martinelli (Lombardia), Edoardo Zambanini (Trentino – Alto Adige) e Andrea Piccolo (Lombardia). Il vantaggio per i quattro di testa sale velocemente sui 30 secondi, ma in breve tempo va a lievitare fino ai 2 minuti sul grosso del plotone. Nulla può la formazione regionale del Veneto, che tenta in tutti i modi di andare a chiudere l’importante  svantaggio, senza successo. Ai meno 10 chilometri dalla conclusione attacca Gianmarco Garofoli, riuscendo a staccare i compagni di avventura al termine del GPM sulla Dogana Vecchia. All’ultimo chilometro, con un margine superiore ai 20″ è una passerella trionfale per il giovane marchigiano, che chiude con le braccia alzate verso il cielo sotto lo striscione d’arrivo sul traguardo di Viale Vittorio Veneto e con gli applausi dei tantissimi tifosi.

Secondo il forte lombardo Andrea Piccolo, che va ad anticipare sul rettifilo finale il conterraneo Alessio Martinelli (Lombardia). Quarto battuto allo sprint ristretto con Martinelli, Edoardo Zambanini (Trentino – Alto Adige). La giornata si conclude con le note dell’inno nazionale italiano in una corsa che ha regalato forti emozioni ai tanti appassionati di ciclismo presenti sul rettilineo finale. La perfetta macchina organizzativa è quella dell’ASD Fortebraccio da Montone, sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana e del comitato regionale dell’Umbria.

Il podio tricolore, cat. Juniores 2019

Ordine d’arrivo 25^ Trofeo Alta Valle del Tevere (Campionato Italiano):
1° Gianmarco Garofoli (Marche)
che compie i 133,7 km in 3h14’12” alla media di 41,308 km/h
2° Andrea Piccolo (Lombardia) a 21”
3° Alessio Martinelli (Lombardia) a 30”
4° Edoardo Zambanini (Trentino – Alto Adige)
5° Elia Alessio (Veneto) a 48”
6° Tomas Trainini (Lombardia) a 52”
7°  Federico Chiari (Lombardia)
8°  Stefano Rizza (Piemonte)
9° Yuri Brioni (Lombardia)
10° Davide De Pretto (Veneto)

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ARTICOLI SUL CICLISMO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Comunicato Stampa – Facebook (Stefano Ballandi)

Loading...

Lascia un commento

scroll to top