Hockey ghiaccio: Bolzano silura coach Kai Suikkanen, al suo posto Clayton Beddoes!


Una notizia “bomba” scuote il panorama dell‘hockey su ghiaccio italiano. Dopo una serie di 5 sconfitte consecutive nel Pick Round, primo atto dei playoff della Erste Bank Eishockey Liga – EBEL 2019, l’HCB Alto Adige Alperia ha comunicato di avere sollevato dall’incarico coach Kai Suikkanen. Davvero un colpo a sensazione, proprio nel bel mezzo della fase clou del campionato. Al suo posto Clayton Beddoes, attuale coach della Nazionale italiana di hockey su ghiaccio.

Nel comunicato emesso pochi minuti fa dal club di Bolzano si legge che: L’HCB Alto Adige Alperia comunica di aver risolto il contratto con coach Kai Suikkanen, che da oggi non è più l’allenatore della prima squadra. La società desidera ringraziare l’allenatore finlandese per il lavoro svolto, che ha portato anche alla conquista del Karl Nedwed Trophy l’anno scorso, e gli augura il meglio per il futuro. Il timone della squadra passa fin da subito in mano a Clayton Beddoes. Il 48enne canadese, dopo avere appeso i pattini al chiodo nel 2002, inizia nel 2005 la sua carriera da allenatore, dove allena in DEL sia nel ruolo di assistant coach che nel ruolo di coach, poi in Italia a Cortina e Vipiteno, poi nel 2017/18 torna in DEL come assistant coach dell’ERC Ingolstadt e al contempo viene nominato head coach della Nazionale Italiana, che guiderà anche nei prossimi Mondiali di Top Division a maggio”. 

Un “benservito” che non stupisce per quanto riguarda i risultati ottenuti (non certo quelli che si attendevano ad inizio anno), ma che sorprende in quanto a tempistica. Da mercoledì, infatti, Bolzano inizierà il suo quarto di finale che la vedrà opposta ai temibili austriaci del Klagenfurt. La dirigenza altoatesina, quindi, ha provato a dare una scossa immediata ai propri giocatori che, tra infortuni vari, sembravano avere preso una china pericolosa in questo finale di stagione. Sarà sufficiente per riportare i Foxes in alto? Complicato, certo, ma non impossibile. A Clayton Beddoes ora il difficile compito di far invertire la rotta. I playoff sono dietro l’angolo!

 

 

alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Semino

Lascia un commento

scroll to top