Slittino, Coppa del Mondo Oberhof 2019: Natalie Geisenberger vince e chiude la pratica, di nuovo quarta una super Andrea Voetter


Un digiuno che durava da tre gare, addirittura cinque se si contano quelle classiche. Natalie Geisenberger torna alla vittoria nella Coppa del Mondo di slittino: la campionessa olimpica lo fa in casa, in quel di Oberhof, andando ad aggiungere alla propria immensa collezione l’ennesima medaglia d’oro, quella di campionessa d’Europa (quarta volta in carriera). Una campionessa unica che sta riscrivendo ogni record per quanto riguarda questa disciplina.

Come di consueto, dominio assoluto, per non lasciare neanche le briciole alle rivali: miglior tempo in entrambe le run, 1’22”810 irraggiungibile per tutte le altre. C’è addirittura la tripletta in casa Germania, per esaltare il pubblico della Turingia: in seconda posizione troviamo la veterana ed ex campionessa del mondo Tatjana Huefner, staccata di 223 millesimi, mentre in terza piazza c’è Dajana Eitberger.

Davvero un peccato per Andrea Voetter, ancora una volta la migliore delle azzurre: eccezionale l’altoatesina che però non riesce a raggiungere il podio. Per la quinta volta nella top-5 in questa stagione, l’azzurra rimonta una posizione nella seconda run e chiude quarta, a soli 43 millesimi da un podio che sarebbe stato più che meritato. Crescita costante per la nativa di Bressanone che con il passare delle gare sta convincendo sempre di più dimostrando di essere una delle migliori al mondo. Più staccata questa volta Sandra Robatscher, quindicesima.

gianluca.bruno@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Paola Castaldi

Lascia un commento

scroll to top