Sci di fondo, Mondiali Seefeld 2019, Federico Pellegrino: “Arriviamo alla gara dell’anno con la forza della serenità”


La data è quella da tempo segnata col circoletto rosso sul calendario: domani, giovedì 21 febbraio, alle ore 14.30 si disputerà la fase finale (qualificazioni alle ore 12.00) della sprint in tecnica libera dei Mondiali di sci di fondo in corso a Seefeld. Federico Pellegrino punta a confermare il titolo iridato conquistato a Lahti nel 2017. Queste le parole dell’azzurro al sito federale.

Federico Pellegrino è sereno e lo afferma con vigore: “Arriviamo alla gara dell’anno con la forza della serenità. Sia di fisico che di testa sono a posto, mi sono allenato molto bene sin dalla scorsa primavera, con il cambio di staff ho avuto un buon feeling, nelle ultime settimane la condizione è cresciuta, al tempo stesso sappiamo che nelle sprint non vince sempre chi è più in forma. Qui la tattica reciterà un ruolo importante, devo essere pronto a leggere gli imprevisti, che ci saranno sicuramente“.

L’azzurro sa che può scrivere un pezzo di storia della specialità: “Non ho nulla da perdere, mai nessun atleta ha vinto due ori mondiali in questa specialità, la pressione è sulle spalle di chi ha dominato la scena in questi ultimi due anni, Klaebo e tanta altra gente avranno il dente avvelenato per la sprint di due anni fa a Lahti in cui vennero battuti dal sottoscritto, venderanno cara la pelle ma pure io mi comporterò allo stesso modo“.

Il valdostano ha preparato al meglio la gara: “Ho studiato attentamente il video dello scorso anno, le impressioni sono più che buone sulla pista, dipenderà molto dagli avversari che si presenteranno turno dopo turno. I russi la metteranno sul duro nella prima parte della pista ma non sarà un problema, se invece i francesi giocheranno sulla tattica, dovrò essere sveglio come ho dimostrato tante volte e affidarmi comunque all’istinto che spesso mi ha portato al risultato. Per me sarà importante riposare bene nelle ore della vigilia“.

 

 

roberto.santangelo@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Pier Colombo

Lascia un commento

scroll to top